Home > Prodotti per la casa > E’ online il catalogo di Italian Furniture Design con le 70 imprese che hanno partecipato alla fiera

E’ online il catalogo di Italian Furniture Design con le 70 imprese che hanno partecipato alla fiera

scritto da: Redoffice3 | segnala un abuso

E’ online il catalogo di Italian Furniture Design con le 70 imprese che hanno partecipato alla fiera


E’ già disponibile online il catalogo della prima fiera virtuale dedicata al legno arredo e design, promossa dalla Camera di Commercio di Monza e Brianza. Italian Furniture Design ha avuto più di 1.700 accessi in tre giorni, con contatti da 47 Paesi del mondo e oltre 9.600 biglietti da visita scambiati

E’ già online il catalogo di Italian Furniture Design, prima fiera virtuale dedicata al legno arredo e design ‘made in Brianza’, con i nomi delle 70 imprese che vi hanno esposto. Italian Furniture Design, fiera virtuale di tre giorni (27 – 29 novembre 2012), ha avuto più di 1.700 accessi da 47 Paesi del mondo, con oltre 9.600 biglietti da visita scambiati. Più di 350 sono stati gli avatar tra espositori e assistenti impegnati nella promozione dei prodotti esposti. I visitatori di Italian Furniture Design hanno incontrato sul web  circa 70 espositori, tra le eccellenze del “made in Brianza” e le istituzioni a sostegno del distretto. Mediamente ogni giorno 600 visitatori hanno visitato gli stand della fiera virtuale, che comprendeva anche l’infopoint, servizio che ha fornito assistenza a circa 100 utenti al giorno.

Con Italian Furniture Design per la prima volta le imprese della Brianza, a partire da quelle di piccole dimensioni, hanno avuto l’opportunità unica di promuovere la propria realtà imprenditoriale all’estero, in Paesi target, grazie alla rete di contatti creati in collaborazione con Promos, l’azienda speciale camerale per le attività internazionali, Assocamerestero, la rete delle Camere di commercio italiane all’estero, Innovhub SSI ed Enterprise Europe Network, la rete della Commissione Europea a supporto del business. Le piccole-medie imprese sono state inoltre supportate concretamente nello sviluppo di un piano di marketing mirato, con la possibilità di mostrare nel loro stand virtuale materiale promozionale, foto, cartelloni, filmati e prodotti in 3D.

L’iniziativa è stata promossa dalle Camere di Commercio di Monza e Brianza e di Como con Promos, APA Confartigianato Milano, Monza e Brianza, Como e CNA Como, in collaborazione con Gruppo Intesa Sanpaolo e con il supporto di Innovhub SSI ed Enterprise Europe Network.

Di seguito i nomi delle 70 imprese che hanno partecipato: Al360milano, AM Ricami e creazioni tessili, Antonio Sala Srl, APA Confartigianato Imprese - Milano, Monza e Brianza, Arredamenti B.&C. di Bergomi Cesare snc, Arredi 3n, Assocamerestero, Benedetti srl Rossociliegia, Berto Salotti, Caimi Brevetti S.p.a., Carpanelli spa, CItterio F.lli, Citterio Line S.p.a., Dima snc di Maiocchi Dario & C, Di-Pol di Fusaro Claudio L., Elli G&G di Elli Giuseppe e Giocondo Snc, Erba & C Srl, Essedue sas, F.lli Allievi snc, Fdf srl, Fimar srl, Fossati di Fossati Antonio & C sas, Frigerio Srl, G.G.G. di Sardi Giulio & C. Snc, Gaffuri Eligio e Figli s.n.c., Galimberti R. & C., Intarbor Spa, Linea Viganò s.n.c., M.I.A. Montrasio Industria Arredamenti srl, Mariani Plus Srl, Meroni Vincenzo, MF Arredamenti snc di Marelli Giuseppe e Corrado, Mina Design, MISS Sas di Mario Colzani&C., Mixfloor, Mobilitaly Brianza Società Cooperativa, Next s.r.l (Laurameroni design collection), Portend snc di Brivio Ugo & Roberto, Progetto Lissone SpA, Promemoria Sozzi Arredamenti Srl, Punto uno arreda, Alterinterni.com, Rapsel Spa, Reggiani spa Illuminazione, Sala F.lli snc di Sala, Riccardo & C., Salice Paolo Srl, Sedini snc di renato e franco sedini, Simonsaita Fabrics s.r.l., Studio Prisma, Tierre salotti s.a.s. di Trevisiol Gianni e C., Total Solution Interiors Srl, Turchetto Furniture, Vallmar snc, Velarium s.a.s. Di Aloise Claudio & c., Vetrarredo, Viganò Giordano, Villa Fratelli Srl, Vittorio Brambilla Arredamenti Mobili, Zanuso Legno Srl.

 

http://www.ifurndesign.com/contents/IFD_Catalogue.pdf


Fonte notizia: http://www.ifurndesign.com/contents/IFD_Catalogue.pdf


arredo | design | monza | brianza | fiera virtuale | italian furniture design | catalogo italian furniture design | espositori | made in brianza | fiera virtuale legno arredo design | camera commercio monza brianza | catalogo online italian furniture design | es |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il letto a castello bianco che arriva da Stoccolma


Giornata Mondiale dell’Ambiente: parte Italian Furniture Design, un modello di fiera sostenibile e innovativo


Realizzare cataloghi online: nasce il Catalogo Digitale Multicanale


Stand virtuali e avatar personali: l'appuntamento con la prima fiera digitale al mondo dell'arredo e design diventa una grande esperienza personale. Pre-iscrizione subito e appuntamento al 27 novembre 2012


Fiera Virtuale dell'arredo e design. Oltre 400 le pre-iscrizioni a 12 giorni dell'apertura. 27-28-29 NOVEMBRE 2012 (9.00 – 18.00 GMT+1)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Reagire alla crisi: una soluzione arriva dall’alta gioielleria d’arte

Reagire alla crisi: una soluzione arriva dall’alta gioielleria d’arte
Il "Grande Patto” proposto da #GabriellaRivalta è un vero e proprio nuovo paradigma che vede la cultura e la prassi della condivisione diventare driver di cambiamento nella pratica di tutti i giorni La Maison piemontese di gioielli d’arte, con a capo Gabriella Rivalta e il figlio Roberto, ha deciso di recuperare i rapporti che in questi momenti di crisi sanitaria e sistemica stanno subendo danni irreparabili nel tessuto sociale e relazionale dell’Italia. Ecco la proposta di #GabriellaRivalta: “si tratta di un rivoluzionario rapporto di collaborazione, un nuovo patto fiduciario fra produz (continua)

Diretta con “Da Gutenberg a Zuckerberg, che emozione!”, martedì 26 maggio 2020 dalle ore 14.30 alle 16

Diretta con “Da Gutenberg a Zuckerberg, che emozione!”, martedì 26 maggio 2020 dalle ore 14.30 alle 16
Le frontiere dell'editoria del terzo millennio ed i segreti per una strategia di content curation e storytelling efficace, fra tecnologia ed umanità Come riconoscere le nuove forme di editoria digitale che possono diventare modelli di business validi e replicabili? Come rendere la propria comunicazione multi-canale coerente ed efficace? Risponderà a queste ed altre domande un evento AISM - Associazione Italiana Sviluppo Marketing a cura di Emotional Marketing Lab e MIURA: dalla prima Bibbia sino a «Facebook Augmented Reality» passando per (continua)

La desiderabilità del segno a Milano: brand design, calligrafia e agopuntura urbana

La desiderabilità del segno a Milano: brand design, calligrafia e agopuntura urbana
“La desiderabilità del segno” è un concept a tre voci con Paolo Rossetti, Simonetta Ferrante e Matteo Pettinaroli, in cui è possibile immergersi in una ramificazione di segni, una texture di relazioni, una trama di gesti Designing Happiness a 100 anni da Bauhaus L’incontro “La desiderabilità del segno”, avvenuto nel centesimo annive (continua)

La desiderabilità del segno

La desiderabilità del segno
La desiderabilità del segno Un incontro tra arte, design e trasformazione urbana, a cento anni dall’esperienza Bauhaus con al centro la desiderabilità, motore che fa girare l'esistenza “La desiderabilità del segno”. Un incontro a tre voci, Paolo Rossetti, Matteo Pettinaroli, Simonetta Ferrante in cui è possibile immergersi in una ramificazione di segni, una texture di relazioni, una trama di ge (continua)

“Robots & Rinascimento”, l’intelligenza artificiale si connette con il patrimonio creativo italiano e la visione 4.0

“Robots & Rinascimento”, l’intelligenza artificiale si connette con il patrimonio creativo italiano e la visione 4.0
Il meeting svoltosi il 30 gennaio 2018 ha visto protagonista il robot NAO della Scuola di Robotica che ha interagito con gli ospiti. L’incontro, presentato da “LA LOGICA DEL FLUIRE. CHE MERCATO SAREMO” e “COPERNICO”, ha incluso gli interventi di Fiorella Operto, Fabrizio Bellavista e Stefano Lazzari e un saluto di benvenuto di Federico Lessio mentre Luisa Cozzi ha (continua)