Home > Economia e Finanza > Il CdA di Ga.Fi. Sud traccia le linee guida per il 2013: superamento del budget del 30% e formazione continua per gli imprenditori

Il CdA di Ga.Fi. Sud traccia le linee guida per il 2013: superamento del budget del 30% e formazione continua per gli imprenditori

articolo pubblicato da: public-relations | segnala un abuso

Il CdA di Ga.Fi. Sud traccia le linee guida per il 2013: superamento del budget del 30% e formazione continua per gli imprenditori

Si è svolto, a Caserta, il Consiglio di Amministrazione che conclude l’anno 2012 di Ga.Fi. Sud, l’Organismo di Garanzia presieduto da Rosario Caputo.

Piena soddisfazione è stata espressa da parte di tutti i membri per l’attività svolta su tutto il territorio campano e per aver dimostrato, anche quest’anno, nonostante la stretta creditizia, concrete capacità operative nel delicato processo di sostenere e accompagnare le imprese locali nel difficile dialogo con il circuito bancario.

Oltre 1.500 soci; circa 100.000.000 di euro di garanzie rilasciate; il raggiungimento dei budget di previsione 2012 in anticipo in ogni provincia; la partnership con la Compagnia delle Opere; un dialogo costante con le Camere di Commercio; la riuscita del Progetto Campania 2012; il successo del road show Gafincontra; la presentazione, il 2 ottobre scorso, a Banca d’Italia della domanda per l’iscrizione nell’elenco dei soggetti vigilati di cui all’art. 106 del T.U.B.

Sono solo alcune delle tappe che hanno caratterizzato, in positivo, l’operato svolto da Ga.Fi. Sud nel corso del 2012.

Sulla scia dei risultati conseguiti quest’anno, il CdA ha tracciato le linee guida che caratterizzeranno l’attività di Ga.Fi. Sud per il 2013, tra le quali spiccano:

  • Aumento del 30% delle previsioni di budget per il sostegno all’accesso al credito delle aziende operanti in ogni singola provincia della Campania;
  • Avvio dell’iniziativa Gafinforma, un programma itinerante di informazione e formazione sulle tematiche dell’accesso al credito per imprenditori e professionisti campani.
  • Rafforzamento della partnership con la Compagnia delle Opere.
  • Intensificare il dialogo con le Istituzioni, con particolare riferimento alle Camere di Commercio,sempre molto attente all’attività di Ga.Fi. Sud .

Rosario Caputo - Presidente Gafi Sud

“Il conseguimento di questi brillanti risultati – dichiara Rosario Caputo, Presidente di Ga.Fi. Sud – riveste a mio avviso una importanza particolare perché raggiunti in un momento di drammatica difficoltà congiunturale, aggravato da un credit crunch sempre più asfissiante per le imprese. Avendo raggiunto anzitempo gli obiettivi prefissati per il 2012, abbiamo deciso che, per il 2013, i budget saranno aumentati del 30% rispetto allo scorso anno. Ciò anche per il rinnovato interesse che manifesta il sistema bancario verso il ruolo dei Confidi. Per cui, col nuovo anno, ci attende una sfida importante che intendiamo vincere insieme a tutte le aziende della regione grazie alla professionalità della nostra struttura e del managament che la governa”.

Ga Fi Sud | Rosario Caputo | Confidi | Credito | Campania | Pmi | Economia |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Giovanni Roncoroni ed Emanuela Moretti – grandi imprenditori in Italia


LE NOVITA’ DEL JOBS ACT: IL CONTRATTO DI APPRENDISTATO  


Erasmus per giovani imprenditori: l’esperienza della Camera di Commercio Belgo-italiana


Sicurezza sul lavoro a Bologna: convegni, workshop e corsi di formazione


Il futuro della sicurezza: nuove soluzioni per una formazione di qualità


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi per una nuova cultura del Credito alle Pmi”

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi  per una nuova cultura del Credito alle Pmi”
  Sono stati due giorni di grande riflessione per il mondo del credito quelli trascorsi a Matera, il 3 e 4 luglio 2019, in occasione dei lavori della Consulta dei Presidenti di Federconfidi – Confindustria, che ha coinvolto autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria, della finanza e delle istituzioni del nostro Paese, che si sono confrontati sul delicato tema dell’ac (continua)

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività
Si è svolta, per i previsti adempimenti annuali, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci di Garanzia Fidi Scpa, il Confidi presieduto da Rosario Caputo ed iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del nuovo Testo Unico Bancario. Nel corso dell’Assemblea, che si è svolta alla presenza di numerose (continua)

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.
Partito il conto alla rovescia per il Trofeo Pulcinella, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, che, tra il 24 e 25 settembre, per il quarto anno consecutivo, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, vedrà cento pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, contendersi lo scettro (continua)

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.
Si chiama 'Mora' ed è una farina integrale ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l'evento (continua)

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio. Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio.  Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”
Non solo mozzarella: la bufala diventa gourmet e si trasforma in menù degustazione ideati e cucinati da chef stellati, per incontrare il gusto e la creatività a tavola. Ricette ambiziose, dove carne e altre declinazioni del bufalo si mescolano all’eterogeneità di ingredienti campani a chilometro zero. Le tecniche di cottura di una delle carni più nutrienti esisten (continua)