Home > Altro > Costumi Carnevale per bambini: le novità 2013 e non solo

Costumi Carnevale per bambini: le novità 2013 e non solo

scritto da: Amaggiori | segnala un abuso


Salutate le feste di Natale, di Capodanno e anche della Befana, i calendario ci suggerisce che Carnevale è ormai alle porte: dal 7 al 12 febbraio le maschere e gli scherzi torneranno a farla da padroni! Per stupire i propri compagni di classe durante le prossime feste in maschera, è importante pensare subito a quale costume di Carnevale per bambini indossare!

I costumi Carnevale per bambini sono tanti, colorati, e annoverano sia le maschere più tradizionali che quelle più nuove. Tra i vestiti più classici ci sono Arlecchino, Pulcinella, Pantalone: questi bellissimi vestiti di Carnevale sono di personaggi che rappresentano la tradizione delle varie città d’Italia, ma non sempre soddisfano i desideri dei bambini, che preferiscono i vestiti di Carnevale legati ai più recenti successi in tema di film d’animazione, come ad esempio Spiderman, Batman, Harry Potter, oppure dei vestiti più generici come quello da pirata, da principessa o da fata.


Con un po’ di fantasia, è possibile industriarsi e realizzare da soli i vestiti di Carnevale per bambini che più ci ispirano, ma ovviamente questa attività richiede una certa minima confidenza con ago e filo, se non con la macchina da cucire. Per le mamme più brave e volenterose, comunque, esistono libri e siti web che riportano idee, guide e consigli su come realizzare i costumi “fai da te”.

La decisione più difficile resta comunque quale maschera di Carnevale acquistare o realizzare a mano. Come detto, infatti, i personaggi sono tanti e diversi tra loro. In questi casi, una scelta a completa discrezione dei genitori rischia di puntare su un costume di Carnevale che non sia il preferito del bambino. È anche vero, però, che motivi di carattere economico o valutazioni di qualità del prodotto che il bambino non è in grado di cogliere possono portare a un acquisto poco azzeccato, senza considerare che i gusti del bambino o della bambina potrebbero cambiare immediatamente il giorno dopo la festa, impedendo di fatto di sfruttare lo stesso vestito anche in altre feste di Carnevale o di Halloween. La soluzione, come spesso accade, sta nel mezzo. L’ideale è infatti lasciare che il bambino scelga alcuni modelli (ad esempio 3), che verranno valutati dai genitori per la decisione finale. In questo modo si possono accontentare entrambe le parti.

Per avere un’idea quanto più ampia possibile sui vari costumi di Carnevale per bambini, è possibile fare un giro per i negozi o più semplicemente cercare online tra i vari cataloghi. Oltretutto, in questo modo, è possibile cogliere al volo eventuali offerte o promozioni sui vestiti Carnevale bambini disponibili online.

costumi Carnevale per bambini | vestiti Carnevale per bambini | maschere Carnevale per bambini |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Shop on line di Costumi Carnevale, Maschere e Accessori: trova l'offerta su Carnival SuperStore!


Carnevale Villa Literno 2020, saranno 5 i giorni di festa in città


L'importanza dei travestimenti a Carnevale


Vestiti di Carnevale per bambini


Massimo Paracchini e Francesco Leale alla Galleria Nelson Cornici


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Sabato 30 Gennaio nel cuore di Napoli “La città del sorriso”

Sabato 30 Gennaio nel cuore di Napoli “La città del sorriso”
Poche città sono collegate da sempre al concetto di buon umore e sorriso come Napoli: una straordinaria comunità che ha la capacità di infondere il sorriso nei suoi visitatori e che, non a caso, ha regalato alcuni tra più grandi artisti del sorriso, in musica, teatro e cinema. Ecco perché Napoli è il luogo ideale per festeggiare l’arrivo del n (continua)

Corsi di Italiano a Venezia? C'è la Venice Italian School!

La Venice Italian School è una scuola di lingua italiana che organizza corsi di italiano per gruppi e lezioni per studenti individuali nel cuore di Venezia. I corsi di lingua italiana di gruppo della scuola italiana di Venezia sono composti da massimo 6 studenti - dopo un'attenta valutazione, gli studenti sono assegnati al gruppo più adatto al loro livello. Tutti i corsi di itali (continua)

Il Commissario Torrente ti porta in Spagna con un nuovo concorso!

In Spagna il commissario Torrente, detective scorretto e maschilista, è una vera e propria icona del cinema e la risposta del pubblico ai botteghini, anno dopo anno, ne è continua conferma. Conferma che conta, dal lontano 1998, quindici anni di successi per il detective Torrente, Il braccio idiota della legge, personaggio partorito dalla mente del regista madrileno Santiago Segura (continua)

Commedia poliziesca: arriva al cinema l’esilarante Commissario Torrente

Non avrà di certo la verve del nostrano Commissario Montalbano ed il suo personaggio non è certo frutto della penna instancabile di Andrea Camilleri, ma il fatto che si sia arrivati al quarto episodio di una saga ormai imperdibile, lascia intuire che il detective spagnolo non ha proprio nulla da invidiare al collega siciliano. Ex poliziotto, un po’ macho, consapevolmente o (continua)

Ancora pochi giorni per partecipare al concorso “Una poltrona per chi?” di Boomerang tv

Ancora pochi giorni per partecipare al concorso “Una poltrona per chi?” di Boomerang tv
Affrettati, hai ancora pochi giorni per poter partecipare al concorso online di Boomerang TV “Una poltrona per chi?”.  Scadrà la prima domenica di maggio, infatti, il concorso di Boomerang che durante il mese di Aprile ha regalato a fan ed appassionati del canale con la più vasta library di cartoon del mondo (oltre 2000 personaggi e 8500 cartoni animati), fantasti (continua)