Home > Economia e Finanza > Come calcolare la Tobin Tax sui derivati italiani

Come calcolare la Tobin Tax sui derivati italiani

scritto da: Pedro2013 | segnala un abuso


 Dal 1° Luglio 2013 la Tobin Tax italiana riguarderà anche i derivati con sottostante indici o azioni italiane: Future, Cw, opzioni, certificati, Cfd ecc. Il meccanismo di calcolo è decisamente diverso rispetto a quello delle azioni italiane a maggiore capitalizzazione su cui l’imposta dello 0.12% inizierà a gravare dal 1° marzo.

 

A differenza delle azioni, la tassa interesserà sia per le operazioni multiday che intraday fatte con derivati italiani ed inoltre colpirà sia il compratore che il venditore.  Sui derivati il regime cambia: si passa dalla aliquota percentuale sulle azioni a una tariffa fissa; la tariffa dipende dal tipo di strumento e dal valore del contratto. Se ad esempio si acquista un Ftse Mib Future ai prezzi attuali (17.700 punti) l’importo dovuto sarà di 0.2€ in acquisto e 0.2€ in vendita. Qualora però l’indice italiano superi i ventimila punti, il valore nozionale del contratto supererebbe i centomila euro (ogni punto vale 5€) e questo renderebbe l’imposta ben più onerosa: si pagherà 1€ in entrata e 1€ in chiusura di trade. Inoltre  se il sottostante viene negoziato su un mercato non regolamentato  la tariffa è moltiplicata per 5

 

Da una simulazione sul sito www.tobin-tax.it emerge come l’imposta sui derivati è tendenzialmente meno gravosa rispetto a quella sulle azioni ad alta capitalizzazione: basti pensare che un operatore che ogni giorno esegue 5 operazioni sul Ftse Mib Future, ai valori attuali, pagherà 528 euro all’anno di Tobin Tax. Con una operatività così attiva sarebbe il costo delle commissioni di negoziazione a impattare in maniera significativa sui risultati netti: basti pensare che qualora si paghi all’intermediario 6€ per ogni contratto negoziato il costo annuo delle commissioni sarebbe di 15.840 e l’investitore solo per raggiungere il break even ovvero il livello di profitto che copra i costi fissi (bolli, capital gain, tobin tax, commissioni ecc) dovrebbe guadagnare quasi 21.000€

 

La Tobin Tax italiana esclude i derivati su indici e azioni estere così come il Forex, i derivati su tassi di interesse e quelli su materie prime. Questo riduce fortemente la capacità di produrre gettito per l’Erario, considerando anche che  i market maker sono esentanti; inoltre  penalizzerà  in maniera consistente i derivati italiani, spesso necessari per la stabilità del sistema, riducendo in maniera significativa la liquidità del mercato locale in quanto l’investitore avveduto si sposterà verso derivati esteri molto liquidi (come il Dax, l’Eurostoxx e il Bund) che sono attualmente esentati dall’imposta. Per calcolare l’impatto della Tobin Tax sui propri investimenti: www.tobin-tax.it Per ulteriori approfondimenti: http://www.youtube.com/watch?v=sgB_zczBhFw


Fonte notizia: http://www.tobin-tax.it/


analisi tecnica | trading | investire borsa | guadagnare borsa | investire on line | investire in borsa | investire denaro in borsa | comprare azioni italiane | acquistare titoli borsa | quali azioni acquistare | forum trading | forum analisi tecnica | rating |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mancano 27 sedute all’introduzione della Tobin Tax sulle azioni italiane


Haccp gli allergeni in cucina


I passi fondamentali per l’internazionalizzazione e l’apertura di una società all’estero


Plastic e sugar tax: 6 italiani su 10 sono favorevoli


Tax and Advise sul palcoscenico del web con un sito tutto nuovo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

InvestingRoma 2021: torna in presenza il forum dedicato al risparmio, all’investimento e trading on line

InvestingRoma 2021: torna in presenza il forum dedicato al risparmio, all’investimento e trading on line

 13 settembre 2021. Torna InvestingRoma, il forum dedicato al risparmio, all’investimento e trading on line organizzato da SoS Trader, società guidata da Pietro Di Lorenzo. L’appuntamento è fissato per venerdì 1 ottobre alle ore 8,45 presso il Centro Congressi Fontana di Trevi, Piazza della Pilotta, 4.

 13 settembre 2021. Torna InvestingRoma, il forum dedicato al risparmio, all’investimento e trading on line organizzato da SoS Trader, società guidata da Pietro Di Lorenzo. L’appuntamento è fissato per venerdì 1 ottobre alle ore 8,45 presso il Centro Congressi Fontana di Trevi, Piazza della Pilotta, 4. InvestingRoma si rivolge ai trader e agli investitori pr (continua)

InvestingTour 2018: prima tappa a Roma con una giornata dedicata alla formazione finanziaria

InvestingTour 2018: prima tappa a Roma con una giornata dedicata alla formazione finanziaria
    Napoli, 06 aprile 2018 – Si terrà a Roma la prima tappa di InvestingTour, la giornata dedicata alla formazione finanziaria organizzata da SoS Trader dal titolo “Come investire proficuamente contenendo i rischi: le migliori opportunità per il 2018”. L’appuntamento è fissato per venerdì 20 aprile alle ore 9 presso il Conference Cent (continua)

Il Tempo è denaro. Se Sai come investirlo!

Il Tempo è denaro. Se Sai come investirlo!
  Le migliori strategie per fare fruttare i propri risparmi   In libreria il nuovo libro di Pietro Di Lorenzo, un manuale sulle strategie pratiche e pronte all’uso per  investire i propri risparmi in modo autonomo.     3 aprile 2018. In libreria “Il tempo è denaro. Se sai come investirlo!” il nuovo libro di Pietro Di Lorenzo. Il volume nasce (continua)

On line lo spot per Investing Napoli: “Per un pugno di Bitcoin”

On line lo spot per Investing Napoli: “Per un pugno di Bitcoin”
 30 gennaio 2018. SoS Trader lancia “Per un pugno di Bitcoin” il video pubblicitario dedicato all’appuntamento di Investing Napoli che si terrà il prossimo 23 marzo. Lo spot on line da ieri ha già realizzato migliaia di visualizzazioni su Facebook. Ambientato in una Napoli valorizzata dalle suggestive riprese aeree, il video si ispira al set della famosissima (continua)

On line il nuovo spot per Investing Roma: “The Wolf of Investing”

 On line il nuovo spot per Investing Roma: “The Wolf of Investing”
   50.000 visualizzazioni Facebook solo nel week-end per il primo video Da oggi al via con la campagna promozionale   10 luglio 2017. Nasce il nuovo spot promozionale per Investing Roma 2017: “The Wolf of Investing”. La clip sarà veicolata sui canali social di Investing e di SOS Trader, la società che organizza l’evento dedicato al mondo del tradi (continua)