Home > Altro > Trente et Quarante: divertente come le slot gratis

Trente et Quarante: divertente come le slot gratis

scritto da: Mikele76 | segnala un abuso


Questo gioco viene praticato con sei mazzi di carte francesi, ovvero, con 312 carte utili che costituiscono un “sixain” (smazzata).
Il valore è quello normalmente segnato su ogni carta, mentre tutte le figure valgono 10.
Dopo aver mescolato le carte, il mazzo viene tagliato da uno dei giocatori presenti, poi un certo numero di carte viene annullato (in generale, questo numero è di cinque o sei, ma varia a seconda delle abitudini delle case da gioco).
Tale precauzione viene presa per evitare che qualche giocatore possa intuire quali carte restano per gli ultimi due o tre colpi per poi avvantaggiarsene. E' possibile trovare una vasta selezione di siti autorizzati Aams dove poter giocare gratis al Trente et Quarante al sito: http://www.slotmachine-gratis.it

Caratteristiche

Il gioco si articola basandosi su quattro semplici combinazioni contrapposte a due a due: nero e rosso, colore e inverso.

Si effettuano delle puntate che vanno a collocarsi nei rispettivi campi.
Quelle linee all'interno di ogni campo sono necessarie per mandare le puntate in prigione, così come accade per le combinazioni semplici della roulette.
Avendo declamato il "Rien ne va plus!" l'addetto comincia a scoprire le carte e le posiziona su una prima fila relativa al colore nero.
Nel caso in cui dovesse scoprire un fante, un tre, un nove, un asso ed un otto, la somma di queste carte darà 31.
Siccome è stato superato il trenta, egli si ferma e continua a scoprire una seconda fila di carte che vale per il rosso.
Se, invece, dovesse, per esempio, scoprire un quattro, un sei, una dama, un'altra dama ed un cinque, la somma di queste carte darà 35.
Dato che ha nuovamente superato il trenta, si deve stoppare.
Il colore vincente è quello che più si avvicina al trenta: riguardo l’esempio appena fatto, è il nero a risultare vincitore.

E’ la prima carta che viene scoperta a determinare la sorte delle combinazioni colore ed inverso: se questa risulta del medesimo colore che vince a rosso e nero, vince il colore; in caso contrario, vince l'inverso.
Nel nostro caso se la prima carta scoperta, il fante, è di picche o di fiori vince il colore, se è di cuori o di quadri vince l'inverso.
Ma l'impiegato non è tenuto a nominare il nero e l'inverso.
Infatti, egli, a seconda della combinazione vincente, dice: - rosso vince e colore - (anche vince) oppure - rosso vince e colore perde - (cioè vince l'inverso) o - rosso perde e colore vince od ancora - rosso perde e colore - (anche perde).
Può anche succedere che entrambe le file di carte diano la stessa somma. L'addetto cita solo le unità che vanno oltre il 30 (per esempio, dice: "quattro appresso", "sette appresso").
Ciò significa che il colpo non risulta valido e le puntate, così, si giocano per il colpo seguente.
Il giocatore può decidere di lasciarle o di ritirarle, di modificarle o di mutarle di posto.
Nel caso in cui si verifichi l'uno appresso (cioè, il pari 31), esso ha il medesimo valore dello zero della roulette e le puntate vengono messe in prigione.
In questa specifica situazione vale tutto quello che è stato detto riguardo lo zero della roulette.

E’ anche possibile fare l'assicurazione contro il pari 31, ma si deve versare al banchiere l'uno per cento della puntata che si vuole effettuare.
Nel caso il giocatore faccia l'assicurazione, la sua giocata rimarrà intatta e non andrà in prigione, ma resterà a disposizione del giocatore stesso che potrà decidere se ritirarla, o lasciarla dov'è, oppure cambiare puntata.
Inoltre, se la giocata e la sua serie vincono, il banchiere ha il dovere di pagare regolarmente, ma raddoppiando.
Se si desidera giocare  il Trente et Quarante "privatamente", si possono mescolare insieme due o tre mazzi di carte da 52 e fare il gioco senza colore, nel senso che la prima fila apparterrà al banchiere e la seconda ai giocatori.

In tal caso vincerà la fila la cui somma dei punti risulterà maggiormente vicina al 31.
Il banchiere paga ad ogni giocatore una somma equivalente al valore della puntata.


Fonte notizia: http://www.slotmachine-gratis.it




Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Panieri.gratis la piattaforma per la condivisione


Siti gratis o no? Attenzione a chi promette siti spettacolari a costo zero


Notizie Online con Articoli di Marketing e SEO


Omar Moschillo, titolare di due aziende che vendono slot e apparecchi per l’intrattenimento, è su Facebook


Coin Slot di NEOPERL®. L’aeratore che semplifica la manutenzione periodica


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore