Home > Sport > PACCO GARA DA CAMPIONI, ALLA GRANFONDO fi’zi:k – CITTÀ DI MAROSTICA

PACCO GARA DA CAMPIONI, ALLA GRANFONDO fi’zi:k – CITTÀ DI MAROSTICA

scritto da: Newspower | segnala un abuso

PACCO GARA DA CAMPIONI, ALLA GRANFONDO fi’zi:k – CITTÀ DI MAROSTICA


Quarta edizione della GF fi’zi:k – Città di Marostica in pista il 28 aprile

Pacco gara ricco tra vino e prodotti “made in fi’zi:k”

fi'zi:k è la sella più diffusa tra i professionisti

Confermati i tracciati corto e lungo per chilometri di fascino

 

 

Meno di due mesi al via e la Granfondo in pista il 28 aprile nella città di Marostica prende sempre più forma.

Nata nel 2010, la Granfondo fi’zi:k – Città di Marostica è diventata fin da subito uno degli appuntamenti da segnarsi in agenda, un “must ride” per tutti i cicloamatori che, già in sella da qualche tempo, sono pronti (o quasi) per una primavera da… pedalare. E mentre gli intrepidi delle due ruote macinano chilometri su chilometri per arrivare con le gambe d’acciaio nella città degli scacchi, lo staff dell’ASD B-Sport Cycling, sempre attento alle esigenze dei propri aficionados, sta definendo gli ultimi dettagli. Uno di questi è il pacco gara, il “pezzo” della GF che entra a far parte del quotidiano del ciclista e che anche quest’anno non delude, unendo l’utile al dilettevole: i concorrenti troveranno l'immancabile nastro fi'zi:k, una borraccia in edizione limitata, un gadget WD40 e… una bottiglia di vino con etichetta personalizzata di Vespaiolo di S. Giorgio, vino di fascia alta della Cantina Beato Bartolomeo di Breganze (da bere rigorosamente post gara!). I nastri fi'zi:k sono molto apprezzati dagli appassionati e dai professionisti per la loro qualità ed il confort che li contraddistinguono. Da quest'anno alla classica gamma di nastri "superlight" è stata affiancata la gamma "performance", un nuova serie di nastri dotati di un aggiuntivo strato antivibrazioni per addolcire le asperità della strada ed assicurare il massimo livello di comfort senza scendere a compromessi. Ma non è finita: oltre a un gadget GARMIN, ci sarà anche la nuovissima bolla per la regolazione della sella, a sottolineare ancora una volta quanto fi’zi:k sia sinonimo di avanguardia e professionalità.

E di professionisti ce ne saranno tanti, con i più grandi rappresentanti degli otto team (sui 19 world tour) sponsorizzati dal marchio veneto: Ag2r La Mondiale, Astana Pro Team, Blanco Pro Cycling, Bmc Racing Team, Cannondale Pro Cycling, Fdj-Big Mat, Garmin-Sharp, Sky Procycling. Perché non è un caso che fi'zi:k sia la sella più diffusa tra i professionisti.

Riconfermati i percorsi, uno dei fiori all’occhiello della gara di Marostica, che restano invariati per la felicità di chi già ben conosce l’iter della Granfondo di 154 km e 2.970 metri di dislivello, e quello del Mediofondo di 100 km e un dislivello di 1.670 metri, e di chi ancora non ne ha assaggiato le peculiarità. Le ruote macineranno i chilometri che si srotolano dal centro di Marostica verso Pianezze, Molvena e Salcedo, città delle ciliegie, in continue salite e discese tra Valdastico e l’Altopiano di Asiago. I primi 80 km saranno in comune ai due tracciati, dopodiché a Santa Caterina di Lusiana i mediofondisti concluderanno tornando a Marostica, mentre chi opterà per il gioco duro dovrà affrontare un nuovo passaggio in Valdastico e il Monte Corno, con i suoi 1000 metri di quota, prima del rientro in Piazza Castello. La cornice di bellezze di questa Granfondo potrà essere fonte di distrazione per gli occhi dei temerari delle due ruote, che ogni tanto alzeranno la testa dall’asfalto, ma sarà invece causa di apprezzamento per coloro che vorranno deliziare la vista con questi luoghi senza fare fatica. Come? Approfittando dei pacchetti gara studiati dall’ASD B-Sport Cycling e dallo Studio RX sia per i ciclisti sia degli accompagnatori.

Sul sito ufficiale della manifestazione si possono trovare tutte le informazioni nonché la modalità di iscrizione.

La Granfondo è inserita nei circuiti Challenge Giordana,  Nobili e SuperNobili delle Granfondo e Gran Prix Endurance RX, oltre ad essere prova del Campionato Provinciale UDACE Vicenza, confermandosi quindi uno degli appuntamenti più ambiti del mondo delle due ruote.

La stagione agonistica è ormai partita, e le sorprese della Granfondo fi’zi:k non finiscono qui. Stay tuned, more to follow!

Info: www.granfondofizik.it    

 

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GRANFONDO fi’zi:k – CITTÀ DI MAROSTICA, EDIZIONE 2013 SUI PERCORSI COLLAUDATI


MAROSTICA IN VETRINA CON LA GF FI’ZI:K, UN GRANDE EVENTO PER MIGLIAIA DI APPASSIONATI


MAROSTICA (VI) ACCOGLIE LA GF fi’zi:k. LA GRANFONDO SI PRESENTA NEL CASTELLO


GRANFONDO fi’zi:k – CITTÁ DI MAROSTICA: A MAGGIO UNA PEDALATA NELLA STORIA


PACCO GARA DEFINITO PER LA GRANFONDO fi’zi:k. MAROSTICA (VI) PREPARA LA TERZA EDIZIONE


A MAROSTICA (VI) TUTTO È PRONTO, LA GRANFONDO FI’ZI:K BRINDA CON BISOL


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA
Colpaccio di Thomas Bing che recupera e vince la 33 km La finlandese Kati Roivas prenota il successo (33 km) fin dal via Il Team Internorm Trentino fa en-plein nella 23 km con Busin ed Eriksson Seconda gara nel weekend a Melago, successo in una splendida giornata di sole “La fortuna aiuta gli audaci”, ma certamente anche la determinazione. Gerald Burger per questo 2022 aveva programmato la 2.a edizione de La Venosta al Lago di Resia. Un’ambientazione unica per la 100.a tappa di Visma Ski Classics andata in scena ieri, ed anche per la gara di oggi, una ‘open’ valida anche come prova Challenger dello stesso circuito.Manca la neve? E allora tutti in Vallelunga, dove (continua)

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD
La Venosta, quinta tappa di Ski Classics con un inedito formato Tord Asle Gjerdalen (1983) ha sorpreso tutti ed ha vinto con 18”99 su Nyenget Nel finale Britta Johansson Norgrenn (1983) mette il turbo e svernicia la Dahl Dopo i campioni delle lunghe distanze, domani gara open di 23 e 33 km Sole, cielo azzurro, neve, montagne da favola e… due grandi campioni. Oggi in Alto Adige Tord Asle Gjerdalen e Britta Johansson Norgren hanno dato la loro classica zampata vincendo la seconda edizione de La Venosta in un inedito format, una 10 km a cronometro da Kapron a Malga Melago. Spettatori inusuali stambecchi e camosci, risvegliati dal clamore dell’evento e dall’elicottero della TV: la Venos (continua)

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI
Il 30 gennaio al via l’ex della Roma Riise, l’iridato Grönholm, Melandri, Longa e Valbusa Sport e politica: a dare il via il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia Pista pronta, Marcialonga in rampa di lancio, sarà la 49.a E poi la combinata Craft, perché Marcialonga è anche ciclismo e running Sono 11 anni che la Marcialonga non si disputa il 30 gennaio, la data fissa è quella dell’ultima domenica del primo mese dell’anno, come succederà tra poco più di due settimane. Fino ad oggi, la granfondo trentina si è corsa il 30 gennaio negli anni 1972, 1977, 1983, 1994, 2000, 2005 e 2011. Quest’anno ricorre la 49.a edizione e il fermento è molto, come sempre. La pista, conferma il direttore gen (continua)

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero
Gli eroi della mtb alla 2a edizione della Mythos Primiero Dolomiti La società Pedali di Marca organizza tre gare il 10 settembre Tracciato Marathon per i ‘pro’, Classic ed Easy per amatori ed e-bikers Iscrizioni online già disponibili sul sito dell’evento ‘Mito’ deriva dal greco ‘mỳthos’, significa racconto, ma non un racconto qualsiasi. Si parla delle gesta di dei, semidei, eroi e mostri, di fenomeni naturali, dell’origine del mondo e si tenta di dare una spiegazione logica ai riti o alle domande che il popolo si pone. I ‘miti’ della marathon Mythos Primiero Dolomiti, il cui slogan appunto recita "Create miti su voi stessi, anche gli dei han (continua)

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open
Gara di lusso sabato tra i Pro Team, confronto tra “classico” e double poling A parte i russi di Ski Classics arrivano Ustjugov, Sorina e Smirnova Il Team Koteng in quarantena in Svizzera Domenica gara open, 23 e 33 km per tutti. Iscrizioni aperte fino a sabato alle 18 I team trentini fanno “acquisti” nella campagna pre-olimpica e La Venosta ne guadagna! L’annullamento delle gare di Coppa del Mondo di Francia e Slovenia lascia a secco i fondisti di tutto il mondo, i russi in allenamento a Passo Lavazè ne approfittano e si accasano con i teams trentini.Così nella quinta tappa Ski Classics, sabato in Val Venosta, o meglio nella sua laterale Vallelunga, i 10 km a c (continua)