Home > Ambiente e salute > Professor Carlo Pappone, operazione in diretta via satellite

Professor Carlo Pappone, operazione in diretta via satellite

scritto da: Gvmcareresearch | segnala un abuso


Prof Carlo Pappone per il MEDIGUIDE TECHNOLOGY WORKSHOP dI Bruxelles

Il Professor Carlo Pappone, Direttore del Dipartimento di Aritmologia del Maria Cecilia Hospital struttura di GVM Care & Research a Cotignola (Ravenna),   considerato uno dei massimi esperti a livello mondiale nella cura delle aritmie, è stato invitato a intervenire con un live case via satellite al MediGuide Technology User Workshop di Bruxelles (18-19 marzo 2013).

I partecipanti del workshop provenienti da tutta Europa potranno assistere  in diretta via satellite dal Maria Cecilia Hospital a due casi di ablazione transcatetere eseguite dal Prof. Carlo Pappone.

Il polo di aritmologia cardiaca del Maria Cecilia Hospital, tra le più importanti strutture ospedaliere italiane di GVM Care & Research  gruppo fondato e presieduto da Ettore Sansavini,  è in grado di operare oltre 3500 pazienti all’anno ed è dotata di tecnologie adeguate per le operazioni a distanza. Nel dipartimento di aritmologia sono presenti 3 sale operatorie una dotata di un  sistema di navigazione magnetica degli elettrocateteri all’interno del cuore ed una dedicata agli  interventi ibridi .  Sofisticate tecnologie  rendono possibile la raffigurazione in 3 dimensioni delle camere cardiache e del sistema elettrico del cuore. Monitor di grandi dimensioni ad altissima definizione sviluppati con tecnologie militari  garantiscono precisione assoluta nel movimento e visualizzazione dei sondini (elettrocateteri) grazie anche all’utilizzo di campi magnetici.

Il sistema Mediguide è una strumentazione di recentissimo sviluppo che consente la localizzazione nello spazio di oggetti o strumenti con una precisione  millimetrica. Si basa su una tecnologia di derivazione militare aereonautica che è assimilabile alla tecnologia GPS sebbene utililizzi per la localizzazione un campo magnetico.
Attraverso un sistema di magneti inserito nelle normali apparecchiature a raggi X è possibile creare un campo magnetico a bassa intensità all’interno del quale delle sonde munite di un particolare sensore possono essere localizzate con estrema precisione.  Le informazioni provenienti da questo sistema di “navigazione” possono essere integrate con altre apparecchiature per il mappaggio tridimensionale delle camere cardiache al fine di rendere più accurate tali strumentazioni.

L’indubbio vantaggio di questa tecnologia è di limitare l’utilizzo di radiazioni dannose sia per il paziente che per l’operatore e di conferire maggior precisione alle tecnologie già esistenti.

Mediguide è presente solamente in 2 centri al mondo uno dei quali è il centro di Aritmologia di Maria Cecilia Hospital (l’altro è a all’Università di Lipsia).

www.gvmnet.it


Fonte notizia: http://newsroom.gvmnet.it/operazione-in-diretta-via-satellite-dal-maria-cecilia-hospital/


Ablazione atriale | aritmia | carlo pappone | cuore | dipartimento di aritmologia | elettrofisiologia | Emodinamica Cardiovascolare | ettore sansavini | gruppo villa maria | gvm care research | maria cecilia hospital | MediGuide Technology User Workshop | Proble |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

“Alberto Sordi segreto” - il primo libro sulla vita privata del grande attore scritto dal cugino Igor Righetti


How to use GPS jammer help youself


Primo magazzino completamente automatico per Zanetti Spa


Esce “Minerva” il nuovo singolo di Ianez


Eleganza aggraziata per gli aspiranti ballerini a Monte Carlo


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Si terrà il 25 Ottobre a Genova il convegno ECM Sanità Pubblica e Privata

Si terrà il 25 Ottobre a Genova il convegno ECM Sanità Pubblica e Privata
L’evento dal titolo Sanità pubblica e sanità privata. Quali collaborazioni utili per i pazienti e per il paese, si terrà a Genova presso l’NH Hotel Marina nell’area Porto Antico, il 25 ottobre p.v. ed avrà la durata di una intera giornata. Obiettivo dell’incontro è l’analisi della situazione attuale della sanità privata e i (continua)

Domenica 29 Settembre – Giornata Mondiale del Cuore

Domenica 29 Settembre – Giornata Mondiale del Cuore
Il 29 Settembre si celebra il World Heart Day ovvero la Giornata Mondiale del Cuore e in questa occasione  l’Associazione Italiana Cardiopatici Onlus ha organizzato “Cardiologie Aperte 2013” una domenica dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Nelle strutture aderenti all’iniziativa di A.I.C. -  19 tra ospedali e poliambulatori in 12 citt&agra (continua)

G.B. Mangioni Hospital Lecco: le nuove metodiche endovascolari al centro di un corso in programma il 28 settembre

L’insufficienza venosa cronica rappresenta per il medico di medicina generale una problematica aperta, soprattutto in relazione alla discriminazione di aspetti molteplici che ne rendono spesso difficile l’esatto inquadramento diagnostico. A ciò si aggiunge il recente ampliamento delle possibilità di trattamento, che hanno consentito una gestione ambulatoriale della pato (continua)

Gli specialisti GVM invitati a presentare la loro esperienza al prestigioso congresso AATS Mitral Conclave

Gli specialisti GVM Care & Research – Gruppo italiano di sanità privata fondato e presieduto da Ettore Sansavini -  Khalil Fattouch, Giuseppe Nasso e Giuseppe Speziale sono stati invitati a partecipare all’AATS Mitral Conclave 2013, uno dei più autorevoli congressi al livello internazionale dedicati alla valvola mitrale. Così, il 2 ed il 3 Maggio si son (continua)

GVM Care & Research – a Mosca per confrontarsi con operatori internazionali

Dal 20 al 23 Marzo GVM Care and Research – Gruppo sanitario italiano, fondato e presieduto da Ettore Sansavini –   ha preso parte alla XX edizione del MITT:  Moscow International Tourism and Travel Exhibition,  una delle cinque più importanti fiere internazionali del settore viaggi e del turismo, alla quale hanno partecipano oltre 3000 aziende provenienti d (continua)