Home > Eventi e Fiere > I pomeriggi: “CAFFE’ A VILLA LANZA”

I pomeriggi: “CAFFE’ A VILLA LANZA”

scritto da: Loredana Boschetti | segnala un abuso


 

Francesconi-Lanza tradizione e storia della nostra Comunità

La storica Villa Francesconi-Lanza, situata nel quartiere Arcella a nord di Padova, fu orVillaiginariamente edificata attorno al 1744, per la nobile famiglia Francesconi. 
Questa villa fu poi ampliata dai loro eredi e dai successivi proprietari.
Si narra che verso la metà del XX secolo, l’Avvocato Carlo Lanza – allora proprietario della villa – adibì il portico a luogo di ritrovo aperto a tanti amici e conoscenti.
Tuttavia, questa proprietà è poi rimasta inutilizzata per decenni e la sua gloria offuscata, fino all’inizio del XXI secolo.
Dopo un monumentale restauro, la Chiesa di Scientology ne ha fatto la propria sede padovana, con il desiderio di condividere tutta questa bellezza e storicità.
Oggi – rispettando la tradizione – desideriamo che essa torni ad essere un luogo di aggregazione e di ritrovo, per la nostra Comunità.
Per far rivivere la tradizione,
ogni martedì pomeriggio dalle ore 16.00 alle ore 18.00
un momento di ritrovo con i nostri vicini di casa.
Chiesa di Scientology, L.R.Hubbard, Villa Lanza

Chiesa di Scientology | L R Hubbard | Villa Lanza |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gran Caffè Italia ha successo a Napoli


Premiati i vincitori di Napoli Coffee Challenge


Da Caffè Milani abbinamenti e percorsi di gusto inediti


Caffè Milani, uno stand dinamico con tante nuove idee per fare business


BIN CAFFÈ RILANCIA IL CAFFÈ FILTRO V60 PER I BARISTI PROFESSIONISTI UN NUOVO CORSO DI FORMAZIONE


Il Caffè Kenon oggi su La7


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LE ASSISTENZE PER MALATTIE E FERITE

LE ASSISTENZE PER MALATTIE E FERITE
Nel corso della vita, a volte la gente si ammala o si fa male. Il corpo umano è soggetto a malattie, lesioni e a vari incidenti, casuali o intenzionali che siano. Nel corso dei secoli, le religioni hanno tentato di alleviare le sofferenze fisiche dell’uomo, usando metodi - come la preghiera e l’imposizione delle mani -  la cui occasionale efficacia ha dato luogo a molte su (continua)

Prevenzione per i giovani di Strà, Perarolo e Camponogara

Prevenzione per i giovani di Strà, Perarolo e Camponogara
Continua la campagna di informazione e prevenzione alle droghe.   Già da questo fine settimana i volontari dell’associazione “Mondo Libero dalla Droga” hanno posizionato, presso i locali pubblici di Strà gli opuscoli informativi di prevenzione alla droga.   Sono 14 gli opuscoli inclusi nel kit per gli educatori, uniti al documentario pluripremiato La V (continua)

Incontro educativo per i più piccoli all’insegna dell’ecosostenibilità

Incontro educativo per i più piccoli all’insegna dell’ecosostenibilità
Rispetto per l’ambiente e per gli animali alla Chiesa di Scientology d Padova.   L. Ron Hubbard nella guida la buon senso intitolata La Via della Felicità sottolineava il rispetto per l’ambiente attorno a noi. In riferimento a ciò, i volontari del gruppo de La Via della Felicità, organizzano ogni lunedì pomeriggio un’attività per i bambin (continua)

La Via della Felicità regala la guida la buon senso ai commercianti

La Via della Felicità regala la guida la buon senso ai commercianti
I volontari continuano la loro iniziativa natalizia per portare maggiore serenità a tutti i cittadini di Barletta.   In occasione delle festività natalizie i volontari dell'associazione La Via della Felicità stanno distribuendo l’omonimo opuscolo a tutti i commercianti di Barletta così da regalare un po’ di serenità e fratellanza ai cittadini. (continua)

La prevenzione continua anche durante le feste

La prevenzione continua anche durante le feste
I volontari di Mondo Libero dalla Droga continuano con la distribuzione del materiale informativo per le vie di Vicenza.   Ormai il Natale è passato e il nuovo anno sta arrivando e i ragazzi di Mondo Libero dalla Droga augurano a tutti i vicentini di passare le feste serenamente e con le proprie famiglie. Infatti, i volontari dell’associazione, che anche questo week-end erano a (continua)