Home > Ambiente e salute > Attacchi di Panico in campagna

Attacchi di Panico in campagna

scritto da: Naxos | segnala un abuso

Attacchi di Panico in campagna


Introduzione

 


Tutti noi abbiamo un determinato carattere e una certa personalità che ha ripercussioni sulla nostra vita e determina alcuni aspetti fondamentali a livello sociale, come il numero degli amici, la profondità nelle amicizie e l’importanza che si dà o meno a determinati legami. Ognuno reagisce diversamente in questi contesti e tra esperienze e mentalità decide come coltivare il proprio modo di rapportarsi con il prossimo. Può capitare però che, pur non avendo particolari problemi a legare con le persone, quando ci si sente esclusi e si pensa che i propri amici non riconoscano in noi un sostegno altrettanto preziosi, si verifichino dei singolari episodi, dei fenomeni di ansia incontrollabile che culminano con attacchi di panico quando si è in compagnia, e ci si sente esclusi, o peggio ancora, invisibili.

 


Amicizie e preoccupazioni

Avere degli amici è importante nella vita perché da soli tutto appare non solo più difficile, ma anche molto più grigio e insapore. Sono le amicizie a “condire” i nostri giorni e a renderli speciali. Sono sempre questi fattori che possono migliorare o meno la felicità che proviamo. Per questo motivo, specie i soggetti più sensibili, quando si rendono conto di non essere indispensabili ai propri amici quanto lo vorrebbero, credono che sia imputabile a loro. Credono di avere delle colpe, di non avere alcun valore e di essere talmente inutili da non meritare degli amici. Questo spesso si traduce in una catena di pensieri negativi che colpiscono inaspettatamente, quando si è in gruppo o con un amico, e questa consapevolezza si trasforma in attacchi di panico in compagnia che portano con sé malinconia e ansie di ogni tipo.

 


Punti di vista

In realtà, la verità spesso viene cercata prima ancora di aver capito il quadro completo della vicenda. Con una certa frequenza si salta a conclusioni errate senza rendersi conto che i fatti mostrano un piano reale completamente sfalsato. Si crede di non valere nulla o si pensa di non essere abbastanza simpatici o intelligenti, ma sovente questa prospettiva è solo frutto delle proprie paranoie, una proiezione errata che può manifestarsi a seguito di un brutto litigio o di un distacco improvviso. Per evitare che gli attacchi di panico in compagnia avvengano regolarmente e vadano ad incidere sulla propria vita, è necessario guardarsi dentro e trovare la forza di non abbattersi subito se qualcosa sembra andare per il verso sbagliato. Le preoccupazioni sono legittime, ma è sempre meglio che siano fondate, e non mere ipotesi maturate su una propria idea pura e semplice.










 


Fonte notizia: http://www.attacchidipanicoeansia.it


Attacchi di Panico |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gli attacchi di panico


Attacchi di panico | Istituto Watson


“Epicentro Panico!”


PANICO è il secondo album de laMalareputazione


Attacchi web: la “guida alla sopravvivenza” di Imperva


Acronis avverte: sarà l'anno peggiore per numero di attacchi informatici e incidenti con perdita di dati


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ansia : Come capirne i segni

Ansia : Come capirne i segni
I Segni dell'Ansia   L'Irrequietezza è uno dei sintomi della condizione di Ansia Generalizzata consiste in una difficoltà a stare fermi, ci simuove di continuo e si muovono parti del corpo tipo "Tic Nervoso". Nei Sintomi Ansia si riconoscono una serie di movimenti involontari e semiautomatici difficoltà a concentrarsi per periodi lunghi le azioni sono inconcl (continua)