Home > Eventi e Fiere > Ozi di Capua, con la Rievocazione del Sacco si è chiusa la seconda edizione

Ozi di Capua, con la Rievocazione del Sacco si è chiusa la seconda edizione

articolo pubblicato da: public-relations | segnala un abuso

Ozi di Capua, con la Rievocazione del Sacco si è chiusa la seconda edizione

E’ terminata ieri la seconda edizione della manifestazione “Ozi di Capua”, organizzata dalla Pro Loco presieduta da Maurizio Orsi e patrocinata da Regione Campania, Provincia di Caserta, Comune di Capua, Camera di Commercio di Caserta, Pmi Campania, Ente Provinciale per il Turismo e UNPLI.

Anche quest’anno, il successo di critica e di pubblico hanno premiato la brillante intuizione di Maurizio Orsi, Imprenditore e Presidente della Pro Loco di Capua, sostenuta con convinzione dal Sindaco del Comune di Capua dott. Carmine Antropoli e dall’intera Amministrazione cittadina.

Rievocazione del Sacco di Capua 1

Nel corso della giornata di ieri ha avuto luogo la Rievocazione del Sacco di Capua, con la sfilata di 200 figuranti per le strade del centro storico con i gruppi dei Cavalieri della Pergamena Bianca, dei Trombonieri di Sant'Anna all'Oliveto, degli Sbandieratori di Cava de' Tirreni, della Corte storica del Liceo Luigi Garofano, del Corteo medievale di Sant'Angelo in Formis "Ricorda, Racconta, Cammina...".

 

Rievocazione del Sacco di Capua

Rievocazione del Sacco di Capua

Tantissimi i visitatori che hanno assistito alla Rievocazione dell’Eccidio e alla cerimonia del Lancio delle Rose nelle acque del Volturno.

Folla delle grandi occasioni anche durante il Palio delle Ottine presso il Parco delle Fortificazioni a cui hanno preso parte tutti i rioni storici di Capua. La contrada vincitrice è stata quella di Santa Caterina che si aggiudicata il prestigioso premio, il “Palio di Sant’Agata”, realizzato dal M° Gerardo Iorio del Museo d'Arte Contemporanea di Capua.

Rievocazione del Sacco di Capua 4

Rievocazione del Sacco di Capua 4

L’Ente da me amministrato – sostiene il dott. Carmine Antropoli, Sindaco di Capua - dedica grande attenzione alle politiche culturali nell’ambito di un articolato e complesso progetto di recupero e di valorizzazione delle identità che interagiscono con il territorio. Il convinto accompagnamento accordato dal Comune alla realizzazione del programma di Ozi di Capua 2013 non risponde pertanto solo alla pur avvertita esigenza di ampliare il panorama qualificato di opzioni artistiche disponibili per le popolazioni del comprensorio casertano, ma si inserisce in un disegno che punta alla valorizzazione di risorse, energie e talenti creativi che arricchiscono il nostro territorio e che vanno pertanto adeguatamente sostenuti. Particolare apprezzamento – conclude il Sindaco - a quanti con entusiasmo e passione hanno collaborato alla piena riuscita di un’iniziativa dalle molteplici valenze sintomo della grande vitalità culturale della nostra Città”.

“Ozi di Capua – dichiara Maurizio Orsi, Organizzatore e Presidente della Pro Loco - rappresenta un appuntamento di primo piano che caratterizza qualitativamente il cartellone delle iniziative che hanno luogo in Campania. In un habitat dalla forte valenza storica e culturale ha preso forma la magia di una proposta artistica originale, che insegue tracce e sembianze capaci di attrarre un pubblico colto e variegato proveniente da tutta la regione. La Pro Loco di Capua è quindi particolarmente orgogliosa di aver realizzato, per il secondo anno consecutivo, un evento di grande prestigio che valorizza ulteriormente la grande risorsa dei giacimenti artistici, culturali ed enogastronomici presenti sul territorio, vero e proprio valore aggiunto di un comprensorio con potenzialità straordinarie sempre in cerca di originali occasioni di crescita collettiva. Infine, desidero ringraziare il delegato al turismo del Comune di Capua Antonio Valletta, l’Assessore al Commercio Guglielmo Lima, il delegato all’ambiente Marco Ricci e il Direttore Artistico dell’evento Andrea Rauso”.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Ritorna “Ozi di Capua”. Dal 19 al 28 Luglio 2013 un calendario ricco di eventi


Ozi di Capua, un successo il primo week end: migliaia di visitatori in città.


“Ozi di Capua”, il 28 luglio si ricomincia. Oltre 20.000 le presenze nel corso del primo week end.


Proprietari e famiglie di Capua fra XVII e XIX secolo


5 Consigli per arredare la camera da letto


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi per una nuova cultura del Credito alle Pmi”

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi  per una nuova cultura del Credito alle Pmi”
  Sono stati due giorni di grande riflessione per il mondo del credito quelli trascorsi a Matera, il 3 e 4 luglio 2019, in occasione dei lavori della Consulta dei Presidenti di Federconfidi – Confindustria, che ha coinvolto autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria, della finanza e delle istituzioni del nostro Paese, che si sono confrontati sul delicato tema dell’ac (continua)

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività
Si è svolta, per i previsti adempimenti annuali, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci di Garanzia Fidi Scpa, il Confidi presieduto da Rosario Caputo ed iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del nuovo Testo Unico Bancario. Nel corso dell’Assemblea, che si è svolta alla presenza di numerose (continua)

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.
Partito il conto alla rovescia per il Trofeo Pulcinella, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, che, tra il 24 e 25 settembre, per il quarto anno consecutivo, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, vedrà cento pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, contendersi lo scettro (continua)

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.
Si chiama 'Mora' ed è una farina integrale ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l'evento (continua)

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio. Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio.  Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”
Non solo mozzarella: la bufala diventa gourmet e si trasforma in menù degustazione ideati e cucinati da chef stellati, per incontrare il gusto e la creatività a tavola. Ricette ambiziose, dove carne e altre declinazioni del bufalo si mescolano all’eterogeneità di ingredienti campani a chilometro zero. Le tecniche di cottura di una delle carni più nutrienti esisten (continua)