Home > Musica > PICO RAMA presenta “Il Secchio e il Mare”

PICO RAMA presenta “Il Secchio e il Mare”

scritto da: Redazione | segnala un abuso

 PICO RAMA presenta “Il Secchio e il Mare”


 

Dal suo cilindro il giovane rapper sperimentale riversa e canta un mare di simboli esoterici

 

Con il suo nuovo nome, lanciato a marzo con un semplice tweet, PICO RAMA firma “Il Secchio e il Mare”, album di 10 tracce in uscita il 21 maggio 2013, che si avvale di prestigiose collaborazioni. La produzione artistica è di Marco Zangirolami, uno tra i più noti arrangiatori e produttori musicali italiani (come ad esempio di J-Ax, Fabri Fibra, Dargen D’Amico, etc.). La nota artista di origine bulgara Emila Sirakova, insieme con lo stesso rapper, ha ideato e realizzato la copertina del disco, così come le illustrazioni interne al booklet de “Il Secchio e il Mare”. “Cani Bionici (Technotitlan)”, feat. Dargen D’Amico, è il titolo del primo singolo estratto dal nuovo disco, perfettamente rappresentativo della forza di un sound futuristico-sperimentale che pervade ogni brano dai testi spessi e dal chiaro intento narrativo simbolista, capaci di rivelare una fantasia mitica, poetica, giocosa e ironica. Il videoclip del brano, scritto e sceneggiato dallo stesso Pico Rama, diretto da Andrea Sanna di Headwood Studio e post prodotto dagli Equal Design (che hanno lavorato con Tornatore in “Baaria”), vede il cantante raggamuffin nei panni di un sacerdote precolombiano, e Dargen D'Amico in veste di dittatore distopico futuribile. Pico Rama con il suo genere musicale rap-raggamuffin elettro-mistico sperimentale e lo stile inconfondibile che lo contraddistingue - lunghi dreadlocks e l’immancabile cilindro - lascia un segno indelebile nella scena musicale italiana, in chi lo ascolta e in chi lo vede sul palco.

 

 

Il disco: IL SECCHIO E IL MARE

Composto da un ciclo di 10 tracce, incastrate secondo la dialettica numerologica dei tarocchi (secondo un'interpretazione che compare sulla "legenda" contenuta nel booklet, in cui ad ogni pezzo sono associate alcune parole chiave). I testi sono quasi del tutto privi di intenti concettuali, si muovono tra una volontà simbolica passibile di diverse interpretazioni e il puro flusso di coscienza. Le produzioni musicali, di Marco Zangirolami e Pico Rama, sono variegate e dinamiche, ai limiti del progressive, con una costante elettronica ben riconoscibile, dai tratti insieme moderni e psichedelici. Copertina e booklet sono arricchiti dalle illustrazioni di Emila Sirakova, basate su soggetti di Pico Rama. 

 

Tracklist e parole chiave del disco:

1. Cani Bionici (Technotitlan) Feat. Dargen D'Amico

civiltà, sacrificio, distopia, tecnocrazia, evoluzione, potenzialità

2. Alla Corte Del Pazzo Feat. Alessandro Formenti

sospensione, realtà, gioia, surrealtà, santità, gestazione

3. Manitù

esplosione, creazione, distruzione, totalità, dio, anima, mondo

4. L'Amaca Feat. Seppiah

stabilità, instabilità, viaggio, divano, accidia, lavoro

5. Modo Nuovo

tentazione, sguardo, novità, rivoluzione, immaginazione

6. Thor E Fatima

pace, sincretismo, amore, bellezza, unione

7. Il Secchio E Il Mare

azione, collettivo, inconscio, io, subpersonalità

8. Rosa Quantica Feat. Danti (Two Fingerz)

perfezione, origine, varco, infinito

9. Dopo Il Patto Rise

crisi, transizione, demoni, angeli

10. Libero Caotico

fine di un ciclo e inizio del successivo, stream of consciousness

 

 

CENNI BIOGRAFICI

IL PRIMO DISCO “LA DANZA DELLA REALTA’” e SPECIALI FEATURING

Nel 2011, a soli 21 anni, raccoglie il lavoro degli anni precedenti pubblicando il suo primo cd “La Danza della Realtà” (il titolo è tratto dall’omonimo scritto di Alejandro Jodorowsky), che ottiene un ottimo riscontro di critica e vendite. In parallelo comincia ad esibirsi on stage con un grande seguito. Influenzato oltre che dalla musica, anche dall’arte e dalla letteratura (Jodorowsky, Dalì, Jung, Nietzsche, Baudelaire, Dostoevskij), Pico, con questo lavoro, arriva alla prima tappa del suo percorso di artista-musicista. Alle 13 tracce del suo primo album affida i suoi pensieri, la narrazione critica, le storie di vita, la ricerca interiore o, come direbbe lui stesso, un delirio intellettuale che dovrebbe guidarlo verso la conoscenza del sé. “La Danza della Realtà” (distribuito Universal), viene anticipato dal lancio del primo singolo “Papa su Facebook”. Il brano, puntando il dito sull’ambivalenza del web e sulle incongruenze della chiesa cattolica, scatena da subito grosse polemiche in rete e sui giornali. Gli altri singoli estratti dall’album d’esordio sono “Insegnami l’amore’, “Lividi all’alba” e “Giangi in tuta di Nylon”, quest’ultimo feat. Le Situazioni Kafkiane e Mangoni (di Elio e Le Storie Tese). Nel marzo 2013 collabora con Moreno Donadoni (giovane rapper in gara in quest’ultima edizione di “Amici” di Maria De Filippi), incidendo il singolo inedito "Non Mi Cambieranno Mai". Sempre nel marzo 2013 con un semplice tweet (“Il mio #nuovonome è Pico Rama”) e un autoscatto psichedelico e labirintico, annuncia il suo nuovo nome d’arte, frutto di una lunga e condivisa riflessione iniziata nell’estate 2012 con i fan su Twitter e Facebook, simbolo della rigenerazione artistica concretizzato nella nuova produzione musicale “Il Secchio e il Mare”, disco illustrato interamente come un’opera d’arte da EMILA SIRAKOVA, eccezionale disegnatrice dall’immaginazione mistica e surreale, perfettamente allineata con quella musicale e verbale di Pico Rama, coinvolta nella realizzazione dell’immagine di copertina e delle grafiche interne al booklet (vedi il sito di Emila Sirakova: http://emilasirakova.blogspot.it/).

 

www.picorama.it

 

L'AltopArlAnte – PromoRadio | PromoVideo | PromoStampa&Web | 

info@laltoparlante.it  +39 348 3650978

 



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Jonas Berami pronto a scegliere Rama Lila Giustini a Uomini e donne


Raccolta differenziata a Lanuvio, tarip vera o presunta?


Guida alla pulizia dei pavimenti


CORTI DI MARE: 13 autori narrano il viaggio simbolico nell’eterna speranza e fiducia nel bene


Per non farsi sfuggire le occasioni migliori è questo il momento di prenotare una vacanza targata CDSHotels


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

FRED BRANCA “Come un animale” è l’esordio solista dell’artista genovese. Sonorità pop-r’n’b che parlano di libertà e riconquista

FRED BRANCA “Come un animale” è l’esordio solista dell’artista genovese. Sonorità pop-r’n’b che parlano di libertà e riconquista
Un brano che, attraverso sonorità pop-r’n’b, parla di riconquista: della proprie radici, della sensualità, della malizia e della leggerezza della vita. «Nella vita ci sono momenti in cui ti fermi un secondo e ti arriva tutto addosso, come il sudore che sale di botto, dopo una corsa. Periodi in cui ti metti completamente in discussione. Quando ho scritto questo pezzo vivevo in uno studio di re (continua)

LUCA FOGLIATI “Per te” è il primo album da solista del cantautore, un viaggio nel tempo dalle sonorità rock con incursioni pop ed elettroniche.

LUCA FOGLIATI “Per te” è il primo album da solista del cantautore, un viaggio nel tempo dalle sonorità rock con incursioni pop ed elettroniche.
Sonorità rock con incursioni di pop ed elettronica fanno da tappeto a questo disco che racconta storie di vita, ricordi e sogni con un sguardo malinconico al tempo che scorre, inesorabile.L'album “PER TE” è un viaggio musicale che racconta il percorso dell'artista dal 2007 ad oggi attraverso esperienze, storie, ricordi e sogni, passando dall'amore al tempo che inesorabile se ne va lasciando un ind (continua)

MARCO CIGNOLI “Coccodrillo Bianco” è l’album d’esordio del cantautore e conduttore pavese dalle sonorità elettro-dance e synth-pop

MARCO CIGNOLI  “Coccodrillo Bianco” è l’album d’esordio del cantautore e conduttore pavese dalle sonorità elettro-dance e synth-pop
Tematiche legate alla vita di ogni giorno, alcune anche molto delicate, raccontate ed esorcizzate attraverso sonorità elettro-dance e synth-pop. «L’idea di realizzare un album si è concretizzata nel 2019 durante la conduzione di un programma radiofonico. Ogni giorno intervistavo artisti esordienti ed affermati. Ognuno di loro è stato d’ispirazione per trovare la volontà di mettermi in gioco, (continua)

FRE “Bla Bla Bla” è il nuovo brano del rapper che descrive l'inadeguatezza dei discorsi inutili che tutti noi ci troviamo ad affrontare.

FRE “Bla Bla Bla” è il nuovo brano del rapper che descrive l'inadeguatezza dei discorsi inutili che tutti noi ci troviamo ad affrontare.
La descrizione esatta di un labirinto di inutili discorsi, da cui cercare di fuggire, per non lasciare andare i propri sogni: è questo il nucleo del nuovo pezzo del cantante e trapper di origine nigeriana (madre italiana e padre nigeriano).Parlare, parlare, dire tante cose e non risolvere nulla. Non importa quale sia la vita che stai vivendo,  se sei  alla ribalta delle cronache o protag (continua)

PIA TUCCITTO “Romantica io” è l’ultimo singolo estratto dall’album omonimo della rocker

PIA TUCCITTO “Romantica io” è l’ultimo singolo estratto dall’album omonimo della rocker
Il capitolo conclusivo di un lungo viaggio intorno alla parola amore, indagato in ogni sua sfaccettatura prima di riconoscerlo, dentro sé stessi e nella musica, che resterà per sempre«Io per amarti sono dovuta invecchiare» scrive e canta Pia Tuccitto in questo brano intenso che dà il titolo al suo terzo album, realizzato a distanza di alcuni anni da Urlo (Bollicine/EMI), il primo in libertà da vin (continua)