Home > Ambiente e salute > Si terrà il 25 Ottobre a Genova il convegno ECM Sanità Pubblica e Privata

Si terrà il 25 Ottobre a Genova il convegno ECM Sanità Pubblica e Privata

scritto da: Gvmcareresearch | segnala un abuso

Si terrà il 25 Ottobre a Genova il convegno ECM Sanità Pubblica e Privata


L’evento dal titolo Sanità pubblica e sanità privata. Quali collaborazioni utili per i pazienti e per il paese, si terrà a Genova presso l’NH Hotel Marina nell’area Porto Antico, il 25 ottobre p.v. ed avrà la durata di una intera giornata.

Obiettivo dell’incontro è l’analisi della situazione attuale della sanità privata e il suo rapporto con la sanità pubblica oggi sia a livello locale che nazionale. Sono previste tre sessioni e una tavola rotonda.

L’apertura dei lavori sarà affidata a Ettore Sansavini, Presidente AIOP Liguria – Gabriele Pellissero, Presidente Nazionale AIOP autorevoli presenze per il contributo da parte della principale associazione di categoria dell’Ospedalità Privata in Italia assieme al garante della salute in Liguria, l’Assessore regionale Claudio Montaldo.

Seguirà quindi la prima delle tre sessioni dicata a Il Servizio sanitario pubblico gestito dal privato, esperienze a confronto, con le esperienze provenienti dalle regioni Emilia Romagna, Liguria, mentre dalla Polonia una testimonianza internazionale, a completamento del quadro la visione sul tema da parte di Agenas e la proposta di AIOP Liguria.

La tavola rotonda moderata da un giornalista televisivo locale, avrà lo scopo di raccogliere i pareri e le opinioni delle Associazioni mediche di riferimento e dei pazienti (ANMCO, SIC, SIMG, SICOA, Ordine dei Medici e Cittadinanzattiva) per una valutazione concreta degli impatti che ricadono e, soprattutto potrebbero ricadere, sull’attuale quadro ligure.

Le principali istituzioni politiche sanitarie regionali verranno invitate ad un confronto sulle prerogative in atto e sulle prospettive future al fine di individuare alcuni passaggi chiave per un sistema sostenibile ed efficace.

Proprio per illustrare, passando ad un ambito più pratico, le potenzialità del privato accreditato e le sue eccellenze nel pomeriggio le esperienze raccolte in due sessioni di taglio scientifico metteranno a confronto best practice di eccellenza nazionale ed internazionale nel campo della cardiochirurgia e vecchie e nuove strategie terapeutiche a confronto.

Gli argomenti trattati assieme da esperti del sistema sanitario pubblico e privato accreditato, saranno focalizzati sulla patologia cardio-vascolare sia in ambito cardiochirurgico che cardiologico interventistico.

Il Convegno è stato inserito da Maria Cecilia Hospital – Provider accreditato dalla Commissione Nazionale per la Formazione Continua con il numero di accreditamento 3409 – 71535 – nel proprio piano formativo 2013 nell’ambito del Programma Nazionale E.C.M. (Educazione Continua in Medicina) e riconosce n. 7 crediti formativi.

Il Convegno è destinato alle seguenti figure professionali: Medico Chirurgo – Cardiologia, Medicina interna, Cardiochirurgia, Anestesia e Rianimazione, Medicina generale (Medici di famiglia), Infermiere.


Fonte notizia: http://newsroom.gvmnet.it/si-terra-il-25-ottobre-a-genova-il-convegno-ecm-sanita-pubblica-e-privata/


gvm | ettore sansavini | sanità pubblica e privata |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Boiserie Genova


Entra nel mondo della formazione a distanza con Focus Fad


Focus Fad presenta il secondo ciclo di corsi ECM FAD


Formazione a distanza: Riabilitazione in età evolutiva 2011-2012-2013


Al via il nuovo corso ECM di Focus Fad, Bologna 25-26 maggio 2012


Corsi ecm Focus Fad in collaborazione con Fisioterapisti Senza Frontiere: aperte le iscrizioni


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Domenica 29 Settembre – Giornata Mondiale del Cuore

Domenica 29 Settembre – Giornata Mondiale del Cuore
Il 29 Settembre si celebra il World Heart Day ovvero la Giornata Mondiale del Cuore e in questa occasione  l’Associazione Italiana Cardiopatici Onlus ha organizzato “Cardiologie Aperte 2013” una domenica dedicata alla prevenzione delle malattie cardiovascolari. Nelle strutture aderenti all’iniziativa di A.I.C. -  19 tra ospedali e poliambulatori in 12 citt&agra (continua)

G.B. Mangioni Hospital Lecco: le nuove metodiche endovascolari al centro di un corso in programma il 28 settembre

L’insufficienza venosa cronica rappresenta per il medico di medicina generale una problematica aperta, soprattutto in relazione alla discriminazione di aspetti molteplici che ne rendono spesso difficile l’esatto inquadramento diagnostico. A ciò si aggiunge il recente ampliamento delle possibilità di trattamento, che hanno consentito una gestione ambulatoriale della pato (continua)

Gli specialisti GVM invitati a presentare la loro esperienza al prestigioso congresso AATS Mitral Conclave

Gli specialisti GVM Care & Research – Gruppo italiano di sanità privata fondato e presieduto da Ettore Sansavini -  Khalil Fattouch, Giuseppe Nasso e Giuseppe Speziale sono stati invitati a partecipare all’AATS Mitral Conclave 2013, uno dei più autorevoli congressi al livello internazionale dedicati alla valvola mitrale. Così, il 2 ed il 3 Maggio si son (continua)

GVM Care & Research – a Mosca per confrontarsi con operatori internazionali

Dal 20 al 23 Marzo GVM Care and Research – Gruppo sanitario italiano, fondato e presieduto da Ettore Sansavini –   ha preso parte alla XX edizione del MITT:  Moscow International Tourism and Travel Exhibition,  una delle cinque più importanti fiere internazionali del settore viaggi e del turismo, alla quale hanno partecipano oltre 3000 aziende provenienti d (continua)

Professor Carlo Pappone, operazione in diretta via satellite

Prof Carlo Pappone per il MEDIGUIDE TECHNOLOGY WORKSHOP dI Bruxelles Il Professor Carlo Pappone, Direttore del Dipartimento di Aritmologia del Maria Cecilia Hospital struttura di GVM Care & Research a Cotignola (Ravenna),   considerato uno dei massimi esperti a livello mondiale nella cura delle aritmie, è stato invitato a intervenire con un live case via satellite al MediGu (continua)