Home > Cultura > ALLE ORIGINI DEI CASTELLI

ALLE ORIGINI DEI CASTELLI

articolo pubblicato da: In arce | segnala un abuso

ALLE ORIGINI DEI CASTELLI
Alle origini dei castelli
 
Carrara, 4 dicembre 2015
 
Che cosa: storia e architettura del Medioevo.
Dove: Carrara (Massa e Carrara, Toscana – Lunigiana), Biblioteca Civica «Cesare Vico Lodovici» (Piazza Antonio Gramsci, 2).
Come: conferenza.
Quando: venerdì pomeriggio 4 dicembre 2015, ore 17:00.
Chi: Davide Tansini (storico).
Informazioni: cellulare 349 2203693; Facebook www.facebook.com/incontricastellani; email eventi@tansini.it; Web www.tansini.it/it/alle-origini-dei-castelli.html. Partecipazione gratuita.
 
     Come nacquero i castelli? Qual era la loro struttura e quali le loro funzioni nei secoli iniziali del Medioevo? Chi li costruì? Come si trasformarono e che cosa divennero in seguito?
     Affronterà questi temi l’iniziativa Alle origini dei castelli, che si svolgerà venerdì 4 dicembre 2015 a partire dalle 17:00 a Carrara (Massa e Carrara, Toscana – Lunigiana), presso la Biblioteca Civica «Cesare Vico Lodovici» (Piazza Antonio Gramsci, 2).
     Di che cosa si tratta? È una conferenza che fa parte di una serie itinerante di appuntamenti intitolata «Incontri castellani» (stagione 2015), in programma fra Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia, Piemonte e Toscana.
     Alle origini dei castelli avrà come protagoniste le architetture fortificate costruite agli albori dell’età dei castelli, fra IX e XIII secolo: fortificazioni talvolta di concezione rudimentale o costruite con materiali “poveri” (terra, legno, sassi), rovinate dagli anni oppure molto trasformate (e poco riconoscibili come opere fortificate, almeno apparentemente).
     Edifici che sono però importanti per comprendere la storia del primo e del pieno Medioevo: da loro nacque il concetto di castello che è giunto fino a oggi; inoltre, essi ebbero un ruolo-chiave nel popolamento e nello sviluppo economico e politico del territorio.
     Sarà lo storico Davide Tansini (studioso di storia medievale, rinascimentale e moderna, di archivistica, di architettura fortificata e militare, socio dell’«Istituto Italiano dei Castelli», dell’«Istituto per la Storia dell’Arte Lombarda» e della «Deputazione di Storia Patria per le Province Parmensi», oltre che ideatore della serie «Incontri castellani») a condurre il pubblico nella scoperta dei primigeni castelli.
     Utilizzando parecchie immagini proiettate a video, Tansini porterà all’attenzione del pubblico vari esemplari di castelli, soprattutto della Bassa emiliana e lombarda, della Lunigiana e dell’Appennino settentrionale (Emilia-Romagna, Liguria, Lombardia e Toscana).
     Organizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica «Cesare Vico Lodovici», l’appuntamento di Carrara è il quindicesimo e ultimo per la stagione 2015 degli «Incontri castellani» e il sessantasettesimo dall’inizio della serie.
     L’illustrazione di Tansini non si limiterà all’architettura e alla cronistoria: oltre all’economia, alla politica, alla società e al territorio, ci saranno l’archeologia, gli aneddoti, la cultura, le curiosità, i personaggi. In più, Davide Tansini avrà uno stile di conduzione vivace, coinvolgente, brioso, a tratti ironico.
 
La conferenza Alle origini dei castelli si svolgerà a Carrara (Massa e Carrara, Toscana – Lunigiana) venerdì pomeriggio 4 dicembre 2015 presso la Biblioteca Civica «Cesare Vico Lodovici» (Piazza Antonio Gramsci, 2). Inizio alle ore 17:00. La conferenza si svolgerà entro un ambiente coperto e riscaldato. La partecipazione è libera e gratuita. L’evento è organizzato in collaborazione con la Biblioteca Civica «Cesare Vico Lodovici» di Carrara. L’iniziativa non ha scopo di lucro. L’illustrazione orale è basata sugli esiti delle ricerche storico-architettoniche condotte da Davide Tansini. Per l’organizzazione, la preparazione e la conduzione dell’evento Tansini opera gratuitamente. Per informazioni e prenotazioni: cellulare 349 2203693; Facebook www.facebook.com/scoperta.mura.castelli; email eventi@tansini.it; Web www.tansini.it/it/alla-scoperta-di-mura-e-castelli.html.

Carrara | storia | architettura | archeologia | economia | Medioevo | conferenza | cultura | Massa e Carrara | Toscana | Lunigiana | Emilia-Romagna | Liguria | Lombardia | Appennini | Valpadana | evento | castello | castelli | fortificazioni | Davide Tansini | Tansini |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

ALLA SCOPERTA DI MURA E CASTELLI


Bugie e castelli


Castelli e propaganda dal Medioevo all’Età Moderna


CASTELLI LAST MINUTE - RIOMAGGIORE


Fiumi e castelli


Animali e castelli [La Spezia]


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

FORME SFUGGENTI #41 – CASTELLO DI CANOSSA

FORME SFUGGENTI #41 – CASTELLO DI CANOSSA
Forme sfuggenti #41 Castello di Canossa     Il 28 e il 29 settembre 2019 a Canossa (Reggio nell’Emilia) si è tenuto il 41º appuntamento della serie itinerante «Forme sfuggenti», intitolato Castello di Canossa.   La rassegna è dedicata alle statue lignee create da Erminio Tansini: allestisce sets fotografici che scenarizzano temporaneament (continua)

FORME SFUGGENTI #40 – PONTE NAPOLEONE

FORME SFUGGENTI #40 – PONTE NAPOLEONE
Forme sfuggenti #40 Ponte Napoleone     Dall’11 al 13 settembre 2019 si è tenuta a Lodi (Lombardia) la 40ª tappa della rassegna itinerante «Forme sfuggenti», dal titolo Ponte Napoleone.   La serie è dedicata alle sculture lignee create da Erminio Tansini: predispone sets fotografici temporanei che scenarizzano le statue tansiniane in luog (continua)

FORME SFUGGENTI #37 – FORTEZZA DELLA BRUNELLA

FORME SFUGGENTI #37 – FORTEZZA DELLA BRUNELLA
Forme sfuggenti #37Fortezza della Brunella     L’11 e il 12 agosto 2019 si è svolto ad Aulla (Massa e Carrara – Toscana) il 37° appuntamento della serie itinerante «Forme sfuggenti», intitolato Fortezza della Brunella.   La rassegna è dedicata alle statue in legno create da Erminio Tansini: allestisce sets fotografici temporanei che s (continua)

FORME SFUGGENTI #39 – PALAIS PRINCIER

FORME SFUGGENTI #39 – PALAIS PRINCIER
Forme sfuggenti #39Palais Princier     Il 25 agosto 2019 si è svolto nel Principato di Monaco il 39º appuntamento della rassegna itinerante «Forme sfuggenti», intitolato Palais Princier.   La serie è dedicata alle sculture in legno create da Erminio Tansini: allestisce sets fotografici temporanei che ambientano le statue tansiniane in luoghi sceno (continua)

SENSAZIONI VISIVE

SENSAZIONI VISIVE
Sensazioni visive     La mostra fotografica Sensazioni visive si svolge a Lodi dal 17 al 28 settembre 2019.   Ospitata nel Palazzo San Filippo, l’esposizione è dedicata all’attività scultorea di Erminio Tansini.   Per la prima volta la città lombarda accoglie una personale del pittore e scultore che da anni concentra la propria ricerca ar (continua)