Home > Primo Piano > Biorisonanza magnetica e veterinaria: il nuovo sistema VITAhorse

Biorisonanza magnetica e veterinaria: il nuovo sistema VITAhorse

scritto da: SABMCS | segnala un abuso

Biorisonanza magnetica e veterinaria: il nuovo sistema VITAhorse


 Con VITAhorse, evoluzione del noto VITA LIFE A-System, il leader europeo dei sistemi per la biorisonanza magnetica pone nuovi standard per la conduzione di trattamenti rivitalizzanti e rigenerativi in ambito veterinario. Il nuovo sistema specifico per cavalli si fregia già di un riscontro positivo presso la clientela.

 
Velden (A) / 27 gennaio 2014 – Gli ormai noti benefici della biorisonanza magnetica in termini di detossinizzazione e stimolo del metabolismo a posteriori di qualsivoglia stress (psichico o fisico), come nell’ambito della prevenzione sanitaria e della fisioterapia post-traumatica non sono limitati all’essere umano, essi trovano, al contrario, un forte riscontro anche in ambito veterinario. 
Di particolare interesse per VITA LIFE, nello specifico, il mondo dell’equitazione, cui l’azienda ha dedicato nei suoi ormai oltre vent’anni di attività, soluzioni sviluppate ad hoc. Che si tratti di lunghi esercizi nelle scuole di equitazione con cavallerizzi più o meno esperti, di passeggiate su sentieri pittoreschi ma impervi o di altre attività imposte dall’uomo, i cavalli sono esposti a numerosi fattori di stress ed incorrono facilmente in infortuni di varia entità. Considerando infine i cavalli da corsa, risulta difficile non paragonarli a veri e propri atleti professionisti, soggetti a training per mantenerne o migliorarne la condizione, a competizioni stressanti, a eventuali trattamenti fisioterapici in caso di lesioni e oggetto di tutte le cure necessarie per garantirne la massima prestanza. 
Gli effetti positivi sull’organismo e gli spesso eccellenti risultati ottenuti impiegando la biorisonanza magnetica sui cavalli, l’hanno resa una pratica nota e accettata a livello internazionale quale supporto naturale nel processo di recupero da malattie, lesioni o interventi o semplicemente per ottimizzare le prestazioni sportive del cavallo. A fronte del consenso raggiunto con il primo VITA LIFE A-System dedicato ai cavalli, l’azienda presenta oggi un sistema rivoluzionario che risponde in modo ideale alle loro esigenze e che pone nuovi standard sul mercato. L’impiego delle più moderne tecnologie associate alle nuove scoperte in fatto di medicina bioenergetica, hanno favorito il processo evolutivo di un sistema ormai solido e maturo. Con VITAhorse i padroni dei cavalli, i veterinari, come trainer e fisioterapisti possono ritrovare e mantenere in modo naturale ma efficace la salute e vitalità dei cavalli. 
L'efficacia biologica dei campi magnetici generati dal sistema VITAhorse di VITA LIFE trova riscontro in tre effetti specifici:
 
• Effetto bioelettrico
favorisce la normalizzazione delle membrane cellulari. In caso di patologie il potenziale della membrana cellulare decade a causa della penetrazione di protoni (ad esempio il sodio Na+) nel mitocondrio. Per invertire questo processo la cellula necessita di energia che ottiene dall'idrolisi dell'ATP.
 
• Effetto biochimico
cagionato dall'incremento dell'attività enzimatica come l'attivazione dei processi di ossidoriduzione collegati all'ATP. Lo ione interessato è il calcio (Ca++).
 
• Effetto bioenergetico
rappresenta un fattore di stimolo per l'alimentazione e la crescita delle cellule e controlla i processi intracellulari necessari alla rigenerazione dell'organismo.
 
Al sicuro da polvere e umidità nella sua valigetta montabile a muro e richiudibile una volta terminato il trattamento, la centralina VITAhorse integra 10 diversi programmi calibrati in base alle esigenze del cavallo. A differenza del precedente sistema, il nuovo VITAhorse consente l'applicazione della biorisonanza magnetica in modo semplice, rapido e soprattutto privo di stress per il cavallo. Basta posizionare i due tappetini ai lati del cavallo, ponendo lo stesso al centro, selezionare il programma desiderato, la durata del trattamento, la densità del flusso sulla centralina e avviare l'applicazione.
 
Con il sistema di sospensioni VITA LIFE è possibile appendere il sistema VITAhorse ad ogni parete e in ogni box riducendo l’ingombro al minimo. Il montaggio è possibile anche sotto tettoie coperte e riparate dagli eventi atmosferici.
 

applicazione veterinaria biorisonanza magnetica | aumentare potenza cavallo | biorisonanza magnetica per cavalli | cavalli | equitazione | fisioterapista cavalli | rivitalizzare cavallo da corsa | stimolazione con campi magnetici | trattamento post trauma | v |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

A chi serve la biorisonanza magnetica...


La biorisonanza magnetica con VITAhorse presso la Scuola Padovana di Equitazione


VITA LIFE presenta VITAhorse a Jumping Parma


Risonanza magnetica in convenzione Poliambulatori Lazio Korian


Risonanza magnetica con tecnica MARS | Poliambulatorio Vigne Nuove


Risonanza magnetica a Roma in convenzione | Gruppo Sanem


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Snom chiude il 2021 con un pieno di successi e oltre 50 nuovi partner certificati

Snom chiude il 2021 con un pieno di successi e oltre 50 nuovi partner certificati
Un anno magnifico il 2021 per la filiale italiana di Snom Technology, che a fronte dei risultati conseguiti da aprile 2021 guarda con ottimismo all’ultimo trimestre del proprio anno fiscale. Lasciatosi alle spalle lo shock delle prime ondate della pandemia nel 2020 con un risultato che ne ha confermato status quo e quote di mercato, Snom Technology, noto vendor di terminali IP premium per aziende e industria ha beneficiato dei segni di ripresa manifestatisi già nel dicembre 2020, colti dal team con un’oculata strategia di anticipazione delle esigenze del mercato a fronte di una potenz (continua)

Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione

Lo straordinario caso di Petrovax Pharm: la flessibilità di Snom batte ogni complessità di configurazione
In alcuni settori industriali, diversamente da altri, non è facile integrare le nuove tecnologie. Il motivo? Le condizioni sono sempre diverse. Ad esempio può essere necessario coprire grandi superfici, servire un elevato numero di dipendenti o, ancora, conformarsi a complessi standard specifici. Quest’ultimo caso si verifica, in particolare, nel settore farmaceutico.Se da una parte la comunicazione è un aspetto chiave per la produzione, dall'altra nell'industria farmaceutica vanno rispettati sempre protocolli stringenti. Questo vuol dire (continua)

Un anno di cambiamenti: Gestione delle risorse umane nonostante e alla luce della crisi sanitaria

Un anno di cambiamenti: Gestione delle risorse umane nonostante e alla luce della crisi sanitaria
Le misure adottate in tutto il mondo per contenere la pandemia hanno generato enormi cambiamenti anche nell’ambito delle risorse umane. Tuttavia, un ritorno ai vecchi schemi non è più concepibile e nemmeno voluto. Una relazione sulla gestione delle risorse umane 2021. Berlino | La lotta contro il coronavirus non ha avuto solo conseguenze macroeconomiche negli ultimi 18 mesi. In tutte le organizzazioni di tutte le dimensioni e in tutti i settori, sono state adottate le più svariate misure per evitare il contagio, in conformità con le normative in vigore nei diversi Stati. Questo è stato un periodo molto impegnativo, specialmente per le aziende con sedi dislocate (continua)

Snom: quando il telefono IP fa risparmiare tempo per salvare vite

Snom: quando il telefono IP fa risparmiare tempo per salvare vite
Negli ospedali la corsa contro il tempo è una circostanza quotidiana, soprattutto in strutture sanitarie spesso sotto pressione. Snom evidenzia i vantaggi che scaturiscono dall'ottimizzazione della comunicazione ospedaliera. Berlino - Un trattamento ottimale può essere garantito solo in condizioni ottimali. Nelle strutture sanitarie questo principio andrebbe applicato non solo alle condizioni di lavoro del personale infermieristico ma anche alle attrezzature di lavoro.La digitalizzazione del sistema sanitario promossa dai governi di tutta l’Unione Europea dall'inizio del 2000 non può prescindere dal rinnovamento dell' (continua)

Quando il progresso scaturisce dall’integrazione: Con Snom l'asset tracking diventa parte integrante dell'infrastruttura per le telecomunicazioni

Quando il progresso scaturisce dall’integrazione: Con Snom l'asset tracking diventa parte integrante dell'infrastruttura per le telecomunicazioni
Nonostante l'uso di moderne infrastrutture VoIP, le aziende beneficiano solo in minima parte dell'impareggiabile potenziale di ottimizzazione derivante dall'integrazione di telecomunicazioni, IT e OT. Con la sua tecnologia Beacon, Snom porta sul mercato le sue ultimissime innovazioni nell’ambito dell’integrazione di soluzioni per la localizzazione precisa (al metro), protezione antifurto e chiamate di emergenza. Berlino | Quando si tratta di telecomunicazioni IP professionali, i clienti che non vogliono scendere a compromessi in merito alla robustezza e versatilità dei terminali si rivolgono volentieri a Snom. Il marchio premium su scala globale per la moderna telefonia IP nelle aziende e nell'industria fa leva sulle sue potenti soluzioni DECT per la telefonia VoIP cordless professionale e molto altro: co (continua)