Home > Altro > IL RUP NON È PIÙ SOLO

IL RUP NON È PIÙ SOLO

scritto da: Media Graphic | segnala un abuso


 Mediagraphic, concessionaria dell'IPZS, affianca le Stazioni Appaltanti nell'esecuzione di tutte le attività, amministrative e procedurali, previste per la pubblicità e l'espletamento di una gara pubblica.

Il nostro staff di esperti in contrattualistica pubblica è al suo servizio per supportarla in tutte le fasi di una procedura di gara.

I nostri servizi di supporto tecnico - legale possono essere attivati singolarmente oppure con soluzioni personalizzate e si riassumono brevemente in:

Servizi "Pre-gara"

·         Redazione e controllo regolamenti interni;

·         Redazione e controllo di bando e allegati;

·         Redazione o controllo dello schema di contatto;

·         Redazione D.U.V.R.I. preliminare;

·         Pubblicità legale e servizi accessori.

Servizi "Durante la gara"

·         Supporto telefonico al RUP;

·         Supporto alla commissione di gara.

Servizi "Post gara"

·         Supporto alla trasmissione dei dati;

·         Comunicazioni di avvalimento;

·         Comunicazioni C.E.L..

New

·         Verifica requisiti morali;

·         Anagrafe unica delle Stazioni Appaltanti.

Pubblichiamo, inoltre, MediAppalti una Rivista specialistica in materia di appalti pubblici.

In collaborazione con Mediaconsult (www.mediaconsult.it):

·         A.D.R. - A Domanda Rispondiamo

·         Albo Fornitori qualificati all'interno del MEPA

·         Albo Fornitori-Professionisti e Gara Telematica

·         Seminari

·         Corsi di formazione in house

·         Questionario dei fabbisogni formativi

·         Software gestione Contratto Informatico

·         PAtrasparente

Per un maggior dettaglio sui servizi offerti, non esiti a contattarci chiamando ai numeri sottostanti o visitando www.mediagraphic.it .

Mediagraphic Srl

Tel. Verde: 800.906.146 - Fax Verde: 800.959.683

email: info@mediagraphic.it

www.mediagraphic.it

 


Fonte notizia: http://www.mediagraphic.it


gare | applalti | enti | istituzioni | RUP | AVCP |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Il RUP: tra anticorruzione e trasparenza RELATORE


AVCPASS: istruzioni per l'uso


Mariglianella Incontro Informativo su "Agrimonda" convocato dai Sindaci di Mariglianella e di Marigliano


MAriglianella Positivo Incontro Informativo su “Agrimonda”. Apertura del cantiere nei prossimi giorni. Soddisfazione di Enti, Istituzioni e Cittadinanza.


GEG Energy:«Comuni, con Consip evitate un danno erariale»


A Cancello ed Arnone, convegno su “Piano casa” e “Decreto sviluppo”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ABBONAMENTO AI NOSTRI SEMINARI

  ABBONAMENTO AI NOSTRI SEMINARI  ...Partecipi anche Lei alle molteplici nostre iniziative a condizioni agevolate. 4 GIORNATE: EURO 1.200,00* 5 GIORNATE: EURO 1.400,00* 10 GIORNATE: EURO 2.000,00* OFFERTA VALIDA SINO AL 31/01/2016 Le partecipazioni potrà utilizzarle quando vuole, hanno come intestatario l'Ente di appartenenz (continua)

Direttive comunitarie su appalti e concessioni e nuovo Codice dei contratti: norme di recepimento e disposizioni già vincolanti

 Appalti, Novità   Come è noto il recepimento delle nuove Direttive comunitarie in materia di appalti e concessioni è visto dal sistema anche quale occasione irripetibile per rivedere funditusl’intera disciplina dei contratti pubblici, al fine di combattere in modo significativo il problema della corruzione e del l’illegalità diffu (continua)

La risoluzione delle controversie in corso d’opera, tra “transazioni” e “accordo bonario”. La disciplina delle riserve. Ruolo e funzioni del R.U.P. e del D.L. Esempi operativi.

 Appalti, Lavori Pubblici e Risoluzione controversie   Gli organi istituzionali di controllo, che vigilano sull’operato dei committenti di contratti pubblici di lavori, servizi e forniture (in primis, la Procura della Corte dei Conti, oltre, naturalmente, all’A.N.A.C.), mostrano di riservare un’attenzione crescente ai procedimenti di “accordi bonari” (continua)

Il possesso dei requisiti ai fini della partecipazione alle gare: le “categorie OG, OS e le S.I.O.S. tra A.T.I., “avvalimento” e “subappalto”. Esempi e casi pratici, anche alla luce delle pronunce della giurisprudenza e

 Appalti, Lavori Pubblici e Risoluzione controversie   Ai sensi dell’art. 12 della legge n. 80/2014, entro il 28 maggio di quest’anno avrebbero dovuto essere pubblicate, ma ciò non è accaduto, le nuove regole sui requisiti da chiedere ai concorrenti ai fini della loro partecipazione alle procedure di gara per l’affidamento di lavori pubblici. In at (continua)

Corso per utilizzatori del MePA

 Appalti, MEPA   L’obbligo di utilizzare il MePA non prevede eccezioni né per importi limitati di spesa né qualora il mercato tradizionale risultasse più conveniente. Più pareri della Corte dei Conti chiariscono che l’obbligo non ammette eccezioni esplicite, neanche di natura economica, ma deve comunque conciliare le esigenze di economicit& (continua)