Home > Economia e Finanza > Accesso al Credito: presentato il “Progetto Campania 2014”, 50.000.000 di euro a disposizione delle imprese Campane

Accesso al Credito: presentato il “Progetto Campania 2014”, 50.000.000 di euro a disposizione delle imprese Campane

articolo pubblicato da: public-relations | segnala un abuso

Accesso al Credito: presentato il “Progetto Campania 2014”, 50.000.000 di euro  a disposizione delle imprese Campane

Presentato a Napoli, presso la Camera di Commercio di Piazza Bovio, il “Progetto Campania 2014”, una importante iniziativa ideata e promossa da Ga.Fi. Sud, UBI Banca Popolare di Ancona e Co.Na.Ga., mediante la quale saranno messi a disposizione ben 50.000.000,00 di Euro per il sostegno alle imprese Campane. Sono intervenuti: Nunzio Tartaglia, Direttore Generale di UBI Banca Popolare di Ancona; Rosario Caputo, Presidente di Ga.Fi. Sud;  Gaetano De Luca, Presidente di Co.Na.Ga.

Il successo delle prime due edizioni di Progetto Campania - ha sottolineato Nunzio Tartaglia,  Direttore Generale di UBI Banca Popolare di Ancona – ci induce a proseguire sulla strada della collaborazione con il mondo delle imprese e con i Confidi. Grazie alla capacità e alla tenacia della nostra Rete Commerciale e al supporto di  partner qualificati come Ga.Fi. Sud e Co.Na.Ga., riteniamo di poter affermare di aver giocato un ruolo di primo piano nel sostenere le imprese della Campania in questi anni di crisi economica. Il nostro obiettivo, oggi, è quello di continuare ad essere al fianco del mondo imprenditoriale e di rappresentare uno strumento per agganciare la ripresa economica che auspichiamo possa finalmente arrivare”.

Il ruolo di Ga.Fi. Sud – sostiene il Presidente Rosario Caputo – sarà determinante per la riuscita del Progetto Campania, in quanto vogliamo garantire il più totale sostegno alle imprese che intenderanno aderire, facendo, soprattutto, leva sulle nostre relazioni e sulla conoscenza del territorio. Grazie alla rinnovata intesa con UBI Banca Popolare di Ancona  e Co.Na.Ga siamo convinti di dare un altro segnale inequivocabile della nostra capacità di stare al fianco delle imprese campane, le quali, non mi stancherò mai di dirlo, rappresentano una parte fondamentale dell’intero tessuto produttivo del Mezzogiorno”.

Sottolineo – ha affermato Gaetano De Luca, Presidente di Co.Na.Ga. - che il "Progetto" è soprattutto il risultato della capacità dei promotori di confrontarsi e collaborare per promuovere insieme  sul territorio, ognuno per la propria parte, una iniziativa economicamente rilevante a sostegno delle realtà imprenditoriali locali. Ritengo  che questa esperienza, in una fase cosi difficile, rappresenti una opportunità diretta ed immediata per essere concretamente utili al sistema delle imprese e nel complesso allo sviluppo del territorio”.

* I DETTAGLI DEL “PROGETTO CAMPANIA 2014”
Plafond di 50 milioni di euro messo a disposizione da Banca Popolare di Ancona, concesso a Ga.Fi.Sud e Co.Na.Ga. per la Regione Campania, a fronte di finanziamenti destinati allo sviluppo aziendale da utilizzare entro il 31.12.2014. I destinatari sono le Piccole - Medie Imprese (rientranti nei parametri U.E.) dei settori industria, commercio, agro - industria, turistico - alberghiero, artigianato, servizi, agricoltura, aventi sede in Campania e associate a Ga.Fi.Sud/Co.Na.Ga.

Tipologia del prodotto e finalità:
Rientrano tra le operazioni oggetto dell’intesa i finanziamenti di importo superiore a € 50.000 per esigenze di “circolante” nonché per sostenere programmi di investimenti a medio/lungo termine.

 
“CIRCOLANTE”:

• Elasticità di Cassa; Operazioni di smobilizzo crediti commerciali con notifica al debitore

“PROGRAMMI DI INVESTIMENTO”:

• Investimenti produttivi e/o di aumento della produttività;
• Investimenti in progetti di Ricerca & Sviluppo;
• Programmi di spesa finalizzati all’innovazione tecnologica e certificazione di qualità;
• Supporto e ricapitalizzazione aziendale (contro delibera di aumento di capitale);
• Investimenti per la formazione del personale;
• Ristrutturazione del proprio indebitamento e riequilibrio finanziario;
• Finanziamento dei crediti scaduti verso la Pubblica Amministrazione.

Tali finanziamenti saranno di natura chirografaria e saranno assistiti dalla garanzia di GA.FI.Sud a sua volta garantito da CO.NA.GA. per il 50%.

Sono inoltre ammissibili gli investimenti ultimati da non oltre 12 mesi.

Importo finanziabile – Erogazione – Accertamento programmi

• Le operazioni ammesse alla garanzia saranno comprese tra un minimo di € 50.000 ed un massimo di € 500.000 e, i finanziamenti relativi ai “PROGRAMMI DI INVESTIMENTO”, possono coprire fino al 80% delle spese da sostenere (IVA esclusa) o già sostenute nei 12 mesi precedenti.
• I finanziamenti, di natura chirografaria, sono erogabili in un’unica soluzione e potranno avere una durata massima di 84 mesi con periodicità mensile e ammortamento alla francese.
• L’accertamento delle spese documentabili dei programmi di investimento dovrà avvenire con esibizione di fatture per quanto concerne gli investimenti effettuati e da preventivi di spesa e/o computo metrico per quelli ancora da effettuare. Si precisa che in tale ultima ipotesi è previsto il pagamento diretto al fornitore.
• Il finanziamento è cumulabile con eventuali interventi pubblici, purché l’ammontare complessivo di tali interventi e del finanziamento non superi il 100% delle spese previste.
• Linea garantita Parametro riferimento SPREAD fascia A (1 / 2) SPREAD fascia B (3 / 4) SPREAD fascia C (5 / 6) SPREAD fascia C (7).

Il Progetto Campania prevede:

“CIRCOLANTE”:
Le operazioni si intendono scadenza a 12 mesi

“PROGRAMMI DI INVESTIMENTO”
un preammortamento di 12 mesi, ove richiesto.
un ammortamento massimo in 84 mesi (chiro) con scadenze mensili.

Rimborso anticipato:
Ammesso, con pagamento di una penale pari al 1% del capitale rimborsato anticipatamente.
Rimborso e Rimborso anticipato
Ciascun finanziamento sarà assistito da una garanzia a prima richiesta prestata da GA.FI.Sud/CO.NA.GA. a favore di Banca Popolare di Ancona, della misura dell’80%. La banca, in accordo con i Confidi, si riserva di valutare l’acquisizione di eventuali garanzie aggiuntive.

Condizioni Generali
Imposta sostitutiva: nella misura di legge prevista – 0,25%.
Spese di istruttoria pratica: GA.FI.Sud/CO.NA.GA pari al 0,3% del finanziamento con un minimo € 250,00 + iva; Banca Popolare di Ancona pari al 0,75% del finanziamento con un minimo € 200,00 + iva.
Tempi di istruttoria: massimo 30 giorni dalla presentazione della documentazione completa.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MACERATA CAMPANIA FESTA DI SANT'ANTUONO. di Antonio Castaldo


Gafincontra Avellino, Convegno sul tema "Imprese, banche e confidi: un’alleanza per la crescita"


Accesso al Credito: Vola il “Progetto Campania 2012”. In soli due mesi deliberati 20.000.000,00 di euro per le Pmi Campane


Decreto Compensazioni: Pmi Campania, il Presidente Fulvio Campagnuolo scrive al Premier Mario Monti.


Imprese, banche e confidi: un’alleanza per la crescita


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi per una nuova cultura del Credito alle Pmi”

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi  per una nuova cultura del Credito alle Pmi”
  Sono stati due giorni di grande riflessione per il mondo del credito quelli trascorsi a Matera, il 3 e 4 luglio 2019, in occasione dei lavori della Consulta dei Presidenti di Federconfidi – Confindustria, che ha coinvolto autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria, della finanza e delle istituzioni del nostro Paese, che si sono confrontati sul delicato tema dell’ac (continua)

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività
Si è svolta, per i previsti adempimenti annuali, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci di Garanzia Fidi Scpa, il Confidi presieduto da Rosario Caputo ed iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del nuovo Testo Unico Bancario. Nel corso dell’Assemblea, che si è svolta alla presenza di numerose (continua)

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.
Partito il conto alla rovescia per il Trofeo Pulcinella, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, che, tra il 24 e 25 settembre, per il quarto anno consecutivo, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, vedrà cento pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, contendersi lo scettro (continua)

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.
Si chiama 'Mora' ed è una farina integrale ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l'evento (continua)

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio. Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio.  Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”
Non solo mozzarella: la bufala diventa gourmet e si trasforma in menù degustazione ideati e cucinati da chef stellati, per incontrare il gusto e la creatività a tavola. Ricette ambiziose, dove carne e altre declinazioni del bufalo si mescolano all’eterogeneità di ingredienti campani a chilometro zero. Le tecniche di cottura di una delle carni più nutrienti esisten (continua)