Home > Sviluppo sostenibile > Da Udine a Treviso passando per Siena e Roma arrivando a Catania: con i cinque nuovi Punti Verdi dell’Efficienza Energetica Domotecnica, l’Italia trova risposta a tutte le domande sull’efficienza energetica

Da Udine a Treviso passando per Siena e Roma arrivando a Catania: con i cinque nuovi Punti Verdi dell’Efficienza Energetica Domotecnica, l’Italia trova risposta a tutte le domande sull’efficienza energetica

articolo pubblicato da: MY_PR | segnala un abuso

 Se da un lato, come racconta l’Osservatorio sull’Efficienza Energetica commissionato da Domotecnica, la prima rete in franchising indipendente per le aziende di installazione che operano nel campo dell’efficienza energetica, gli italiani hanno capito che l’efficienza energetica porterà un taglio a sprechi e costi in bolletta, con un’aspettativa di risparmio sui consumi di gas ed elettricità che per il 43,2% è compresa tra il 20% e il 40%, resta alto (54,1%) però il numero di chi teme di non capire, in sede di check up energetico, come poterlo ottenere realmente. A preoccupare gli abitanti del Bel Paese la complessità della tematica sia dal punto di vista delle tecnologie da adottare sia da quello burocratico legato alla richiesta degli incentivi, ma anche i costi e i risultati effettivi degli interventi rappresentano un ostacolo: per otto italiani su dieci non è tempo di investimenti.

 

Per aiutare gli italiani a capire e a destreggiarsi tra gli aspetti più ostici dell’efficienza energetica, Domotecnica amplia la propria rete inaugurando cinque nuovi Punti Verdi dell’Efficienza Energetica lungo tutto lo Stivale: si comincia da Siena e Roma il 05 aprile, e si prosegue con Udine il 12, poi nelle settimane a seguire ci saranno le aperture di Catania e Treviso. Con questa operazione sono 24 i Punti Verdi Domotecnica veri e propri infopoint sull’efficienza energetica e sul risparmio, dove famiglie e aziende potranno trovare tutte le informazioni necessarie per capire come ottimizzare i consumi di energia di case e luoghi di lavoro.

 

Dopo l’inaugurazione del Punto Verde di Torino, Domotecnica aggiunge alla propria rete altri cinque spazi che forniranno ai cittadini tutto il supporto consulenziale necessario per capire cos’è l’efficienza energetica e come ottenerla – commenta Tatiana Pagotto,  Direttore Marketing, Eventi e Formazione di Domotecnica Il Punto Verde sarà perciò uno spazio aperto e a completa disposizione del pubblico, dove trovare informazioni per l’ottimizzazione dei consumi di casa e dei luoghi di lavoro, scoprendo la garanzia in termini di risparmio e servizio offerta dalla Soluzione Energetica Domotecnica certificata. Grazie a questa opportunità, le famiglie e imprese sono tutelate nel risparmio ottenibile e messe al centro di ogni fase del processo di efficientamento, dall’analisi dei consumi alla scelta delle soluzioni tecnologiche”.

 

All’interno dei Punti Verdi i cittadini troveranno personale qualificato che li aiuterà a capire caratteristiche e vantaggi delle principali tecnologie, a leggere la bolletta e a prenotare un check-up energetico della propria abitazione o impresa, e che spiegherà loro la Soluzione Energetica Domotecnica (SED) certificata, il primo servizio di efficienza energetica che dà garanzia sui risultati in termini di risparmio energetico, sui costi degli interventi e sulle caratteristiche del servizio offerto in termini di qualifiche professionali e tempi di realizzazione. Una garanzia di risultato che ha validità di 12 mesi dall’esecuzione dell’intervento e che obbliga lo specialista a realizzare una nuova offerta se non viene ottenuto in bolletta il risparmio preventivato.

La SED rappresenta perciò una tutela ulteriore nei confronti di un mercato che si mostra sempre più sensibile al tema. Come emerge dall’Osservatorio Domotecnica, ci sono quasi 6,4 milioni di famiglie italiane che si dicono disponibili a un check-up energetico della propria casa e a valutare proposte di interventi, soprattutto se a farlo è un artigiano specializzato, scelto da oltre cinque famiglie su dieci per una consulenza su come rendere più efficienti le proprie abitazioni.

 

L’informazione alle famiglie è importante per aumentare la diffusione di buone pratiche, ma altrettanto  fondamentale è l’educazione dei cittadini di domani. All’interno del Punto Verde, Domotecnica organizzerà infatti momenti di edutainment in collaborazione con le scuole primarie, per insegnare ai più piccoli l’importanza delle fonti rinnovabili, del risparmio e del rispetto dell’ambiente attraverso giochi ed esperimenti. 

Domotecnica Efficienza energetica |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

TRICOPIGMENTAZIONE DONNA: L’INFOLTIMENTO CAPELLI NON CHIRURGICO CON UN RIMEDIO SEMPLICE ED EFFICACE.


MUSICA LIRICA: SUONIAMO ITALIANO, I PRELUDI DEI GRANDI MAESTRI


Francesco Gulli Novartis: Siena protagonista della European Biotech Week


Ville per matrimoni Treviso: le migliori sul sito LeMieNozze.it


Cibi lenti per lenti paesaggi visti dal "Treno Natura"


40 DOMANDE A PROPOSITO DI ARBITRAX ISTITUTO ARBITRALE IMMOBILIARE & GENERALE DI MILANO E DELLE PROVINCIE LOMBARDE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

3DPrint Hub fa tappa a Exposanità per mostrare agli operatori i vantaggi della stampa 3D applicata alla sanità

 Negli Stati Uniti la stampa 3D ha permesso a un cardiochirurgo di replicare il cuore di un piccolo paziente e studiare su questo modello l’intervento che lo ha salvato. In Olanda una ragazza di 23 anni ha subito un trapianto di calotta cranica sostituita da una protesi in materiale plastico stampata in 3D; a Budapest è stato realizzato il primo esoscheletro robotico stampato in (continua)