Home > Musica > "Pulse and Treatment": il disco d'esordio degli A Modern Way To Die, anticipato dal singolo “She Walks”

"Pulse and Treatment": il disco d'esordio degli A Modern Way To Die, anticipato dal singolo “She Walks”

scritto da: Michelazanarella | segnala un abuso


 Il trio catanese, reduce da l’ep “Bad Medicine” e da un mini-tour inSicilia, si presenta con il suo primo full lenght: otto tracce che mescolano sonorità elettroniche, post-punk e new wave, tra le quali viene scelto come singolo apripista “She Walks”

 
Genere : Post-punk / Electro / New Wave
Data di pubblicazione : 3 Aprile 2014
Etichetta : Seahorse Recordings
Distribuzione : Audioglobe
 
Link Ascolto: https://soundcloud.com/pulse-and-t 
 
Press Kit On Line
 
 
Dopo l’uscita dell’ep “Bad Medicine”, gli A Modern Way To Die pubblicano il primo disco dal titolo “Pulse And Treatment”. Il trio electro/ post punk, nato a Catania nel 2010 e formato da Patrick Guerrera alla voce, Cristian Battiato e Santo Trombetta a chitarre e synth (questi ultimi già noti al pubblico catanese con il progetto Old Noise Order datato 2003), dà vita ad un lavoro composto da 8 tracce, frutto di un mix sonoro che risente dell’influsso del post-punk di Devo, Joy Division e Public Image Limited e delle saturazioni shoegaze di My Bloody Valentine e Slowdive, il tutto poi arricchito da spunti pop e da una prorpia originalità che rendono “Pulse And Treatment” immediatamente fruibile all’ascoltatore. Il compito di singolo apripista dell’album è affidato a “She Walks”, brano che oscilla tra atmosfere psichedeliche e noise, scelto dalla band in quanto sintesi perfetta del sound degli A Modern Way To Die: chitarre sporche e sferzanti, supportate da un tappeto sonoro di synth e campionamenti di batteria su cui si stagliano melodie vocali post-punk cupe e profonde. A rappresentare con le immagini questo intricato mix di suoni, ci sarà a giorni il videoclip ufficiale di “She Walks”, curato dal regista palermitano Andrea Di Gangi.
 
“Pulse And Treatment nasce da un disagio attitudinale e dalla voglia “perversa” di raccontarsi; parla di emozioni livide, realta’ ambigue ed esperienze frutto di un nichilismo imperante; un lavoro sfaccettato dove gli umori cambiano, il tutto dettato da spontaneità’ primordiale ancorata allo spirito rock per approccio e gusto.” dichiara la band a proposito del suo disco d’esordio.
 
Gli A Modern Way To Die sono reduci dall’esibizione del 27 febbraio scorso ai Magazzini Sonori di Catania mentre dal Maggio 2013 ad oggi si sono resi protagonisti di una serie di date tra cui un mini-tour siciliano al Borderline di Palermo, al Music Lab di Enna e al Latte Più Club di Catania e all’Underground di Messina. Il trio electro/postpunk catanese vanta inoltre diversi opening act che hanno portato la band a condividere il palco con artisti del calibro del duo teutonico Schwefelgelb e Beatrice Antolini. Pubblicato il 15 Marzo 2014 per l’etichetta Seahorse Recordings con distribuzione Audioglobe, “Pulse And Treatment” è disponibile su iTunes, Amazon e tutti i più importanti negozi digitali.
Fan page / sito ufficiale : https://www.facebook.com/pages/a-modern-way-to-die/330188269085
 
http://www.blobagency.com/

Fonte notizia: http://clicknews.altervista.org/pulse-and-treatment-il-disco-desordio-degli-a-modern-way-to-die-anticipato-dal-singolo-she-walks/


A Modern Way To Die | Bad Medicine | Cristian Battiato | Patrick Guerrera | post-punk | Santo Trombetta |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Versos cruzados all'Enoteca Letteraria

Versos cruzados all'Enoteca Letteraria
Venerdì 15 ottobre alle ore 18.30 all’Enoteca Letteraria in via di San Giovanni in Laterano 81, a Roma, si terrà la presentazione del libro bilingue a quattro mani di Elisabetta Bagli e Claudia Piccinno “Versos cruzados/Versi al crocevia” Editorial Dunken. Il libro contiene poesie in italiano e spagnolo con le traduzioni di Elisabetta Bagli. Versi di grande intensità c (continua)

Presentazione di "A nò, come se scrive?" a Palazzo Valentini

Presentazione di
Maurizio Marcelli e Claudio Porena sono gli autori della Grammatica Insolita del Romanesco attuale:”A nò, come se scrive?” che verrà presentata, con il Patrocinio di Roma Città Metropolitana, venerdì 8 Ottobre 2021 alle ore 18:15 a Palazzo Valentini, Aula Consiliare. Il libro, che per la sua struttura e contenuto rappresenta un vero punto fermo di riferimento per il dialetto di Roma (continua)

Maratona Social Donne: ogni giorno e per sempre, un evento online contro la violenza di genere

Maratona Social Donne: ogni giorno e per sempre, un evento online contro la violenza di genere
Una giornata di impegno comune per gli artisti per dire no alla violenza di genere In occasione della Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne, l’associazione “Source of Emotions” del regista, attore e sceneggiatore 𝐉𝐚𝐦𝐞𝐬 𝐋𝐚 𝐌𝐨𝐭𝐭𝐚 e l’ “Associazione Vittime Riunite d’Italia” del Presidente 𝐀𝐧𝐠𝐞𝐥𝐨 𝐁𝐞𝐫 (continua)

Terminate le riprese de 'La casa del sabba', primo horror italiano dell’era Covid-19

Terminate le riprese de 'La casa del sabba', primo horror italiano dell’era Covid-19
Si sono svolte in località San Vito, Taranto, le riprese de 'La casa del sabba', lungometraggio d’esordio di Marco Cerilli, prodotto dalla LuPa Film di Luigi Pastore. Robert Santana, famoso scrittore italoamericano di romanzi dell’orrore, giunge in Puglia per trascorrere alcuni giorni in una vecchia casa abbandonata vicino al mare. Una fama sinistra aleggia su quei luoghi, a causa dei fatti inquie (continua)

Chiara Pavoni al Medit Summer Fashion

Chiara Pavoni al Medit Summer Fashion
Si sfideranno giovani stilisti nella kermesse di moda di Mesagne Il 25 luglio in piazza Orsini del Balzo a Mesagne la tredicesima edizione del Medit Summer Fashion, importante kermesse di moda che per il 2020 ha scelto come tema dominante il viaggio attraverso il cinema, la storia e la cultura. Una gara tra giovani stilisti che farà emergere il talento. L’Associazione Medit Summer Fashion si è avvalsa della collaborazione di grandi partners tra cui “Barolo (continua)