Home > Cultura > STRABILIANTE VISITA ALLA GALLERIA BORBONICA A NAPOLI. LE AMMIREVOLI ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE CULTURALE "BORBONICA SOTTERRANEA" DIRETTA DAL GEOLOGO GIANLUCA MININ. di Antonio Castaldo

STRABILIANTE VISITA ALLA GALLERIA BORBONICA A NAPOLI. LE AMMIREVOLI ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE CULTURALE "BORBONICA SOTTERRANEA" DIRETTA DAL GEOLOGO GIANLUCA MININ. di Antonio Castaldo

articolo pubblicato da: TonySpeaker | segnala un abuso

STRABILIANTE VISITA ALLA GALLERIA BORBONICA A NAPOLI. LE AMMIREVOLI ATTIVITA' DELL'ASSOCIAZIONE CULTURALE

 Sono tre anni che l’Associazione Culturale “Borbonica Sotterranea” ha ingranato la giusta marcia lungo le autostrade del turismo che congiungono all’Italia ed al mondo intero lo speciale patrimonio geologico, storico e culturale di Napoli. Un risultato raggiunto in “assoluto autofinanziamento” come sottolinea il geologo Gianluca Minin, presidente della meritevole associazione che registra in organico Enzo De Luzio, vicepresidente; Marco Minin e Marco Ruocco, docenti ed animatori di lezioni ed incontri preparatori delle successive visite sul luogo; Paolo Sola, esperto di auto e moto antiche; Teresa Massa, responsabile amministrativa.

Una concessione demaniale ha permesso a questa associazione, dopo 6 anni di lavori, debitamente autorizzati, di scavo e smaltimento di materiali, i più diversi, fra cui tanti rifiuti sempre nella corretta differenziazione, la riconquista della fruibilità ed apertura agli attuali visitatori di quella che in origine era un percorso militare. Voluto dal re Ferdinando II di Borbone, su progetto inconcluso di Enrico Alvino nel 1853, per una più efficace difesa del Palazzo Reale e per una protetta e rapida via di fuga verso il mare, nel tratto Largo di Palazzo-Monte Echia, adiacente all’acquedotto del ‘600.

Quest’altra porzione delle cavità partenopee, diventata rifugio antiaereo nella Seconda Guerra Mondiale, dove un giovane Giorgio Napolitano, ora Presidente della Repubblica, trovava ricovero dai bombardamenti, è stata ripulita passo dopo passo con pale e picconi e l’andare e tornare di scariolanti, animati da spirito di volontariato e cittadinanza attiva.

Ma la “Galleria Borbonica” è frutto soprattutto dell’alta professionalità dei tecnici e strumentazioni innovative messe al servizio della realizzazione di tutto il progetto di recupero, grazie al patrimonio di esperienze accumulato con esplorazioni e sopralluoghi in 7-800 cavità, solo nella città di Napoli, della “Società INGEO s.r.l” di cui Gianluca Manin è direttore tecnico.

Con regolare autorizzazione, rilasciata dall’Agenzia del Demanio dello Stato-Direzione Regionale Campania, per realizzare le visite guidate, questo luogo magico è fruibile dal venerdì alla domenica dalle ore 10,00 alle 17,30 con possibilità di scegliere anche fra i percorsi “Speleo” e quello “Avventura”. Inoltre sono programmati grandi eventi a cadenza semestrale, l’ultimo dei quali è stato offerto venerdì 11 aprile con la quinta edizione di  “Arte e Moda prendono forma” che ha dato la possibilità di godere di un articolato percorso artistico del mondo creativo di Napoli. E dunque vi erano le presentazioni delle collezioni di moda Lardini, Lubiam, Thana; la collettiva di pittura, scultura e fotografia di Alfieri, Aprea, Belmonte, Di Franco, Hölderlin, La Mattina, Luongo, Meo, Minin, Petix, Savarese, Sullo e Zeus40; la performance “OfficinArte” di Brunella D’Auria in arte Bruia; il teatro dell’Associazione “NarteA” con “Cafè Burlesque”; le coreografie di Anna Malinconico con il corpo di ballo “Lunacy”; la intrigante commistione musicale del quartetto “Ondanueve”. Fra i numerosi visitatori vi erano gli ex Presidenti dei rispettivi Consigli Comunali, Ing. Catello Gargiulo a Castellammare di Stabia ed Antonio Di Palma a Brusciano, dove attualmente è Consigliere, lo scultore Luigi Minichino ed il Sociologo Antonio Castaldo accompagnati dalla cortese ospitalità dell’Avvocato Luca Monsurrò,

L’intensa e divertita partecipazione di pubblico si misurava dalle trepidanti file di attese che hanno suggellato il successo dell’iniziativa ed il meritato plauso all’’Associazione Culturale “Borbonica Sotterranea” un nuovo gioiello socioculturale della città Napoli, la parte che produce fatti e non parole.


IESUS 

Istituto Europeo di Scienze Umane e Sociali

Brusciano NA

 

 

 

Cultura | Memoria | Arte |



Commenta l'articolo

 
 

Stesso autore

Mariglianella: Positiva Raccolta Sangue AVIS.

Mariglianella: Positiva Raccolta Sangue AVIS.
  Mariglianella: Positiva Raccolta Sangue AVIS.   A Mariglianella c’è stato un positivo riscontro nella raccolta di Sangue promossa dall’Avis che su istanza del Direttore Sanitario, Dott. Leonardo De Rosa, dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue di Casalnuovo di Napoli, ha avuto il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella guidata (continua)

-Mariglianella: La Raccolta Differenziata supera il 70% e segna il successo della nuova impostazione del servizio comunale.

-Mariglianella: La Raccolta Differenziata supera il 70% e segna il successo della nuova impostazione del servizio comunale.
Mariglianella: La Raccolta Differenziata supera il 70% e segna il successo della nuova impostazione del servizio comunale.   A Mariglianella la Raccolta Differenziata dei Rifiuti Solidi Urbani ha registrato negli ultimi tempi un notevole incremento conseguente alla nuova impostazione data al servizio comunale ed al riscontrato impegno della Cittadinanza.  Sono ufficiali i posit (continua)

-Mariglianella: Ventennale della scomparsa dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Domenico Principato. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Mariglianella: Ventennale della scomparsa dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Domenico Principato. (Scritto da Antonio Castaldo)
A Mariglianella, giovedì 16 maggio 2019, è stato commemorato Domenico Principato, Ispettore Superiore della Polizia di Stato nel Ventesimo Anniversario della sua scomparsa. La Famiglia Principato-Russo con la Comunità dei fedeli che chiudeva il 16esimo giorno mariano del “Mese di Maggio” si sono ritrovati, presso l’Insignita Chiesa San Giovanni Evangelista, p (continua)

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale ha riconfermato il sostegno alimentare alle fasce deboli per l’anno 2019.

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale ha riconfermato il sostegno alimentare alle fasce deboli per l’anno 2019.
A Mariglianella cresce il fabbisogno delle fasce deboli con l’aumento dei nuclei familiari cui viene dato accesso al sostegno alimentare che, nell’anno 2017, aveva già raggiunto quota 145, mentre per l’anno 2018 è stata fatta una integrazione in accoglimento delle 170 istanze giunte al Comune. Per il 2019 è stato riconfermato dall’Amministrazione Comu (continua)

-Brusciano: Il gradito ritorno della Questua del Giglio Lavoratori per la 144esima Festa dei Gigli. (Scritto da Antonio Castaldo).

-Brusciano: Il gradito ritorno della Questua del Giglio Lavoratori per la 144esima Festa dei Gigli. (Scritto da Antonio Castaldo).
 Il “Giglio dei Lavoratori”, anno di nascita 1973, ritorna nella Festa dei Gigli di Brusciano. Con la giornata della Questua, sabato 11 maggio 2019, l’associazione giallo-rossa ha ufficializzato la partecipazione alla 144esima edizione della Festa dei Gigli che a Brusciano è dedicata al Sant’Antonio di Padova dal 1875. Nella folta banda musicale, diretta dai Fr (continua)