Home > Libri > Dire addio alla fame nervosa. Trucchi e ricette per farcela di Rosanna Bellanich-Ed. Psiconline

Dire addio alla fame nervosa. Trucchi e ricette per farcela di Rosanna Bellanich-Ed. Psiconline

scritto da: Aurelia | segnala un abuso

Dire addio alla fame nervosa. Trucchi e ricette  per farcela di Rosanna Bellanich-Ed. Psiconline


Dire addio alla fame nervosa. Trucchi e ricette per farcela di Rosanna Bellanich, Edizioni Psiconline nella collana Punti di Vista, la nostra recensione.

Anna seduta davanti alla scrivania della dietista del poliambulatorio raccontava che era  molto preoccupata perché da un po’ di tempo quasi tutte le sere si abbuffava di cioccolato e di brioche senza riuscire a farne a meno.
“Tutta colpa della fame nervosa! La fame nervosa mi fa mangiare e non riesco a fermarmi.

Se solo potessi farmi passare questa tremenda fame nervosa…!”

Giovanni: “…Ma poi mi succede che, quando qualche volta apro il pensile della cucina per prendere qualcosa, vedo le brioche di mia moglie, sa mia moglie è magra e non deve fare la dieta, dicevo quando apro il pensile della cucina mi si apre la voragine. Mi prende la fame nervosa e devo mangiare qualche brioche”.

Che cosa hanno in comune Anna, Giovanni, Maria, Rosa, Giuseppe?
La FAME NERVOSA!
Già… proprio così… la FAME NERVOSA!!! Eh sì proprio lei…


“Avere fame è una sensazione sgradevole, che ci fa stare male. Diventiamo irritabili, i nostri pensieri si concentrano sulla ricerca di cibo, tutto appare di secondo ordine rispetto al  bisogno primario di ingoiare calorie.
Ma che significato ha avere fame? Perché è così importante saper riconoscere la fame e dargli un significato?
Innanzitutto la fame vera e propria è una sensazione che ci viene dallo stomaco e non da altre parti del corpo, fatta eccezione per quelle poche persone in cui la fame si manifesta con una specie di cefalea.
Alcuni la fame la chiamano “vuoto allo stomaco”, altri “crampi”, altri ancora “buco”. Qualcuno prova un leggero senso di nausea. Altri provano come un bisogno di masticare, di muovere le mandibole. Qualcun altro, prova un leggero dolore alla testa che passa mangiando. Ma sapete qual è la primissima manifestazione della fame, proprio la primissima, prima ancora di sentirci irritabili o avere vuoto o crampi allo stomaco? È l’immagine del cibo! Proprio così.
Voi  siete lì tranquilli che vi fate gli affari vostri e in quel momento… blin! Prende forma nella vostra mente l’immagine del cibo“.

“Molto probabilmente, quello che vi costringe
a mangiare a crepapelle non è fame nervosa, ma è…
FAME vera e propria, legittima FAME!“

"Ma se desiderate dimagrire il segreto  è fare le cose dolcemente, pian piano mangiando solo un po’ di meno e muovendosi un po’ di più".

Con un linguaggio semplice e una forma diretta e scorrevole, comprensibile anche per chi non è addetto ai lavori, utilizzando esempi e schemi pratici, metafore e simpatici aneddoti, l’autrice conduce il lettore attraverso un’autoriflessione a comprendere le difficoltà e le problematiche del suo comportamento alimentare.

Riportando alcuni dialoghi esemplificativi con pazienti ambulatoriali e numerosi suggerimenti pratici, l’autrice con professionalità e competenza fornisce utili informazioni scientifi che e particolari strumenti operativi che portano il lettore a fronteggiare con maggiore creatività e competenza il suo fastidioso comportamento alimentare e provare finalmente a liberarsene.
L’autrice lo affianca  e lo assiste passo dopo passo, lo aiuta a sviluppare l’auto-osservazione e la consapevolezza necessarie a ritrovare in se stesso nuovi modi e nuove capacità di azione, mirati alla ricerca di risorse e soluzioni personali e innovative.

Il lettore scopre così che è possibile cambiare,  e la soluzione va cercata dentro di noi.
La padronanza consapevole delle nostre emozioni e delle nostre sensazioni (fisiologiche) può permetterci di digerirle e di gestirle…
In questo modo potremo finalmente DIRE ADDIO ALLA FAME NERVOSA!


Fonte notizia: www.edizioni-psiconline.it/blog/2014/04/24/dire-addio-fame-nervosa-rosanna-bellanich/#more-2929


direaddioallafamenervosa | bellanich | puntidivista | edizionipsiconline | fame | famenervosa | diete |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Scopri subito come perdere peso eliminando la fame nervosa


Sbalzi di umore, fame nervosa : Erbe Officinali e Fiori di Bach


Vincere la fame nervosa con PSYCH-K®


BIMBY®, LA PIATTAFORMA COOKIDOO® RAGGIUNGE QUOTA 4.000 RICETTE TESTATE


Psicologa Rosanna Movizzo


Azione contro la Fame: Elior Group Solidarities evento benefico 31 maggo Milano


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: un nuovo incontro con i lettori

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: un nuovo incontro con i lettori
Sabato 20 febbraio alle 17,00 Nadia Nunzi (Najaa) presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza presso il Giardino Parioli-FiordiLibri, via Antonio Bertoloni, 3b, Roma. Introduce la giornalista Monica Maggi. Un nuovo incontro di Nadia Nunzi con i lettori per far conoscere Ti amo anima mia e per parlare della tematica centrale del volume l’amore violento di cui lei è stata vitt (continua)

Desiderare la genitorialità di Emmanuella Ameruoso - Edizioni Psiconline: incontro a Bari con l’autrice

Desiderare la genitorialità di Emmanuella Ameruoso - Edizioni Psiconline: incontro a Bari con l’autrice
Giovedì 18 febbraio alle ore 19,30, Emmanuella Ameruoso presenta Desiderare la genitorialità. Il mondo interiorizzato nel disturbo dell’infertilità presso la sede di Movimento Puglia in via De Rossi 197, Bari. Con l’autrice dialoga la dott.ssa Giuseppina Labellarte, psichiatra, psicoanalista. Modera l’avv. Roberto Varricchio. Lettura di una “Storia d (continua)

Perché io. Una storia vera di Bianca Brotto - Edizioni Psiconline è finalmente in libreria!

Perché io. Una storia vera di Bianca Brotto - Edizioni Psiconline è finalmente in libreria!
Perché io. Una storia vera è il nuovo romanzo di Bianca Brotto autrice di Dentro le scarpe pubblicato da Edizioni Psiconline e alla prima ristampa. È disponibile in tutte le librerie e on line. Perché io  è una storia vera.  “La storia di una donna che doveva morire fra i trentanove e i quarant’anni. Una donna che preferiva essere malata (continua)

Nuova promozione editoriale per Edizioni Psiconline

Nuova promozione editoriale per Edizioni Psiconline
Una grande ed eccezionale novità in casa Edizioni Psiconline, dal 1° febbraio 2016 la promozione editoriale di Edizioni Psiconline viene affidata a NFC Agenzia di Rimini. Era il 2005 quando Edizioni Psiconline faceva il suo ingresso nel mondo della editoria, Vivalibri-Lift che ha curato la promozione dei nostri volumi fino ad oggi, ci ha assistiti e guidati per far emergere i nostri (continua)

Ti amo anima mia - Edizioni Psiconline alla libreria Ubik di Cosenza

Ti amo anima mia - Edizioni Psiconline alla libreria Ubik di Cosenza
Venerdì 29 gennaio 2016, alle 18,30 Nadia Nunzi presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza presso la Libreria Ubik di Cosenza in via Galliano 4. Con l’autrice dialogano Massimo Curci (Presidente dell’Associazione Io Sono Contro) e Monica Convertino (Psicologa). Nadia Nunzi prosegue il ciclo di presentazioni iniziato proprio pochi giorni fa con due incontri che l&rsquo (continua)