Home > Eventi e Fiere > Formare alla sicurezza sul lavoro: un nuovo convegno in Sicilia

Formare alla sicurezza sul lavoro: un nuovo convegno in Sicilia

scritto da: AIFUS | segnala un abuso


Comunicato Stampa

Formare alla sicurezza sul lavoro: un nuovo convegno in Sicilia

 

Il 27 giugno si terrà un convegno in Sicilia sulla professionalità del formatore alla sicurezza nei luoghi di lavoro con riferimento anche ai registri professionali e alle criticità del territorio.

 

Per ridurre il numero di malattie professionali e di incidenti che avvengono ogni anno nei luoghi di lavoro è importante proporre ai lavoratori una efficace formazione alla sicurezza sul lavoro. E per un’efficace formazione è necessario un formatore competente, consapevole delle proprie responsabilità, abile nel comunicare, in grado di gestire le relazioni con i corsisti e di progettare una formazione di qualità. Ma come riconoscere e dimostrare la professionalità di un formatore alla sicurezza?

 

Su questi temi AiFOS (Associazione Italiana Formatori ed Operatori della Sicurezza sul Lavoro) - in collaborazione con i CFA Orion, i CFA Neos e Confcommercio - ha organizzato a Giardini Naxos (ME) per il 27 giugno 2014 un convegno di studio e approfondimento dal titolo “LA PROFESSIONALITÀ  DEL FORMATORE  ALLA SICUREZZA. Criticità nel territorio siciliano, registri professionali e collaborazioni con Confcommercio”. Un convegno che avrà l’obiettivo di illustrare il Decreto di qualificazione di formatori del 6 marzo 2013 e le proposte AiFOS in merito alla qualificazione e all’iscrizione nei registri professionali. L’incontro servirà poi a mettere in luce alcune criticità relative alla formazione alla sicurezza, con riferimento alla normativa regionale siciliana, e a mostrare le opportunità per tutelare la professionalità di formatore tramite la parti sociali, ad esempio Confcommercio, o tramite i registri professionali.

 

Ricordiamo che il 18 marzo di quest’anno sono entrati in vigore i “Criteri di qualificazione della figura del formatore per la salute e sicurezza sul lavoro”, stabiliti dal Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013.

Il decreto contiene vari criteri articolati in requisiti minimi per garantire nel docente la contemporanea presenza di tre elementi fondamentali: conoscenza, esperienza e capacità didattica. Elementi che prevedono la combinazione di aspetti teorici e pratici, di requisiti di studio e di esperienza.

 

Riguardo alla professionalità dei formatori durante il Convegno saranno presentate anche le novità della Legge n. 4 del 14 gennaio 2013 sulle Associazioni professionali. Una legge che permette ad alcune categorie di professionisti  di riunirsi in associazioni riconosciute dal Ministero dello Sviluppo Economico per tutelare i consumatori, promuovere la conoscibilità e garantire la trasparenza e la qualità dei servizi professionali.

 

Con riferimento a questa legge, AiFOS è stata riconosciuta come Associazione Professionale e tale riconoscimento consente la costituzione di “Registri Professionali” a cui possono iscriversi tutti coloro che siano in possesso dei requisiti professionali, normativi e specifici, previsti in fase di regolamentazione delle professioni.

Agli iscritti ai suddetti Registri AiFOS potrà rilasciare apposite autorizzazioni, certificazioni e attestati di qualità che costituiranno fattore di riconoscimento qualitativo e vantaggio competitivo e professionale.

 

Il convegno “LA PROFESSIONALITÀ  DEL FORMATORE  ALLA SICUREZZA. Criticità nel territorio siciliano, registri professionali e collaborazioni con Confcommercio si terrà dunque il 27 giugno 2014 a Giardini Naxos (ME) – presso l’Atahotel Naxos Beach in via Recanati 26 - dalle 10.00 alle 13.00.

 

Questo il programma del convegno:

 

Apertura dei lavori :

Antonino Sidoti, Direttore CFA Orion Sas

 

Saluti delle istituzioni:

Direttore INAIL

Carmelo Picciotto, Presidente Confcommercio Messina

 

Interventi:

Francesco Naviglio, Segretario Generale AiFOS

Maria Frassine, Ufficio Studi e Legislativo AiFOS

 

Dibattito e conclusione dei lavori:

Carlo Vetrano, Direttore CFA Neos Srl

 

Il convegno è gratuito, ma con iscrizione obbligatoria e a tutti i partecipanti verrà rilasciato un attestato valevole quale aggiornamento formatori di 2 ore ai sensi del Decreto Interministeriale del 6 marzo 2013.

 

Il link per l’iscrizione:

http://www.aifos.eu/event/La_professionalita_del_formatore_alla_sicurezza/554/view/39/718/807/index.htm

 

 

 

Per informazioni e iscrizioni al convegno:

Sede nazionale AiFOS: via Branze, 45 - 25123 Brescia c/o CSMT, Università degli Studi di Brescia - tel.030.6595031 - fax 030.6595040 www.aifos.it - convegni@aifos.it   

 

 

 

 

12 giugno 2014

 

Ufficio Stampa di AiFOS

ufficiostampa@aifos.it

http://www.aifos.it/


Fonte notizia: http://www.aifos.eu/event/La_professionalita_del_formatore_alla_sicurezza/554/view/39/718/807/index.htm


sicurezza sul lavoro | convegno |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sicurezza sul lavoro a Bologna: convegni, workshop e corsi di formazione


Salute e sicurezza in presenza di sostanze pericolose


Mandrarossa Vineyard Tour 2017


Grandi opere: l’importanza della progettazione della sicurezza


Venti anni di sicurezza sul lavoro: a Bologna il ricordo di Rino Pavanello


Safety e security: i due volti della sicurezza


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Disturbi muscoloscheletrici e lavoro: i manifesti premiati

Disturbi muscoloscheletrici e lavoro: i manifesti premiati

 

Premiati dalla Fondazione AiFOS i migliori manifesti prodotti dagli studenti dell’Accademia SantaGiulia di Brescia sul tema della prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici in relazione alla campagna europea “Alleggeriamo il carico!”.

  Comunicato Stampa   Disturbi muscoloscheletrici e lavoro: i manifesti premiati   Premiati dalla Fondazione AiFOS i migliori manifesti prodotti dagli studenti dell’Accademia SantaGiulia di Brescia sul tema della prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici in relazione alla campagna europea “Alleggeriamo il carico!”.   Secondo i dati diffusi in questi a (continua)

Come utilizzare in sicurezza i gas tecnici industriali

Come utilizzare in sicurezza i gas tecnici industriali

 

Un corso in presenza a Brescia il 26 gennaio 2022 permetterà di acquisire gli strumenti e le conoscenze adeguate all’utilizzo in sicurezza dei gas tecnici industriali.

  Comunicato Stampa Come utilizzare in sicurezza i gas tecnici industriali   Un corso in presenza a Brescia il 26 gennaio 2022 permetterà di acquisire gli strumenti e le conoscenze adeguate all’utilizzo in sicurezza dei gas tecnici industriali.   Con “gas tecnici industriali” s’intende una vasta gamma di gas che, utilizzati in molti processi e se (continua)

Manifesti per ridurre i disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati

Manifesti per ridurre i disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati

 

La Fondazione AiFOS ha promosso la realizzazione di diversi manifesti sul tema della prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici e in relazione alla campagna europea “Alleggeriamo il carico!”. Saranno presentati in un webinar il 24 novembre 2021.

  Comunicato Stampa   Manifesti per ridurre i disturbi muscoloscheletrici lavoro-correlati   La Fondazione AiFOS ha promosso la realizzazione di diversi manifesti sul tema della prevenzione dei disturbi muscoloscheletrici e in relazione alla campagna europea “Alleggeriamo il carico!”. Saranno presentati in un webinar il 24 novembre 2021.   In Europa milioni d (continua)

Il regolamento UE 625/2017 e i controlli in campo alimentare

Il regolamento UE 625/2017 e i controlli in campo alimentare

 

Il 25 e 26 gennaio 2022 un corso in videoconferenza permetterà di comprendere la filosofia ed i contenuti del nuovo Regolamento Europeo 625/2017 sui controlli in campo alimentare.

  Comunicato Stampa Il regolamento UE 625/2017 e i controlli in campo alimentare   Il 25 e 26 gennaio 2022 un corso in videoconferenza permetterà di comprendere la filosofia ed i contenuti del nuovo Regolamento Europeo 625/2017 sui controlli in campo alimentare.   Il trattato sul funzionamento dell’Unione europea (TFUE) stabilisce che nell’attuazione delle p (continua)

Gestione delle batterie al litio: rischi, prevenzione e sicurezza

Gestione delle batterie al litio: rischi, prevenzione e sicurezza

 

Il 30 novembre 2021 un corso in videoconferenza fornirà conoscenze e competenze specifiche di carattere tecnico sui rischi e sulla gestione operativa delle batterie al litio.

  Comunicato Stampa Gestione delle batterie al litio: rischi, prevenzione e sicurezza   Il 30 novembre 2021 un corso in videoconferenza fornirà conoscenze e competenze specifiche di carattere tecnico sui rischi e sulla gestione operativa delle batterie al litio.   In questi anni abbiamo assistito ad una sempre maggiore diffusione di accumulatori, batterie e pile al liti (continua)