Home > Prodotti per la casa > I divani in pelle con manifattura italiana

I divani in pelle con manifattura italiana

scritto da: GiuseppeSem | segnala un abuso

I divani in pelle con manifattura italiana


 E' oramai diventanto un fenomeno dilagante e uno degli ultimi esempi "eccellenti" del fenomeno "cina alla conquista del mondo" è rappresentato dalla cronaca relativa alla famosa azienda, salottificio Nicoletti di Matera. L'azienda produttrice di divani è oramai completamente in mano ai cinesi. Gli stessi capannoni che un tempo erano l'orgoglio, il giore all'occhiello del mobile imbottito made in italy sono completamente colonizzati dai cinesi. Ricordiamo che dopo una lunga fase di trattative anche la Nicoletti dovette lasciare senza lavoro ben 500 operatori esperti, i manovali made in italty, da sempre famosi per le loro capacità di tappezzieri, cosa tipica nella zona compresa tra Matera, Altaura e Santeramo (prima originaria sede della celeberrima "divani & divani" by Natuzzi.

In questo fenomeno di "cinesizzazione" i fattori che vengono inficiati principalmente sono la qualità ed il design, senza considerare la qualità delle materie prime usate, come in questo casi i pellami, le cui conce non sono neppure certe. Moltissimi hanno delocalizzato tutte quelle concerie che un tempo erano italiane e "controllabili" verso paesi più poveri nei quali, naturlamente, la mano d'opera costa molto meno ma a quale prezzo ? In questo caso semplicissimo: non si può verificare che le fasi della concia e le metodologie siano quelle richieste da un divano in pelle tipicamente italiano, o meglio, un vero: divano in pelle made in italy. In tutto questo fenomeno il fattore più ridicolo  e meno simpatico è rappresentato dal fatto che quelli che un tempo erano capannoni definiti come il tempio della manifattura italiana per divani adesso sono ufficialmente o in affitto o in vendita. Tutto ciò che avrebbe dovuto passare di generazione in generazione è stato oramai, e lo diciamo con evidente rammarico, in mano alla concorrenza Cinese che grazie alla compretitività dei propri costi ha potuto spiazzare completamente gli imprenditori locali infiltrandosi anche nel mercato del salotto e del divano. Quanto raccontato sin qui è sotto gli occhi di tutti, basta effettuare un giro nella zona Paip (la zona dedicata alle attività industriali di Matera) per vedere che quelle che un tempo erano il blauardo della manifattura italiana adesso continuano a millantare la stessa manifattura italiana solo che con tanto di insegne cinesi ben in vista e senza il rispetto di tutte quelle regole che vessano gli industriali e gli imprenditori italiani. Diciamo che Matera per quanto riguarda i divani può essere messa, adesso, alla stessa stregua di Prato per quanto riguarda i magazzini di stoccaggio di materie prime e semilavorati cinesi. Si stima che la comunità cinese a Matera annoveri un numeri di cinesi molto prossimo ai 2500. La belleza di 2500 cinesi che sono completamente dediti al lavoro indefesso, come da loro tradizione. Avvicinandosi ad uno di questi tanti capannoni si può riuscire anche a comunicare con qualche cinese che sbilanciandosi dichiara che i quei capannoni si producono i divani di poltrone e sofà e di chateau d'ax. Ciò che lascia veramente basiti è ascoltare che qualche cinese si sbilancia anche nel dire che gli orari di lavoro vanno dalle 7 del mattino e possono protrarsi anche fino a tarda notte, naturalemente, superfluo aggiungerlo: pause regolari neppure vanno prese in considerazione. I fatti lasciano senza parole.

 


Fonte notizia: http://www.salottificioitaliano.it


manifattura divani made in italy | divani in pelle made in italy |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Divani: Gruppomir propone i migliori


Divani: selezione dei migliori su Tricca Arredamenti


Gruppo MIR propone il suo catalogo di divani letto


Divani Chesterfield: dove si possono comprare online?


Divani Italiani famosi nel mondo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore