Home > Cibo e Alimentazione > Rosario Caputo: “Chinotto Neri, bevanda gradita ai giovani nel solco della tradizione”. Anche in Toscana ci si diverte bevendo Chinotto Neri

Rosario Caputo: “Chinotto Neri, bevanda gradita ai giovani nel solco della tradizione”. Anche in Toscana ci si diverte bevendo Chinotto Neri

articolo pubblicato da: public-relations | segnala un abuso

Rosario Caputo: “Chinotto Neri, bevanda gradita ai giovani nel solco della tradizione”. Anche in Toscana ci si diverte bevendo Chinotto Neri

La storica bevanda “Chinotto Neri”, prodotta in Campania e distribuita su tutto il territorio nazionale dalla IBG SpA,  è presente , come bibita ufficiale, sia nella versione classica, sia nella nuova versione “Zero”, e sta riscontrando un grande successo nei principali luoghi di intrattenimento della Toscana, risultando un prodotto molto gradito anche tra i giovani.

In particolare, il Chinotto Neri si è rivelata essere una bibita molto apprezzata e venduta nei seguenti poli di aggregazione:

• Teatro Verdi di Firenze;
• Teatro OBI Hall di Firenze;
• Stadio Artemio Franchi di Firenze ;
• Mandela Forum di Firenze;
• Amedeo Modigliani Forum di Livorno.


“La nostra politica commerciale – dichiara Rosario Caputo, Presidente di IBG SpA – sta perseguendo l’obiettivo di promuovere e diffondere il brand Chinotto Neri anche nei principali luoghi di intrattenimento presenti su tutto il territorio nazionale. Il successo riscosso in questi importanti poli ludici della Toscana ha una chiave di lettura molto particolare, ovvero il Chinotto Neri, sia nella versione classica, che nella nuova versione “Zero”, è una bevanda che piace molto anche ai più giovani che preferiscono acquistarla e gustarla durante i concerti o gli eventi sportivi, fedeli allo  storico slogan “Se bevi Neri… NeRibevi!”.

* Il  Chinotto Neri
È una storica bevanda italiana, frutto di una ricetta brevettata in cui partecipano oltre al chinotto (un agrume originario della Cina dal gusto amaro) “citrus aurantium myrtifolia” di forma e dimensione di un mandarino, coltivato industrialmente in Liguria, nella provincia di Savona ed in Sicilia, oltre a varie essenze ed estratti vegetali che conferiscono al prodotto un aroma ed un gusto inimitabili. La produzione del “Chin8 Neri” iniziò nel 1949 con il lancio sul mercato di una bevanda dissetante che somigliasse per colore alle bibite statunitensi che giungevano nel dopoguerra in Italia ma con un sapore originale. In seguito ad una mirata riorganizzazione aziendale, dal 2012 la I.B.G. S.p.A. ha trasferito la produzione a Buccino in provincia di Salerno, puntando anche sulla produzione ecosostenibile grazie ad un impianto di produzione di energia fotovoltaica della capacità di 1.270.000 kW/h anno, installato su una superficie di 7.000 mq, per un totale di 4.086 pannelli ed una potenza installata di 980,64 kWp, un impianto che consente una mancata emissione annua di CO2 di ben 673.100 Kg per un equivalente di circa 17.000 alberi piantumati all’anno.
 

Rosario Caputo | Chinotto Neri | IBG SpA | Bevande | Firenze | Livorno | Toscana |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

I.B.G. punta sulla produzione ecosostenibile


Ga.Fi. Sud approva il bilancio 2012. Rosario Caputo: “Nonostante il contesto poco favorevole, Ga.Fi. Sud nel 2012 ha consolidato la propria presenza a fianco delle imprese"


Gafinforma: seconda tappa a Napoli il 23 aprile 2013. Ga.Fi. Sud e UniCredit insieme al servizio delle imprese


Il Chinotto Neri ritorna alle origini: una sede a Roma per la storica bevanda. Il 25 e 26 novembre la gamma “Neri” protagonista dell’evento “Roma è servita”


“Chinotto Neri Zero” sale a bordo della Superbike. La bevanda, emblema del “Made in Italy”, sostiene il team “Grillini Racing”


Un giugno da bere con gli eventi targati Neri su tutto il territorio nazionale.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi per una nuova cultura del Credito alle Pmi”

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi  per una nuova cultura del Credito alle Pmi”
  Sono stati due giorni di grande riflessione per il mondo del credito quelli trascorsi a Matera, il 3 e 4 luglio 2019, in occasione dei lavori della Consulta dei Presidenti di Federconfidi – Confindustria, che ha coinvolto autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria, della finanza e delle istituzioni del nostro Paese, che si sono confrontati sul delicato tema dell’ac (continua)

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività
Si è svolta, per i previsti adempimenti annuali, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci di Garanzia Fidi Scpa, il Confidi presieduto da Rosario Caputo ed iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del nuovo Testo Unico Bancario. Nel corso dell’Assemblea, che si è svolta alla presenza di numerose (continua)

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.
Partito il conto alla rovescia per il Trofeo Pulcinella, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, che, tra il 24 e 25 settembre, per il quarto anno consecutivo, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, vedrà cento pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, contendersi lo scettro (continua)

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.
Si chiama 'Mora' ed è una farina integrale ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l'evento (continua)

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio. Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio.  Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”
Non solo mozzarella: la bufala diventa gourmet e si trasforma in menù degustazione ideati e cucinati da chef stellati, per incontrare il gusto e la creatività a tavola. Ricette ambiziose, dove carne e altre declinazioni del bufalo si mescolano all’eterogeneità di ingredienti campani a chilometro zero. Le tecniche di cottura di una delle carni più nutrienti esisten (continua)