Home > Altro > Giornata internazionale contro la tratta degli schiavi

Giornata internazionale contro la tratta degli schiavi

scritto da: Aiudi Renata | segnala un abuso


  La “Giornata Internazionale per la Commemorazione del Commercio degli Schiavi e della sua abolizione”, che si celebra il 23 agosto di ogni anno, ricorda la rivolta avvenuta sull’isola di Santo Domingo (oggi divisa tra Haiti e Repubblica Dominicana), la notte tra il 22 e il 23 agosto 1791 e guidata da Toussaint Louvertoure, il primo generale maggiore di colore. La sommossa vide il sorgere della rivolta che avrebbe giocato un ruolo essenziale nell’abolizione della tratta transatlantica degli schiavi. Lo scopo della Giornata è di imprimere nella memoria di tutti i popoli il ricordo della tragedia del commercio degli schiavi e valutare le cause storiche, le modalità e le conseguenze di questa tragedia in Africa, Europa, America e Caraibi. Inizialmente, solo un piccolo numero di Stati, tra i quali Haiti (23 agosto 1998) e Goree in Senegal (23 agosto 1999) commemoravano l’evento della tratta degli schiavi e della sua abolizione, ma il Direttore Generale dell’Unesco Koichiro Matsuura ha sottolineato che “istituzionalizzare la memoria, impedire l’oblio, richiamare il ricordo di una tragedia lungamente occultata o sconosciuta e restituirle la collocazione che deve essere la sua nella coscienza degli uomini, è, in effetti, rispondere al nostro dovere di memoria ” con l’intento di coinvolgere non solo i ministri della Cultura di tutti gli Stati Membri ma l’intera popolazione dei rispettivi Paesi e in particolare i giovani, gli educatori, gli artisti e gli intellettuali. Queste violazioni dei diritti umani non si dimenticano e non possiamo più tollerale. Il filosofo L. Ron Hubbard ha affermato che “I diritti umani devono essere resi un fatto, non un sogno idealistico”. 

 Per rafforzare maggiormente quei principi sanciti nel 1948 dall’ONU ma tutt’ ora poco conosciuti puoi firmare la petizione sui diritti umani al sito:www. humanrights.com.
Per info: 
Aiudi Renata 335 7864031
22 agosto 2014

Giornata Internazionale per la Commemorazione del commercio degli schiavi | L Ron Hubbard | 1948 ONU |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Da miseria e crudeltà ad un sogno chiamato vita: Schiavi di Paolo Ostorero


Giornata internazionale contro la tratta degli schiavi


Maria Pia Colella presenta l’opera “Per un cuore libero. Come gestire le emozioni e non esserne schiavi”


CANTINA MIRABELLA COMPIE 40 ANNI E SI REGALA IL NUOVO ROSÉ RISERVA


25 MARZO: GIORNATA INTERNAZIONALE IN RICORDO DELLE VITTIME DELLA SCHIAVITU’ E DELLA TRATTA TRANSATLANTICA DEGLI SCHIAVI


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology: soluzioni efficaci - gratuitamente anche on line

In risposta all’aumento di criminalità e violenza alla fine degli anni ’60 e nei primi anni ’70, L. Ron Hubbard fondò il programma dei Ministri Volontari. Fu progettato per fornire gli strumenti pratici per generare comprensione e sensibilità verso il prossimo. Inoltre, tali strumenti sono stati espressamente concepiti per l’uso da parte di Sc (continua)

SENZA DROGA

 Continua l’iniziativa di sensibilizzazione a Padova. Nei giorni scorsi centinaia di opuscoli educativi contro l'uso di droga sono stati distribuiti nella zona stazione - Arcella.   Nei giorni scorsi, a Padova, quartiere Arcella, sono state distribuite centinaia di copie dell’opuscolo informativo “La verità sulla droga”, che riporta gli effetti a breve e (continua)

A disposizione nei locali pubblici di Padova l’opuscolo “La Verità sulla droga” e “La Verità sull'alcol"

I volontari dell'ass. Mondo libero dalla droga - Padova martedì 28 aprile inizieranno a mettere a  disposizione di tutta la  clientela dei locali pubblici della zona Corso del Popolo a  Padova l’opuscolo “La Verità sulla droga”.   Occupandosi da anni della prevenzione riguardo alle droghe, i volontari hanno  tenuto diverse conferenze in (continua)

Informazioni sulla cocaina…

Le droghe sono essenzialmente dei veleni. La quantità assunta determina l’effetto. Una piccola quantità agisce da stimolante (fa andare più veloci). Una quantità maggiore agisce come sedativo (ti rallenta). Una quantità ancora più grande ti avvelena e può uccidere. Questo è vero per qualsiasi droga. Cambia solo la quantità nece (continua)

Droghe come vengono classificate

Mercoledì prossimo i volontari “Amici di L. Ron Hubbard” faranno di nuovo sosta a Marotta per consegnare ai titolari dei negozi gli opuscoli  informativi di prevenzione sulle droghe, “La verità sull’alcol” e “La verità sull’abuso di Farmaci Prescritti”.   Una testimonianza qui di seguito ma anche conten (continua)