Home > Economia e Finanza > Ga.Fi. Sud chiude in positivo il primo semestre 2014. Al 30 giugno il portafoglio garanzie ha superato i 100 milioni di euro.

Ga.Fi. Sud chiude in positivo il primo semestre 2014. Al 30 giugno il portafoglio garanzie ha superato i 100 milioni di euro.

articolo pubblicato da: public-relations | segnala un abuso

Ga.Fi. Sud chiude in positivo il primo semestre 2014. Al 30 giugno il portafoglio garanzie ha superato i 100 milioni di euro.

Nonostante la stretta creditizia e la congiuntura negativa, l’attività svolta da Ga.Fi. Sud, primo confidi campano ad essere iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia, per il 1° semestre 2014 è da considerarsi più che soddisfacente.


Infatti l’operatività, in termini di volumi di affidamenti garantiti, cresce complessivamente del 43% rispetto allo stesso periodo del precedente anno, mentre l’aspetto finanziario, per quanto riguarda le commissioni incassate, addirittura del 50% superando anche il budget previsto.

 
Il portafoglio complessivo delle garanzie si incrementa del 21% rispetto al 31.12.2013 ed ha già superato i 100 milioni di euro.


Anche l’aspetto economico registra una crescita soddisfacente con l’utile di periodo pari a € 157.000 che presenta un incremento del 42% rispetto al 1° semestre dello scorso anno.


Inoltre, a suffragio dell’eccellente lavoro svolto dal Confidi presieduto da Rosario Caputo, è arrivata, il 23 luglio scorso, la “lode” di Medio Credito Centrale per aver riportato un Tasso di Sofferenza sulle operazioni controgarantite dal fondo pari all’1,35%, mentre il Tasso Medio di Sofferenza (dato dal rapporto tra credito in sofferenza e l’ammontare complessivo del credito garantito dal Fondo) a livello nazionale, al 30 giugno scorso, è pari al 4,51%. Pertanto, il tasso medio di sofferenza riportato da Ga.Fi. Sud è meno di un terzo di quello nazionale.


A tale attività si accompagna una continua e incisiva attività di organizzazione e di adeguamento alle procedure per rispondere sempre meglio alle logiche della vigilanza nonché a tutti gli adempimenti connessi richiesti.


Il conseguimento di questi brillanti risultati nel primo semestre 2014 – dichiara Rosario Caputo, Presidente di Ga.Fi. Sud – riveste a mio avviso una importanza particolare perché raggiunti in un momento molto delicato per l’intera economia nazionale, aggravato peraltro da una difficoltà crescente di accesso al credito per le imprese. Ciò testimonia l’efficienza del nostro Confidi che diventa sempre più centrale e qualificato nel rapporto tra il sistema bancario e le imprese, che in questa sede desidero ringraziare per la fiducia che ci dimostrano quotidianamente. Inoltre, grazie alla riconosciuta professionalità della nostra struttura e del managament che la governa, possiamo definirci orgogliosi della nostra capacità di saper stare al fianco delle imprese, le quali, è bene ricordarlo, rappresentano una straordinaria risorsa dell’intero tessuto produttivo del Mezzogiorno”. 
 

Rosario Caputo | Ga Fi Sud | Credito | Economia | Confidi | Campania |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Terna Ferraris valuta miglioramento politica di dividendi


ASTIMUSICA 19: Asti-Piazza Cattedrale, dal 9 al 25 Luglio


Mutui: richiesta media in aumento del 4% nel primo semestre


Show "Caravaggio", Centonze e MaterArte donano l'incasso per riacquistare i computer rubati nelle scuole. Ospite sul palcoscenico il Sindaco di Matera.


FILAGOSTO FESTIVAL DAL 1 AL 6 AGOSTO 2017 L’EDIZIONE NUMERO 15 DI UNO DEI FESTIVAL GRATUITI PIÚ ATTESI DELLA LOMBARDIA


Mutui: l’importo medio erogato cala del 6,4% in un anno


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi per una nuova cultura del Credito alle Pmi”

Rosario Caputo (Federconfidi): “Riorganizzazione ed Evoluzione dei Confidi  per una nuova cultura del Credito alle Pmi”
  Sono stati due giorni di grande riflessione per il mondo del credito quelli trascorsi a Matera, il 3 e 4 luglio 2019, in occasione dei lavori della Consulta dei Presidenti di Federconfidi – Confindustria, che ha coinvolto autorevoli esponenti del mondo dell’imprenditoria, della finanza e delle istituzioni del nostro Paese, che si sono confrontati sul delicato tema dell’ac (continua)

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività

GA.FI. Bilancio OK e ampliamento del portafoglio attività
Si è svolta, per i previsti adempimenti annuali, l’Assemblea Generale Ordinaria dei Soci di Garanzia Fidi Scpa, il Confidi presieduto da Rosario Caputo ed iscritto nell’elenco degli Intermediari Finanziari Vigilati da Banca d’Italia ai sensi dell’art. 106 del nuovo Testo Unico Bancario. Nel corso dell’Assemblea, che si è svolta alla presenza di numerose (continua)

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.

Napoli, tutto pronto per la IV edizione del Trofeo Pulcinella. Cento pizzaioli, italiani e stranieri, si sfideranno alla Mostra d’Oltremare il 24 e 25 settembre.
Partito il conto alla rovescia per il Trofeo Pulcinella, l’attesissima competizione, organizzata dall’Associazione Mani d’Oro, presieduta dal Maestro Pizzaiolo Attilio Albachiara, che, tra il 24 e 25 settembre, per il quarto anno consecutivo, presso la Mostra d’Oltremare di Napoli, vedrà cento pizzaioli, provenienti da diverse parti del mondo, contendersi lo scettro (continua)

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.

Agugiaro&Figna Molini al Bufala Fest con Mora, il gusto integrale del molino più antico d’Italia. Lungomare di Napoli dal 7 al 15 luglio.
Si chiama 'Mora' ed è una farina integrale ottenuta attraverso una particolare macinazione che salvaguarda il germe vitale e le frazioni esterne più nobili del chicco di grano, preservandone tutta l’autenticità delle caratteristiche. Il gusto integrale firmato Agugiaro&Figna Molini incontrerà la tradizione napoletana in occasione di Bufala Fest 2018, l'evento (continua)

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio. Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”

“Bufala Fest 2018” è dedicata al #Territorio.  Dal 7 al 15 luglio l’evento che promuove e valorizza la filiera bufalina. Chef, Pasticcieri e Pizzaioli in gara con il contest: “I Sapori della Filiera”
Non solo mozzarella: la bufala diventa gourmet e si trasforma in menù degustazione ideati e cucinati da chef stellati, per incontrare il gusto e la creatività a tavola. Ricette ambiziose, dove carne e altre declinazioni del bufalo si mescolano all’eterogeneità di ingredienti campani a chilometro zero. Le tecniche di cottura di una delle carni più nutrienti esisten (continua)