Home > Cultura > Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone. Centinaia di opuscoli informativi distribuiti dai Volontari nel centro di Firenze

Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone. Centinaia di opuscoli informativi distribuiti dai Volontari nel centro di Firenze

scritto da: Carla | segnala un abuso

Sapere la verità sulle droghe aiuta a salvare la vita delle persone. Centinaia di opuscoli informativi distribuiti dai Volontari nel centro di Firenze


I Volontari del “Dico NO alla droga”, ancora all'opera nelle strade e piazze del centro di Firenze.

Gli opuscoli illustrati che distribuiscono, contengono informazioni vere su quello che in realtà sono le droghe e sugli effetti a breve e lungo termine delle stesse. In Santa Croce, gli opuscoli sono stati distribuiti gratuitamente alle persone che ogni giorno affollano il centro storico, per poter aiutare con l'informazione su di un argomento che ad oggi risulta essere una delle catastrofi più grandi che l'umanità abbia mai conosciuto.

Ci sono delle affermazioni false sulle quali la gente in generale, riflette molto poco e alle quali pensa molto distrattamente; basterebbe solo soffermarsi di più ed indagare se ciò è vero o falso:

Esistono droghe buone e droghe cattive

Alcune droghe non danneggiano la mente

Nessuno sa il perchè la gente usa droghe

Molte droghe non creano dipendenza

L'alcool non è una droga

La marijuana non è una droga

L'ecstasy è più sicura di altre droghe

Le droghe migliorano la creatività

Le droghe migliorano l'atto sessuale

Le droghe restano nel corpo solo un giorno.

Queste dieci affermazioni sono tutte false. La maggior parte delle informazioni che le persone ricevono sulle droghe, non sono vere. Sono messe in circolazione da chi vende droghe o da chi le usa. Le aziende che producono farmaci ( droghe medicinali ) presentano spot pubblicitari per venderle e fare soldi.

Le persone che vendono le cosiddette “droghe da strada” danno informazioni false sulle droghe. Chi usa droghe, molto spesso pensa di essere al sicuro. A volte si accorge di aver sbagliato, ma spesso è troppo tardi. Per prendere una decisione indipendente su ciò che le droghe causano alla mente di una persona, bisogna innanzi tutto sapere come agiscono le droghe.

La ricerca dimostra che le droghe sono l'elemento più distruttivo nella nostra cultura attuale”. L. Ron Hubbard

droga | scientology |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Mondo Libero dalla Droga a Cascina


Positivo il bilancio della campagna sociale “La verità sulla Droga” dello scorso anno


Daniele Santucci, Presidente del CdA di AIPA Agenzia Italiana per le Pubbliche Amministrazioni


Prevenzione online antidroga


Elettricista Firenze


Doppia celebrazione per Roma


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Impegno sociale contro l'uso e lo spaccio di droga

 Impegno sociale contro l'uso e lo spaccio di droga
I Volontari della campagna "Mondo libero dalla Droga", continuano il loro impegno sociale distribuendo ogni giorno centinaia di migliaia di opuscoli informativi sui pericoli delle droghe in ogni parte del pianeta . Portare informazione corretta ai giovani con l'intento di formare una coscienza e una responsabilità consapevole all'approccio alle droghe, riveste una importanza fondamentale in qu (continua)

Conoscere “ La Via della Felicità”

Conoscere “ La Via della Felicità”
  Lo scopo è quello di vivere in un mondo più felice, nello stesso mondo in cui molte persone sembra invece ne abbiano perso, oltre il senso, anche il sentiero per ritrovarla La felicità consiste nell'impegnarsi in attività di valore, ed esiste solo una persona che può dire con certezza cosa ti farà felice: te stesso! I 21 precetti contenuti nel pi (continua)

La Tecnologia di Studio di Scientology La terza barriera allo studio: la parola malcompresa

La Tecnologia di Studio di Scientology La terza barriera allo studio: la parola malcompresa
  Abbiamo già spiegato che esiste una tecnologia di studio sviluppata da Ron Hubbard, che consiste di una metodologia funzionale che permette di individuare e abbattere barriere che impediscono di apprendere; abbiamo anche parlato delle prime due barriere allo studio: l'assenza di massa e il gradiente di studio troppo ripido. La terza e, più importante barriera allo studio, fu (continua)

Una corretta informazione punto chiave nella prevenzione all'uso di droga

Una corretta informazione punto chiave nella prevenzione all'uso di droga
La corretta informazione per quanto riguarda le droghe e, con esse i pericoli legati all'uso che se ne fa, oltre ad una visione chiara e corretta di tutti i disturbi e gli effetti che le stesse hanno sul coprpo e sulla mente a breve e lungo termine, rappresentano i punti cardine della campagna di prevenzione all'uso di droga che, la Fondazione per Un Mondo Libero dalla Droga, diffonde su scala int (continua)

Cocaina: la polvere bianca letale

Cocaina: la polvere bianca letale
 Una componente centrale del programma di prevenzione La Verità sulla Droga, è una serie di opuscoli di educazione sulle droghe. Sono stati distribuiti milioni di copie in 80 nazioni in ben 22 lingue. Fornendo cifre e fatti nudi e crudi riguardo ai pericoli delle comuni droghe da strada, questi opuscoli hanno un impatto positivo sui giovani. Molti di loro, dopo aver letto uno (continua)