Home > Prodotti per la casa > Gli avvolgibili ...un mondo di tecnologia da scoprire.

Gli avvolgibili ...un mondo di tecnologia da scoprire.

scritto da: Studio Musaio Sabato | segnala un abuso

Gli  avvolgibili ...un mondo di tecnologia da scoprire.


Ad un occhio poco attento appaiono un po'  tutti simili, ma uno sguardo più minuzioso svela un mondo di forme di design e tecnologia d'avanguardia.

Profilato o estruso? Quale processo produttivo prediligere per l'avvolgibile?

La DiCosola che da anni si occupa della produzione degli avvolgibili spiega con dettagli e precisione tecnica la differenza produttiva e il valore aggiunto dell'una e dell'altra soluzione.

La  profilatura permette di ottenere  sezioni partendo da enormi bobine (tipo nastro adesivo) che vengono fatte passare attraverso delle guide e dei rulli , i quali piegano e deformano i fogli di alluminio creando così il profilo. Contemporaneamente viene iniettato il poliuretano espanso in forma liquida che solidificandosi rende il profilo finale più consistente.

Questi fogli sono già colorati, per cui le stecche di cui sarà composta la tapparella, potranno essere disponibili in limitate varianti cromatiche. Gli avvolgibili ottenuti per profilatura hanno due grandi vantaggi: la leggerezza del profilo, che visto in sezione è molto sottile e l'economicità.

L'avvolgibile estruso, invece,  viene ottenuto a partire dal materiale grezzo che attraverso compressione a caldo assume una consistenza pastosa. Il materiale, nello specifico l'alluminio (ma questo processo viene usato anche per materiali plastici e metallici, es. acciaio, piombo,  rame e sim.), viene fatto passare attraverso  una sagoma che riproduce la forma esterna del pezzo che si vuole ottenere (es. stecche, tubi, barre o profilati vari). La sezione e lo spessore del profilo non possono tecnicamente scendere al di sotto di un certo valore, che rimane superiore a quello delle tapparelle profilate. Questo fattore rende gli avvolgibili estrusi comunque leggeri, ma indubbiamente più robusti rispetto a quelli profilati. Nel processo di estrusione l'alluminio non è preverniciato, è grezzo, quindi l'avvolgibile può essere cromaticamente personalizzato (anche in piccole quantità) con centinaia di colori (RAL) anodizzati, verniciati, antigraffio, bugnati, opachi, effetto legno. Gli avvolgibili estrusi infine, grazie alla loro robustezza, garantiscono una altissima resistenza alle effrazione.

 

Una menzione particolare invece andrebbe fatta per i così detti avvolgibili bi-componenti  creati in PVC interno e  Alluminio esterno, a “taglio termico”, dotati di buona resistenza alle effrazioni, perché coibentati con poliuretano rigido ad alta densità.(link  Duero).

Anche nella scelta del miglior processo produttivo, la DiCosola mette la propria esperienza a disposizione degli studi tecnici e di progettazione, affinché ogni decisione possa essere frutto di attenta valutazione e ottimo rapporto qualità/prezzo, al fine di raggiungere la soluzione personalizzata e di design, ideale per tutte le necessità progettuali.

 


Fonte notizia: www.dicosola.it


infissi | avvolgibili | alluminio | progettazione | ecosostenibilità |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Assistenza serrande Torino


Installare tapparelle blindate al posto di quelle tradizionali


Bonus Facciate, quando usufruire del beneficio nel caso di avvolgibili


19 ottobre esce l'ultimo album di Danilo Amerio


Pronto Intervento Fabbri


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Alluminio, il valore di un materiale

Alluminio, il valore di un materiale
Per comprendere il valore di un materiale è indispensabile fare un'attenta valutazione, dell'uso dello stesso, analizzando le implicazioni per la salute, l'eco-sostenibilità, la manutenzione, il risparmio energetico e la resistenza nel tempo agli agenti atmosferici. L'alluminio non ha alcuna implicazione tossicologica per la salute poiché non rilascia sostanze tossiche per l' (continua)