Home > Cultura > "Opera numero: 298" l'energia nell'arte

"Opera numero: 298" l'energia nell'arte

articolo pubblicato da: press | segnala un abuso

"OPERA NUMERO: 298"
  Andrea Amato docente di BRA (Biocompatibilità e Riarmonizzazione Ambientale) e di EBB (Energetic Building Biology) domenica 5 ottobre alle 17.30 analizzerà l'opera numero 298 del duemilaquattordici di Viola Di Massimo, sotto il profilo dell'energia nell'arte.
Ci guiderà in un viaggio nello spazio sacro: nel fuoco, nell'acqua, nell'aria e nella terra. Un viaggio nei simboli, quei simboli che sanno di così tanto antico e lontano che appartengono a tutti come quei patrimoni comuni di cui parlava Jung.

Un'opera è capace di proiettare energia? Un autore è consapevole della quantità di simboli che crea, della potenza dei colori anche a livello “sottile”, o ne conosce solo l'aspetto “denso”? Ha idea del fatto che la grafite è così potente da contenere memoria?
Penso il creare sia un atto di pura alchimia (dal greco Khimeia ossia fondere, colare insieme), in cui l'autore si fonde con la creazione, e la creazione nasce dalla fusione dell'intensità dei colori, dalla forza delle forme e dalla potenza del  segno. E la cosa... “peggiore” è  che tutto ciò non avrà mai fine:  per quanto un'opera possa avere un termine, non smetterà mai di assumere nuovi significati, di essere osservata, di avere addosso occhi ed essenza di infiniti spettatori che ad ogni pensiero la trasformeranno ancora e ancora in un moto che non avrà mai fine.
Domenica 5 ottobre 2014 scopriremo se un'opera cela energia e, se sì, come la trasmuta e in quali simboli si nasconde tale forza.

per maggiori informazioni: info@violadimassimo.com

informazioni pratiche
evento “opera numero 298 – l'energia nell'arte”: domenica 5 ottobre 2014 ore 17,30
apertura studio per il 4 e il 5 ottobre: 16.30 – 22.30
dove: Via Rodolfo Morandi 00139 Roma (zona nuovo salario)
cosa si potrà vedere: le ultime opere fra disegni e pittura, accedere alla sala video
per vedere le video-opere e il rinnovato Bookshop.
info: info@violadimassimo.com - www.violadimassimo.com
per i fumatori: un terrazzo vi accoglierà

Andrea Amato: www.aeteres.com

Lo studio sarà aperto alle visite anche sabato 4 ottobre dalle 16.30 alle 22.30

arte | cultura | viola di massimo |



Commenta l'articolo

 
 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Complice della materia - Viola Di Massimo

Complice della materia - Viola Di Massimo
  Viola Di Massimo apre il suo studio a Roma il 12 e 13 dicembre 2015 dalle 17.00 alle 22.00 per due giornate aperte al pubblico, ingresso libero. Il titolo delle due giornate “Complice della materia”, prende spunto proprio dall'opera a cui sarà dato rilievo nei giorni di apertura: “Complice della materia – monumento alla ferita del bianco” opera numero (continua)

opere e labirinti - viola di massimo

opere e labirinti - viola di massimo
  Domenica 25 ottobre: Ore 16.45 conferenza sui labirinti. Dalle 18.00 alle 22.00 lo studio sarà aperto al pubblico per la visione delle opere esposte. Per la conferenza è preferibile (ma non necessaria), la prenotazione - si prega di arrivare puntuali. Per la vista alle opere: ingresso libero senza prenotazione. Prendendo spunto dall'opera-labirinto "Ad ogni passo (continua)

Una perla Nero Marte - viola di massimo

Una perla Nero Marte - viola di massimo
  Non necessariamente una giornata aperta al pubblico, per dare la possibilità di osservare i miei lavori, debba avere un titolo, ma nelle tante aperture ho capito una cosa: troppo caos, troppo rosso, troppe opere, i visitatori si trovano a dover far ballare l'occhio senza sosta fra un rosso cadmio e uno carminio e penso che forse non siano messi nelle condizioni ideali davanti a ogni (continua)

OPERA NUMERO: 315 - l'Energia nell'arte con Viola Di Massimo e Andrea Amato - Roma

OPERA NUMERO: 315 - l'Energia nell'arte con Viola Di Massimo e Andrea Amato - Roma
Eccoci arrivati al terzo appuntamento degli incontri “Opera (continua)

"Opera numero 233 - il tutto tramite l'uno"


  il 23 novembre 2014 alle 18.00 nello studio violadimassimo, Andrea Volterra, artista, docente di storia dell'arte, studioso delle correnti antiche e moderne ci guiderà, attraverso l'analisi dell'opera numero 233 di Viola Di Massimo, nella comprensione dell'opera e l'operato di un artista. E' possibile che dietro una sola opera di un artista si possa celare la totalità di (continua)