Home > Economia e Finanza > Requisiti per aprire un’impresa di pulizie

Requisiti per aprire un’impresa di pulizie

scritto da: Elamedia | segnala un abuso


Al giorno d’oggi, decidere di diventari imprenditori aprendo un impresa di pulizia potrebbe essere un idea abbastanza buona in quanto la richiesta di tutti i servizi che le ditte di pulizia offrono sono sempre in costante crescita. Si può affermare che il settore delle pulizie di per sè, è un settore quasi intramontabile, sempre più aziende, enti, privati ecc, preferiscono affidare l’intera pulizia alle imprese della città per garantire una prima impressiona positiva sia ai visitatori che ai potenziali clienti; prima di cominciare è importante conoscere tutti i requisiti per aprire un impresa di pulizie.

Un settore in costante crescita

Una ditta di pulizie, si occupa principalmente di mantenere pulito, in ordine ed igienizzato diverse tipologie di locali che fanno parte del settore terziario, privati, industrie, enti, aziende ecc. Partendo dal presupposto che aprire una impresa di pulizie a Roma potrebbe rappresentare davvero una svolta economica, è essenziale fin da subito stabilire in che tipo di business vorreste entrare scegliendo la tipologia di clienti. 
 
Questo è essenziale per la scelta dell’attrezzatura da lavoro, perché chi si occupa di pulizie industriali, uffici, strutture o negozi ha bisogno di detersivi e macchinari per le grandi superfici a differenza di chi si occupa di privati; per questi ultimi infatti, vengono utilizzati prodotti e materiali comuni. In ogni caso il primo requisito per aprire un impresa di pulizie è quello di avere a disposizione un budget di investimento per garantire la partenza dell’attività.
 
In Italia sono sempre di più i giovani che pensano di aprire e avviare un impresa di pulizia, magari usufruendo di un eventuale finanziamento pensato proprio per i giovani; l’idea di avviare questo tipo di attività non è da sottovalutare anche perché il rischio economico di investimento risulta piuttosto basso e limitato. In ogni caso, qualunque sia la persona che decide di aprire un attività del genere deve assolutamente possedere dei requisiti ben precisi.

La legge e il Decreto Ministeriale

L’attivo di tale attività è regolamentato dalla Legge numero 82 del 25/01/1994 e dal Decreto Ministeriale numero 274 del 7/07/1997 i quali prevedono dei requisiti ben specifici come: capacità economico finanziaria, onorabilità e capacità tecnico professionale:
capaticà economico-finanziarie: prevede innanzi tutto l’iscrizione all’INPS e all’INAIL, essere in possesso e titolare di un conto corrente bancario, applicare i contratti di lavoro secondo il CCNL.
capacità di onorabilità: si intendono assenze di sentenze penali o di procedimenti penali in corso, l’assenza di procedure fallimentari, l’assenza di contravvenzioni dovute alla violazione di norme in materia di lavoro e assicurazione sui luoghi di lavoro

Nel momento in cui l’impresa di pulizie svolgerà anche di disinfestazioni, derattizzazioni, sanificazioni la legge prevede la nomina di un Responsabile Tecnico che abbia almeno il diploma di scuola media superiore e/o laurea in uno dei rami attinenti all’attività che sarà svolta e almeno un esperienza lavorativa nel settore come dipendente qualificato, socio lavoratore, titolare di tre anni. 

impresa di pulizie Roma | impresa di pulizie | ditta di pulizie |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Come trovare un'impresa di pulizia a Milano: ecco da dove iniziare


Il ruolo del Project Manager e del Business Analyst nella raccolta e definizione dei requisiti


Impresa di pulizie a Roma


William Fabbro: il Gruppo si aggiudica l’appalto per pulizia e sanificazione del San Raffaele


Attestazione SOA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Giro delle Fiandre

Giro delle Fiandre
 Una delle gare di un giorno più importanti nel ciclismo è il Giro delle Fiandre, che si annovera tra le grandi classiche del Nord, e che ha visto negli anni vincere i grandi campioni  dello sport. Questa particolare gara  porta ogni anno  vede moltissimi atleti con le loro biciclette e gli accessori per mtb darsi battaglia per la vittoria finale, in una spl (continua)

Smaltimento dei liquami

Smaltimento dei liquami
Lo smaltimento dei liquami è una componente importante dello smaltimento rifiuti roma , si tratta dell’insieme dei processi impiegati nella raccolta, nel trattamento e la depurazione delle acque di scarico civili e industriali. La questione della depurazione dei liquami è venuto a galla in maniera evidente agli inizi degli anni Settanta, con la questione dell'inquinamento ambie (continua)

Smaltimento dell’acciaio: come avviene

Smaltimento dell’acciaio: come avviene
Tra i materiali più diffusi ed utilizzati per la costruzione e creazione di oggetti di vario genere e tipo, vi è sicuramente l’acciaio, specie se si tratta di oggetti tecnologici. Molte volte però, può succedere di dover gettare via un oggetto in acciaio, in quanto non servirà più o ha terminato la sua funzione. Una volta gettato, come tutti gli altr (continua)

Roma: arte e architettura

 Roma, la città eterna, la capitale della cultura, dell’arte, della storia; in molti modi questa città, nel corso dei secoli, è stata definita da coloro che hanno potuto visitarla, studiarla ed apprezzarla appieno. Tutti attributi e fama, giustificatissima, che Roma nel corso degli anni si è conquistata grazie alle mille meraviglie che possiede, ai tesori nas (continua)

Cipro: un'isola tutta da scoprire

Cipro: un'isola tutta da scoprire
  Le isole del Mediterraneo sono dei piccoli paradisi terrestri che ogni estate accolgono numerosi turisti , che amano passare le loro vacanze tra relax e divertimento, soprattutto  negli hotel e b&b di Malta, anche se negli ultimi anni anche l’ isola di Cipro ha avuto un notevole sviluppo turistico. Cosa Vedere Cipro è un isola  con una grande storia alla spal (continua)