Home > Cultura > Intervista a Rachele Magro curatrice di Oltre le Stelle. Vissuti ed emozioni di famiglie militari italiane. Edizioni Psiconline

Intervista a Rachele Magro curatrice di Oltre le Stelle. Vissuti ed emozioni di famiglie militari italiane. Edizioni Psiconline

articolo pubblicato da: aurelia | segnala un abuso

Intervista a Rachele Magro curatrice di Oltre le Stelle. Vissuti ed emozioni di famiglie militari italiane. Edizioni Psiconline

A pochi giorni dalla pubblicazione di Oltre le Stelle. Vissuti ed emozioni di famiglie militari italiane, collana Punti di Vista, Edizioni Psiconline ha intervistato la curatrice Rachele Magro.

Rachele Magro è psicologa-psicoterapeuta ed è Presidente ASPIC- Sede territoriale di Viterbo dal 2009. Impegnata dal 2004 nel campo dell’emergenza in vari progetti di formazione, prevenzione e sostegno psicologico rivolti alla popolazione e alle varie figure professionali.
Ha attivato dal 2004 al 2006 un progetto come psicologa volontaria in un Reggimento Operativo svolgendo attività di supporto psicologico ai militari impiegati all’estero e alle loro famiglie, proseguita in seguito con il lavoro clinico nell’attività privata a supporto degli operatori dell’emergenze. Autrice del libro “Cuore di Soldato” – Edizioni Psiconline.

Il libro raccoglie storie di donne che hanno scelto di condividere la propria vita accanto a uomini in divisa e di figlie che invece la vita militare l’hanno conosciuta nel corso della loro esistenza.
Si tratta di una serie di testimonianze raccolte dall’Associazione L’Altra Metà della Divisa e poi rielaborate ed inserite da Rachele Magro in una cornice che ne inquadra e analizza in modo professionale la psicologia e la capacità di reazione agli eventi imprevisti, racconti personali rilasciati da mogli e compagne – c’è anche una figlia – di militari di ogni grado e forza armata.
Storie profonde che molto spesso evocano più che descrivere, nel pudore prima umano che d’ordinanza, e che lasciano cogliere una quotidianità complessa e complicata dalle regole della vita militare.
Rappresenta un’iniziativa all’interno del progetto dell’Altra metà della Divisa, associazione no profit nata per iniziativa di donne, compagne di militari, consapevoli dell’indispensabilità di una rete di supporto, allo scopo di condividere esperienze e difficoltà, sensibilizzare e sostenere le famiglie militari.
Iniziamo la nostra intervista  con una domanda fortemente provocatoria: il libro racconta storie di famiglie militari, viste dall’interno,  perché dovrebbero interessarci, e cosa ha spinto le donne, mogli di militari a raccontare il proprio vissuto?
Rachele Magro è  molto diretta ed autentica nelle risposte, così espone il suo pensiero le sue motivazioni e quelle delle mogli che rappresentano in effetti "l'altra metà della divisa".
Queste famiglie rappresentano uno spaccato di italianità che stiamo perdendo, dovremmo provare ad amare il nostro Paese che questi uomini in divisa e le loro famiglie con i loro sacrifici raffigurano. È giusto e doveroso riconoscere a questi uomini e donne il valore e comprenderne le fatiche, i disagi e le sofferenze e dovremmo anche avere  la capacità di costruire una rete di supporto sempre più efficace.
La scelta di raccontarsi è nata dall’iniziativa di alcune donne interne all’Associazione L’Altra Metà della Divisa pensando che condividendo esperienze e vissuti non solo permettevano ad altri di conoscere un mondo spesso invisibile, ma soprattutto aiutavano le altre famiglie a riconoscersi e a non sentirsi sole nei momenti di difficoltà.

L'autrice ha scelto  di costruire un percorso rispetto alle tematiche più importanti e comuni che in questi 10 anni di attività in questo campo accanto alle famiglie militari e agli uomini e donne in divisa, aveva affrontato e che accomunavano più vissuti. Il senso era quello di far emergere i punti di forza, la capacità di far fronte agli eventi critici di queste mogli e madri, la loro resilienza per costruire una nuova ottica “di possibilita'”, di nuove occasioni; quasi come guardare la parte del bicchiere mezzo pieno.
Sicuramente è riuscita nel suo intento di sensibilizzare il lettore a queste tematiche, che altrimenti rimarrebbero del tutto sconosciute perché appartenenti ad un mondo, quello militare, che appare molto lontano dalla vita comune.

edizioni psiconline | famiglie militari | intervista rachele magro | lettori | mogli militari | novità | oltre le stelle | punti di vista | rachele magro |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Esperienze formative e professionali di Rachele Abrusci


Oltre le stelle di Rachele Magro - Edizioni Psiconline, al Nato Rapid Deployable Corps Italy


Oltre le stelle. Vissuti ed emozioni di famiglie militari italiane a cura di Rachele Magro dal 2 ottobre in libreria


Rachele Abrusci: profilo della manager di Wajiu e Zolors


Presentazione del libro OLTRE LE STELLE di Rachele Magro - Edizioni Psiconline a Cassino


Marketing e conoscenza delle lingue straniere: il bagaglio professionale di Rachele Abrusci


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: un nuovo incontro con i lettori

Ti amo anima mia di Najaa - Edizioni Psiconline: un nuovo incontro con i lettori
Sabato 20 febbraio alle 17,00 Nadia Nunzi (Najaa) presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza presso il Giardino Parioli-FiordiLibri, via Antonio Bertoloni, 3b, Roma. Introduce la giornalista Monica Maggi. Un nuovo incontro di Nadia Nunzi con i lettori per far conoscere Ti amo anima mia e per parlare della tematica centrale del volume l’amore violento di cui lei è stata vitt (continua)

Desiderare la genitorialità di Emmanuella Ameruoso - Edizioni Psiconline: incontro a Bari con l’autrice

Desiderare la genitorialità di Emmanuella Ameruoso - Edizioni Psiconline: incontro a Bari con l’autrice
Giovedì 18 febbraio alle ore 19,30, Emmanuella Ameruoso presenta Desiderare la genitorialità. Il mondo interiorizzato nel disturbo dell’infertilità presso la sede di Movimento Puglia in via De Rossi 197, Bari. Con l’autrice dialoga la dott.ssa Giuseppina Labellarte, psichiatra, psicoanalista. Modera l’avv. Roberto Varricchio. Lettura di una “Storia d (continua)

Perché io. Una storia vera di Bianca Brotto - Edizioni Psiconline è finalmente in libreria!

Perché io. Una storia vera di Bianca Brotto - Edizioni Psiconline è finalmente in libreria!
Perché io. Una storia vera è il nuovo romanzo di Bianca Brotto autrice di Dentro le scarpe pubblicato da Edizioni Psiconline e alla prima ristampa. È disponibile in tutte le librerie e on line. Perché io  è una storia vera.  “La storia di una donna che doveva morire fra i trentanove e i quarant’anni. Una donna che preferiva essere malata (continua)

Nuova promozione editoriale per Edizioni Psiconline

Nuova promozione editoriale per Edizioni Psiconline
Una grande ed eccezionale novità in casa Edizioni Psiconline, dal 1° febbraio 2016 la promozione editoriale di Edizioni Psiconline viene affidata a NFC Agenzia di Rimini. Era il 2005 quando Edizioni Psiconline faceva il suo ingresso nel mondo della editoria, Vivalibri-Lift che ha curato la promozione dei nostri volumi fino ad oggi, ci ha assistiti e guidati per far emergere i nostri (continua)

Ti amo anima mia - Edizioni Psiconline alla libreria Ubik di Cosenza

Ti amo anima mia - Edizioni Psiconline alla libreria Ubik di Cosenza
Venerdì 29 gennaio 2016, alle 18,30 Nadia Nunzi presenta Ti amo anima mia. Una storia di violenza presso la Libreria Ubik di Cosenza in via Galliano 4. Con l’autrice dialogano Massimo Curci (Presidente dell’Associazione Io Sono Contro) e Monica Convertino (Psicologa). Nadia Nunzi prosegue il ciclo di presentazioni iniziato proprio pochi giorni fa con due incontri che l&rsquo (continua)