Home > Scuola e Università > Premiati i vincitori del concorso Kangourou della lingua inglese

Premiati i vincitori del concorso Kangourou della lingua inglese

scritto da: Alessandra praudi | segnala un abuso

Premiati i vincitori del concorso Kangourou della lingua inglese


 

 
Cambridge English Language Assessment, partner scientifico della VII edizione del concorso Kangourou della lingua inglese ha premiato gli studenti che si sono distinti tra tutti i partecipanti. La cerimonia si è svolta questo pomeriggio presso la prestigiosa Villa Wolkonsky in presenza dell’Ambasciatore Britannico
 
Roma, 14 ottobre 2014 – Le eccellenze della scuola italiana sono state premiate oggi nell’ambito della gara Kangourou della lingua inglese, il gioco-concorso riservato a studenti e studentesse dalla Scuola Primaria alla Scuola Secondaria di Secondo Grado di tutta Italia. La competizione si è conclusa con la cerimonia di premiazione degli studenti che hanno conquistato il podio, a Villa Wolkonsky, la prestigiosa residenza ufficiale dell’ambasciatore britannico in Italia. 
 
Sua Eccellenza Christopher Prentice, Ambasciatore Britannico in Italia ha consegnato il premio a
 
• RUGGIERO VALENTINA, quindici anni, del Liceo Scientifico “Arturo Labriola” di Napoli, prima classificata nella categoria Grey
 
• BOCCARDO LUCREZIA, quattordici anni, del Liceo Scientifico Statale “Cassini” di Genova, seconda classificata nella categoria Grey
 
• GIANINO MARGHERITA, diciassette anni, della Fondazione “Sacro Cuore” di Milano, terza classificata nella categoria Grey
 
• NORO CARLOTTA, undici anni, dell’Istituto Comprensivo di San Daniele del Friuli, prima classificata nella categoria Joey
 
• MEONI LAURA, undici anni, dell’Istituto Comprensivo “Margaritone” di Arezzo, seconda classificata nella categoria Joey
 
• TOSI ALESSANDRO MARIA, undici anni, dell’Istituto “Zaccaria” di Milano, terzo classificato nella categoria Joey
 
• LUCHI FABRIZIO, diciassette anni, del Liceo Scientifico “Michelangelo” di Cagliari, primo classificato nella categoria Red
 
• DIMUCCI JOSEPH, diciannove anni, del Liceo Scientifico Statale “Cassini” di Genova, secondo classificato nella categoria Red
 
• DI FRANCO ELEONORA, diciassette anni, del Liceo Classico e di Ricerca “S. Raffaele” di Milano, terza classificata nella categoria Red
 
• VANELLI CORALLI CATERINA, quattordici anni, dell’Istituto Comprensivo “Farini” di Bologna, prima classificata nella categoria Wallaby
 
• SAVI MICHELE, tredici anni, dell’Istituto Comprensivo di Salsomaggiore Terme, secondo classificato nella categoria Wallaby
 
• SINGH JASRAJ, quattordici anni, dell’Istituto Comprensivo “Ugo Foscolo” di Toano, terzo classificato nella categoria Wallaby
 
I vincitori oltre al riconoscimento e alla certificazione, si sono aggiudicati un soggiorno di studio in un paese anglofono. 
 
Il concorso Kangourou ha dato agli studenti un assaggio degli esami Cambridge English e li ha motivati a continuare nello studio della lingua inglese. 
 
Il concorso si è articolato in tre fasi, tutti gli studenti che hanno partecipato, a febbraio hanno superato le selezioni organizzate presso gli istituti che hanno aderito all’iniziativa. 
 
I migliori studenti nei singoli livelli dopo la prima fase sono stati ammessi alla semifinale svoltasi presso le sedi AISLi (Associazione Italiana Scuole di Lingue) a inizio Aprile. 
 
Sono stati ammessi alla finale nazionale del 22 - 25 Maggio 2014 a Mirabilandia (Ravenna) i partecipanti alle semifinali meglio classificati a livello nazionale: 100 ragazzi da 10 regioni.
 
Ogni categoria ha affrontato la prova seguendo le modalità della regolamentazione Cambridge sostenendo prove di Listening, Reading, Writing e Speaking a seconda del proprio livello.
 
Nick Beer, Regional Director of Cambridge English for Southern Europe, ha commentato: “E’ sempre un grande piacere poter incontrare docenti e studenti provenienti da tutta Italia che sono così impegnati nell’insegnamento e nell'apprendimento della lingua inglese. Quest'anno il concorso è stato molto impegnativo, e, a nome di Cambridge English, vorrei congratularmi con tutti gli studenti e i loro insegnanti, 
con la speranza che continueranno lo studio della lingua inglese, che sarà utili per la formazione e nella vita professionale.”
 
Cambridge English Language Assessment e AISLi (Associazione Italiana Scuole di Lingue) sono i partner scientifici di Kangourou Italia per Kangourou della Lingua Inglese, che in questa edizione ha registrato un elevato livello dei partecipanti. L’obiettivo principale di Kangourou è proprio quello di diffondere la cultura 
e il riconoscimento degli studenti eccellenti e meritevoli. Il progetto Kangourou è inserito nell’albo delle eccellenze del MIUR. 
 
Sponsor ufficiali dell’evento Master Studio, Smemoranda, Impianti funiviari di Chiesa Valmalenco, Mirabilandia e Nintendo.

Fonte notizia: http://www.cambridgeenglish.org


cambridge | English | kangarou |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Premiati i vincitori nazionali del Concorso Kangourou della lingua inglese


Concorso Kangourou della lingua Inglese con gli esperti del Cambridge English


In scadenza la Quarta Edizione del Concorso nazionale Letterario Oubliette 04


Quarta edizione del Concorso Letterario Nazionale Oubliette 04


Imparare l'inglese da piccoli con un metodo scientificamente provato


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Premiati i vincitori nazionali del Concorso Kangourou della lingua inglese

Premiati i vincitori nazionali del Concorso Kangourou della lingua inglese
  I 12 studenti  - 3 per ciascuna categoria - che hanno vinto il Concorso Kangourou della lingua inglese sono stati premiati oggi da Sua Eccellenza Jill Morris, Ambasciatore Britannico in Italia presso la prestigiosa Villa Wolkonsky residenza dell’Ambasciatore a Roma. Il Kangourou della lingua inglese, unico progetto accreditato dal Miur (Ministero dell&rs (continua)

Con le certificazioni di lingua inglese Cambridge English è possibile aggiungere crediti alla laurea

Con le certificazioni di lingua inglese Cambridge English è possibile aggiungere crediti alla laurea
 Laurearsi diventa più facile potendo ottenere più crediti formativi anche grazie alle certificazioni di lingua inglese rilasciate da Cambridge English Language Assessment.    Le certificazioni  Cambridge English come Preliminary ( B1 ) Pet, Cambridge English First ( B2 ) FCE, e Cambridge English Advanced ( C1) CAE  sono riconosciute tra le altre dalle Univ (continua)

IMAT il test di ammissione per medicina in lingua inglese messo a punto da Cambridge English Language Assessment

 Con IMAT, il test di ammissione universitaria messo a punto da Cambridge English è possibile accedere agli atenei dove Medicina si studia in lingua inglese. Per l’iscrizione c’è tempo fino al 4 agosto     Per chi sogna un futuro da medico con una carriera non solo in Italia ma anche internazionale, può studiare medicina in inglesecon il test di (continua)

4 scuole italiane premiate dalla prestigiosa Università di Cambridge

4 scuole italiane premiate dalla prestigiosa Università di Cambridge
  Best Italian preparation centre award, l’evento ha premiato in Inghilterra 4 scuole italiane come migliori centri di preparazione alle certificazioni di lingua inglese. 5 aprile 2016- Sono quattro le scuole italiane che si aggiudicano il riconoscimento di Best Preparation Centre italiano per aver dimostrato, nelle diverse categorie, eccellenza nella didattica della li (continua)

IMAT il test di ammissione universitaria per gli atenei in Italia dove Medicina si studia in Inglese. Scade il 23 luglio il termine per l'iscrizione

IMAT il test di ammissione universitaria per gli atenei in Italia dove Medicina si studia in Inglese. Scade il 23 luglio il termine per l'iscrizione
Con IMAT, il test di ammissione universitaria messo a punto da Cambridge English è possibile accedere agli atenei dove Medicina si studia in lingua inglese. Per l’iscrizione c’è tempo fino al 23 luglio Si chiama IMAT, ovvero International Medical Admission Test, ed è uno dei test di ammissione universitaria più diffusi e apprezzati in Italia.  (continua)