Home > Ambiente e salute > Tornati dalle ferie più stanchi che mai?

Tornati dalle ferie più stanchi che mai?

scritto da: Cibbuzz | segnala un abuso

Tornati dalle ferie più stanchi che mai?


Settembre è un mese difficile, perché si fatica ad addormentarsi presto ma soprattutto diventa un’impresa ardua alzarsi di buon’ora, probabilmente perché in vacanza si è perso totalmente il ritmo della routine lavorativa. Si andava a letto tardi e ci si alzava ancora più tardi, inoltre il lasciarsi andare al consumo di alimenti in orari molto flessibili, ha contribuito a sfasare ancora di più il bioritmo. Forse si potrebbe trovare beneficio concedendosi una breve pennichella di almeno 12 minuti dopo pranzo, sdraiati su di un letto comodo.  Infatti, non solo è noto che un pisolino nel primo pomeriggio sia di aiuto per la  memoria e le capacità cognitive e di apprendimento, ma come si evince da uno studio americano svolto dai ricercatori della Case Western Reserve University School of Medicine, del Rainbow Babies & Children's Hospital di Cleveland e del Brigham and Women's Hospital su un campione di 240 adolescenti, dormire meno di otto ore a notte durante la settimana aumenta il desiderio di consumare cibi grassi e snack circa del 2,2% al giorno,  facendo crescere conseguentemente il rischio di obesità. Dunque, se dopo pranzo si sente il bisogno di riposare non c’è nulla di strano per lo meno fino a che non si sarà riusciti a riprendere totalmente il ritmo lavorativo con orari di sonno e dei pasti fissi e rigorosi. Questi ed altri ancora sono gli argomenti che si possono incontrare sul Blog di Simmons.it
 


Fonte notizia: http://www.simmons.it


letto comodo | dormire bene | materassi | simmons italy | memory foam |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Niente vacanze per 8 milioni di italiani


Il sondaggio estivo di G DATA: l’80% non rinuncia a internet in ferie


Vacanze: quasi 7 milioni rinunceranno per paura di essere contagiati


Polizze per la casa: nel 2018 la richiesta è aumentata del 13%


Come Comportarsi con un Alcolista


“Alberto Sordi segreto” - il primo libro sulla vita privata del grande attore scritto dal cugino Igor Righetti


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Un trucco per essere sempre belli

Un trucco per essere sempre belli
La donna moderna è sempre impegnata, casa famiglia, lavoro…non si ferma mai.   Gli impegni quotidiani generano l’esigenza di essere sempre in ordine, c’è sempre più richiesta di qualcosa che garantisca di essere sempre belli, in ordine con un trucco intonso, che niente riesca a scalfire. Chissà quante volte ci abbiamo pensato,  a maggior (continua)

Riscoprire Varese

Riscoprire Varese
Expo Milano 2015 è il più grande evento sull’alimentazione mai realizzato. L’esposizione mediatica dell’evento sta lentamente cambiando il modo di pensare offrendoci la possibilità di una maggior sensibilizzazione ai concetti di Km0, qualità e origine controllata dei prodotti alimentari, base della nostra nutrizione e salute. Expo è un'occa (continua)

Il risveglio degli acari.

Il risveglio degli acari.
Il ritorno dalle vacanze invernali può rivelare delle spiacevoli sorprese, soprattutto se alla partenza non abbiamo avuto modo di pulire la casa in modo appropriato. L’albero di Natale, i residui dei banchetti o dello spacchettamento dei regali soprattutto in un ambiente caldo come quello di un appartamento con riscaldamento centralizzato, possono rivelarsi l’habitat ideale per (continua)

Metti sotto l’albero il benessere.

Ogni anno sembra che il Natale arrivi un po’ prima e già verso metà novembre si inizia a pensare a come vorremmo trascorrere le feste. Partiamo dagli addobbi, per arrivare ai regali per i nostri cari, ma anche a cosa vorremmo trovare sotto l’albero per noi. Un regalo molto gradito è ciò che ci fa sentire meglio, qualcosa che riesca a donarci un po’ di benessere. In un contesto in cui società, (continua)

Un alleato contro gli acari.

Gli acari non si vedono, non si sentono, non pungono ma sono una delle principali cause dell'allergia respiratoria. Gli elementi allergizzanti sono i loro escrementi, le uova deposte e le secrezioni ghiandolari che, liberandosi nell'aria, vengono inalate dall’uomo. I più comuni sono gli "acari della polvere" ed hanno il loro habitat nell'ambiente domestico. Nei materassi e n (continua)