Home > Economia e Finanza > Quali sono i diamanti più costosi mai venduti?

Quali sono i diamanti più costosi mai venduti?

scritto da: Barabbalibero | segnala un abuso


Come ha sottolineato qualche mese fa il Wall Street Journal in un articolo intitolato “The True Value of Priceless Antiques”, il mondo dell’antiquariato è molto cambiato negli ultimi anni, per diversi motivi.

Oltre alla ben nota situazione di crisi economica mondiale, a rendere il mercato delle aste e delle anticaglie concorrono essenzialmente cinque ragioni:

  • I pezzi rari sono stati quasi tutti già venduti, in particolare nell’arredamento;
  • Gli oggetti d’arte stanno lentamente perdendo valore e interesse;
  • Esistono moltissimi falsi in circolazione provenienti dall’Inghilterra e dalla Francia, venduti negli anni come autentici e generando un clima di diffidenza nei confronti dei dealers;
  • La crisi economica ha spinto molti commercianti a chiudere i loro negozi;
  • È diventato sempre più difficile trovare commercianti competenti e, soprattutto, affidabili.

Mentre gli elementi d’arredo hanno perso appeal nel corso degli anni, a ottenere sempre maggiore successo sono i gioielli, le pietre preziose e, in particolar modo, i diamanti, da sempre simbolo di ricchezza e eleganza.

Come capita per gli oggetti d’arte e i mobili antichi, esistono moltissimi cacciatori di diamanti preziosi e rari da acquistare e rivendere nelle aste più importanti del mondo, come Christie's e Sotheby's.

Oltre che per il loro valore estetico, i diamanti rappresentano, in termini prettamente finanziari, un ottimo investimento, perché se conservati con cura vedranno, nel giro di pochi anni, aumentare in maniera esponenziale il loro prezzo.

Ecco perché molti investitori, uomini d’affari, ereditieri e imprenditori danarosi hanno speso cifre folli per accaparrarsi i migliori e più rari pezzi in circolazione, facendo incassare alle case d’aste delle plusvalenze da capogiro.

Ma quali sono i diamanti più cari mai venduti all’asta? Scopriamoli.

118,28 carati, Ovale

Nel 2013, la celeberrima casa d’asta londinese Christie’s, fondata nel 1766 da James Christie, ha battuto per la cifra astronomica di 30.6 milioni di sterline questo diamante incolore, ovale, da 118.28 carati, ad oggi il più grande e costoso mai messo all'asta.

Il 101

Il nome si deve alla sua caratura, 101.73 caratura; questo diamante incolore, puro, con grado di chiarezza D, caratterizzato da una forma di pera, è stato venduto sempre da Christie’s e sempre nel 2013 per la cifra di 26,7 milioni di sterline.

L'arciduca Joseph

Questo diamante da 76.45 carati, con taglio a cuscino d’epoca, prende il nome dal suo primo proprietario registrato, l'arciduca Joseph.  Venduto più volte a aste di alto profilo, l’arciduca Joseph è stato battuto l’ultima volta nel 2012 per 21,5 milioni di sterline. In precedenza, era appartenuto al gioielliere Alfred J. Molina, che lo aveva acquistato ad un'asta di Christie’s nel 1993. Rispetto alla vendita del 1993, l'arciduca Joseph ha triplicato il suo valore.

Il Pink Star

Il diamante Pink Star è il più grande diamante conosciuto a ricevere a “Vivid Pink color grade” ed è tecnicamente il più costoso di sempre in termini di prezzi d'asta. Nel 2013, Sotheby 's ha messo all’asta questo diamante rosa da 59.60, ricevendo l’offerta di 83 milioni di sterline; purtroppo, la vendita non fu mai completata perché l’acquirente risultò non essere in possesso dei fondi necessari all’acquisto.

Graff Vivid Pink Diamond

La mancata vendita del Pink Star fa del Graff Vivid Pink Diamond il diamante più costoso mai venduto all'asta. Venduto per 46 milioni di sterline nel 2010 da Sotheby’s, il Graff Vivid Pink è un diamante rosa con taglio  smeraldo da 24,78 carati, incastonato in un anello di platino.

Il Princie

Ancora un diamante rosa, venduto questa volta da Christie’s nel 2013, è il Princie. Acquistato per la cifra di 39.3 milioni di sterline, il Princie è un diamante molto antico, scoperto più di 300 anni fa, nella famosa miniera di Golconda in India. Con un peso di 34,65 carati, il Princie è il diamante proveniente dalla miniera di Golonda più costoso mai venduto.

The Orange

Come suggerisce il nome stesso, il diamante Orange è caratterizzato da un colore arancione e un peso di 14,82 carati. Con un prezzo di 35,54 milioni di sterline, The Orange è il diamante arancione più costoso mai venduto in un’asta e, se si considera il rapporto costo/carato, pari a 2.4 milioni di sterline, detiene anche il titolo di diamante acquistato al prezzo più alto di sempre.

Il Wittelsbach-Graff

Laurence Graff, lo stesso collezionista di diamanti che ha acquistato il Graff Vivid Pink Diamond, è anche responsabile per l'acquisto del Wittelsbach-Graff, un diamante rettangolare da 24,78 carati a forma di cono e dalla profonda colorazione blu. Graff ha acquistato il diamante blu per $ 23,4 milioni nel 2010.

Originariamente parte della dote di nozze di una principessa spagnola, l’Infanta Margarita Teresa, il diamante è stato ritagliato dopo l’acquisto da parte di Graff per poter eliminare i danni e migliorarne il colore e la chiarezza del diamante, una scelta, questa, aspramente criticata dai collezionisti. Dopo che la pietra è stato ritagliata, i diamanti sono stati riclassificati dal GIA e rivenduti all'emiro del Qatar nel 2011 per 80 milioni di dollari. Un bel ritorno sull’investimento, insomma.

The Blue

The Blue è il dimante blu più grande al mondo, con un peso di 13,22 carati. Il diamante è stato venduto all'asta per 23,8 milioni di sterline quest’anno da Christie’s. L’acquirente è Harry Winston che, dopo esserselo aggiudicato, l’ha prontamente ribattezzato la Winston Blu.

La rosa perfetta

La rosa perfetta è diamante rosa dal taglio smeraldo con un peso di 14,23 carati, incastonato in un anello di 18 carati rosa e oro bianco, con pietre laterali rettangolari, messo all'asta nel 2012 da Christie’s ad Hong Kong per una cifra di 23,2 milioni di sterline, il che rende il diamante il più costoso mai venduto in Asia.

Non solo grandi diamanti

Il mercato dei diamanti, comunque, non conosce solo grandi carature: da qualche anno ha ripreso vigore la compravendita di diamanti da investimento, anche attraverso comodi portali online che permettono l'acquisto delle pietre preziose in tutta sicurezza.


Fonte notizia: http://www.idic-internationaldiamondinvestmentcenter.com/


investimento diamanti | diamanti |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Gioielli con Diamanti: Come Sceglierli


Il mercato dei diamanti. Acquisti e investimenti


L’importanza di certificare i diamanti.


L’anello di fidanzamento pefetto: anelli diamanti prezzi


Anello di diamanti: le varie possibilità di modelli disponibili


Vendita dei diamanti usati


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Diana Del Bufalo: un nuovo talk dopo Colorado?

 Bella, brava, simpatica e intelligente. E cosa si può chiedere di più a Diana Del Bufalo? Forse di essere anche autoironica o pervasa da una buona dose di sana follia? No, ha anche questo. Dunque sono più che chiare le ragioni che hanno segnato la scalata di Diana. Un fenomeno tutto made in Italy, partito facendosi le ossa alla corte di Maria, partecipando alla decima ed (continua)