Home > Cultura > “Un raggio tra i raggi”: le opere dei detenuti in mostra al Palazzo del Ghiaccio di Milano

“Un raggio tra i raggi”: le opere dei detenuti in mostra al Palazzo del Ghiaccio di Milano

scritto da: T4 | segnala un abuso

“Un raggio tra i raggi”: le opere dei detenuti in mostra  al Palazzo del Ghiaccio di Milano


 Le persone detenute del carcere di Opera presenteranno i loro lavori artistici al Palazzo del Ghiaccio di Milano da sabato 15 a domenica 16 novembre.
Grazie all’associazione Cisproject-Leggere Libera-Mente, nell’ambito dei circa 800 eventi di BookCity organizzati dal Comune di Milano, nel fine settimana sarà allestita la mostra fotografica “Parole dentro” di Elisa Mercadante (visitabile dalle ore 12 alle 20), dedicata a scorci dei laboratori di lettura e scrittura del progetto attivo da sei anni all’interno della casa di reclusione. L’idea si basa sul concetto che leggere è una finestra aperta all’ascolto dell’altro, al confronto con storie diverse e uguali alla propria, e offre soluzioni nuove.
Nel pomeriggio di sabato 15 novembre, a partire dalle 15,30, si svolgeranno presentazioni e letture di cui saranno protagonisti detenuti, operatori delle attività culturali e dei laboratori, giornalisti, scrittori e volontari. In particolare, durante una “maratona” organizzata dall’associazione Cisproject-Leggere-Libera-Mente, sarà presentata l’Autobiografia di Opera - presentata da Benedetta Centovalli e Barbara Rossi - con letture dei corsisti. Paola Maffeis interverrà su Leggi tu che leggo anche io, un libro rivolto ai bambini per una lettura condivisa delle cose difficili di cui parlare.

In quest’ambito saranno presentate anche l'Agenda Scarceranda 2015, ideata nel carcere, e il giornale In corso d'Opera, realizzato dalle persone detenute. A seguire si svolgerà un dibattito con Paolo Foschini. Durante tutto il pomeriggio si susseguiranno letture di poesie promosse, oltre che dal laboratorio del carcere di Opera, anche da quello di Bollate. A BookCity saranno presentate, infatti, attività culturali organizzate nei diversi istituti penitenziari, tra cui San Vittore. Cisproject- Leggere-Libera-Mente è inoltre tra i promotori di BookCity per le scuole al quale parteciperà con un evento che si svolgerà all’inizio del 2015. 

“Siamo molto felici di poter mostrare in occasione di BookCity il risultato del lavoro svolto a Opera con i detenuti – dichiara Barbara Rossi di Cisproject- Leggere-Libera-Mente - Si tratta del frutto di un percorso impegnativo ed entusiasmante ispirato al concetto di biblioterapia, tramutato in un progetto specifico per il carcere denominato Leggere-Libera-Mente, attività culturale che si propone di favorire il reinserimento nella cosiddetta società civile. Crediamo infatti che leggere sia un’occasione di crescita personale e ci auguriamo che le opere presentate a BookCity siano apprezzate sia per il loro contenuto artistico sia per lo spirito di riscatto che le contraddistingue”.

Ulteriori informazioni sono disponibili all’indirizzo www.leggereliberamente.it

 


Fonte notizia: http://www.leggereliberamente.it


detenuti | mostra | Milano |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Massimo Paracchini e Francesco Leale alla Galleria Nelson Cornici


I Ministri Volontari di Scientology portano una nuova speranza ai detenuti in Kenya


Via di San Giovanni in Laterano 138 Roma: il neosindaco Raggi


Emozioni... di ghiaccio nelle Perle delle Alpi


ANGELO MUSSO, 2021,RESILIENZA E BENESSERE, dallo spirito di adattamento alla capacità di resilienza. Affrontare: bullismo, mobbing, stress da lavoro correlato e sindrome antisociale. Enigma Editore, Firenze


Raggio di Fiducia di Cascina, assistenza per anziani e persone disabili a 360°, offerta da personale qualificato e competente


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Calciomercato: ultimi colpi, e c’è anche la novità Stati Uniti

Calciomercato: ultimi colpi, e c’è anche la novità Stati Uniti
Tra le novità del Calciomercato 2019, che si avvia alla conclusione, anche alcuni giocatori americani. L’intermediario Alessio Sundas ha infatti stretto una collaborazione negli Stati Uniti per portare in Italia calciatori e calciatrici provenienti dal campionato americano. Negli USA, Sundas, ha iniziato una partnership per valorizzare i giovani talenti presenti nel campionato a st (continua)

Un progetto per creare il vivaio nazionale di calcio femminile in Sardegna

Un progetto per creare il vivaio nazionale di calcio femminile in Sardegna
 La Sardegna diventerà il polo del calcio femminile italiano. A lanciare il progetto è il manager sportivo Alessio Sundas, che si propone di offrire nuove opportunità alle giovani calciatrici e di dare alla Sardegna la possibilità di proporsi come punto di riferimento per il calcio femminile internazionale.  Durante l’anno le giovani calciatrici verrann (continua)

L’attimo vincente, storie di sport che diventano leggende il 13 maggio

L’attimo vincente, storie di sport che diventano leggende il 13 maggio
 L’attimo vincente - Quando lo sport diventa leggenda, il nuovo libro di Davide Grassi pubblicato da Edizioni della Sera, sarà presentato sabato 13 maggio, alle ore 18, a Cortina Arte (via Mac Mahon 14 – Milano). All’incontro parteciperà anche Manuela Valletti, la figlia di Ferdinando Valletti, il calciatore del Milan deportato in campo di concentramento, uno d (continua)

“Articolo 32” e “Storia di una pallottola”, due proiezioni per Emergency

“Articolo 32” e “Storia di una pallottola”,  due proiezioni per Emergency
 Il Gruppo Emergency Zona 6, nell’ambito delle iniziative per il diritto alla salute e l’abolizione delle guerre, organizza giovedì 11 maggio, dalle ore 18,30, alla Casa delle Associazioni in via Balsamo Crivelli 3/5 – Milano, la proiezione di due docufilm. Alle ore 18.30 si inizierà con “Articolo 32”, un documentario sul lavoro di Emergency in I (continua)

Derby letterario con la storia di Milan-Inter sabato 8 aprile

Derby letterario con la storia di Milan-Inter sabato 8 aprile
 “Il derby della Madonnina” (BookTime), libro che racconta storie, aneddoti, curiosità di oltre cento anni di Milan-Inter, sarà presentato sabato 8 aprile, alle ore 17, presso Seicentro (via Savona 99 – Milano), con l’organizzazione del Municipio 6. Il libro – che ha le prefazioni di Pierino Prati, Chicco Evani e Angelo Colombo per il Milan e del f (continua)