Home > News > Daiichi Sankyo, Medicina e Solidarietà per i bambini cardiopatici del Senegal

Daiichi Sankyo, Medicina e Solidarietà per i bambini cardiopatici del Senegal

articolo pubblicato da: 20TaskForceItaly | segnala un abuso

Daiichi Sankyo, Medicina e Solidarietà per i bambini cardiopatici del Senegal

 Medicina e solidarietà, Daiichi Sankyo supporta la costruzione di una unità di cardiochirurgia all’avanguardia in Senegal per dare speranza ai bambini cardiopatici africani.


Roma 5 dicembre 2014 – Dare una nuova speranza di vita ai bambini senegalesi affetti da cardiopatie congenite, attraverso la creazione di un Dipartimento di Cardiologia Pediatrica e Chirurgia Cardiovascolare all’interno della “Clinique de Chirurgie cardiovasculaire et thoracique” dell’Ospedale Fann di Dakar, è questo il nuovo progetto di Bambini Cardiopatici nel Mondo A.I.C.I. ONLUS, che il gruppo farmaceutico Daiichi Sankyo ha scelto di supportare quest’anno.

La nuova struttura, progettata in collaborazione con l’Ospedale Universitario Fann, l’I.R.C.C.S. Policlinico San Donato e l’associazione Chaîne de l’Espoir di Parigi, sarà la più avanzata tra quelle esistenti nei Paesi in via di sviluppo, con due sale operatorie, una sala di emodinamica, un reparto di terapia intensiva da 12 posti letto, l’area di degenza pediatrica da 25 posti letto, l’area di degenza per congeniti adulti da 6 posti, e il settore per la sala riunioni e gli studi medici.

“Daiichi Sanyo da sempre è impegnata in attività di CSR e sviluppo sostenibile - commenta Antonino Reale, amministratore delegato di Daiichi Sankyo Italia – già l’anno scorso avevamo offerto il nostro supporto a Bambini Cardiopatici nel Mondo finanziando con orgoglio la formazione specialistica di una cardiologa egiziana, ma quest’anno siamo ancora più felici di dare il nostro contributo alla realizzazione di questo importantissimo progetto, non solo perché salverà la vita a moltissimi bambini, ma anche perché l’approccio globale di cura con cui l’associazione costruisce tutti i suoi progetti, dalla creazione delle strutture, agli interventi chirurgici fino all’ospitalità per le famiglie, corrisponde perfettamente a una delle nostre principali mission, ovvero la considerazione per i pazienti”.

 

Il Senegal, con una popolazione di 13 milioni di abitanti, ha un tasso di mortalità infantile pari a 55,16‰ e le cardiopatie congenite sono responsabili di una quota importante di questa percentuale: ogni anno nascono da 800 a 1000 bambini affetti da cardiopatia congenita complessa, e l’80% di essi muore entro i primi 5 anni di vita perché non può ricevere cure mediche specialistiche. Attualmente sono circa 30.000 i bambini senegalesi in attesa di un intervento cardiochirurgico.

Fonte: Daiichi Sankyo

Daiichi Sankyo | Ospedale Senegal | Medicina Solidarietà | Bambini Cardiopatici Senegal |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L’ADC U3-1402 di Daiichi Sankyo i dati aggiornati presentati a Barcellona


Daiichi Sankyo nuovi dati sul farmaco anticorpo-coniugato [fam-] trastuzumab deruxtecan


NSCLC: Daiichi Sankyo ha presentato i risultati del farmaco U3-1402


Mycancertherapy.eu il nuovo sito web per pazienti oncologici di Daiichi Sankyo


Daiichi Sankyo sostiene Bambini Cardiopatici nel Mondo A.I.C.I. ONLUS


FA mostra audio-visiva: Festa dei nonni 2019 "Più la vita ti segna, più valore ha”


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

ADF Award 2020: premiato Arnistil di DOC Ofta per il packaging più innovativo in farmacia

 Prestigioso riconoscimento a ARNISTIL, soluzione oftalmica senza conservanti a base di estratti di Arnica e Acido Ialuronico Il flacone brevettato Pactive, consente di preservare la soluzione oftalmica dopo l’apertura senza il bisogno di conservanti.   Arnistil, soluzione oftalmica di DOC Ofta, si è aggiudicato il premio ADF (Aerosol Dispensing Forum) AWARD 2 (continua)

Un libro su Carmelo Di Bartolo, pioniere della Bionica e Design. Lo IED celebra i 40 anni di carriera del designer ricercatore

Un libro su Carmelo Di Bartolo, pioniere della Bionica e Design. Lo IED celebra i 40 anni di carriera del designer ricercatore
 “Bionica e Design. Carmelo Di Bartolo e il Centro Ricerche IED. Esperienze memorabili da 30 protagonisti”, l’omaggio di 30 affermati designer e accademici Mercoledì 22 gennaio alle 18, a Milano, presso la sede dell’Istituto di via Pietrasanta, 14 Analizzare le forme, le geometrie e i modelli della natura ricavandone principi e regole per una progettazione u (continua)

Trustpass Mangrovia: potenzialità derivanti dall’utilizzo della tecnologia blockchain

 Trascorsa la fase transitoria di maturazione della tecnologia e di consolidamento dei modelli distribuiti, blockchain e DLTs stanno ora trasformando in modo sempre più radicale i processi di gestione dei dati in un numero crescente di settori industriali, garantendo via via benefici sempre più tangibili e misurabili alle numerose realtà che hanno deciso di applicare le l (continua)

PubliOne PWE PLÜS Partnership: presentata in Assolombarda la nuova collaborazione

PubliOne PWE PLÜS Partnership: presentata in Assolombarda la nuova collaborazione
 La partnership tra PubliOne s.r.l. e PWE PLÜS ha come scopo quello di fornire alle aziende e stakeholder dei rispettivi paesi nuove opportunità di sviluppo. A Milano, presso la sede di Assolombarda, è stata presentata alla stampa la partnership tra le agenzie di comunicazione integrata PubliOne S.r.l. (con sedi, in Italia, a Milano, Forlì e Napoli) e&nb (continua)

Ixè dieta mediterranea: abitudini dei consumatori nella ristorazione collettiva

Ixè dieta mediterranea: abitudini dei consumatori nella ristorazione collettiva
 Alla Food Academy Elior la presentazione di una ricerca su nuove abitudini e tendenze dei consumatori nella ristorazione collettiva I dati dell’Istituto Ixè che ha intervistato per la prima volta 40 Chef Ambassador del Gruppo Elior, responsabili di 10 milioni di pasti all’anno Cibo e salute è una correlazione che il 68% degli italiani (il 71% delle donne contro (continua)