Home > Eventi e Fiere > L’Associazione Italiana Marketing presenta le opportunità di business targate Expo 2015. Milano, mercoledì 28 gennaio 2015

L’Associazione Italiana Marketing presenta le opportunità di business targate Expo 2015. Milano, mercoledì 28 gennaio 2015

articolo pubblicato da: Redoffice3 | segnala un abuso

In via Panizza 7 a Milano, presso la sede della DOXA, il 28 gennaio 2015 ore 16 - 18, l’Associazione Italiana Marketing ha organizzato una giornata focalizzata su Expo Milano 2015 con il seminario “Expo 2015: opportunità per nuovi business”, tenuto da Fabrizio Bellavista, partner dell’Istituto di Ricerca Emotional Marketing, con chiusura di Giacomo Biraghi, Digital and media PR di Expo 2015 Spa e la presentazione dell’ebook “#2015!”

Expo Milano 2015, le sue opportunità e l’elaborazione di un nuovo marketing territoriale, saranno gli argomenti al centro dell’incontro di mercoledì 28 gennaio 2015 dalle ore 16 alle 18 presso la sede della DOXA in via Panizza 7 a Milano (MM Conciliazione). La giornata, presentata dall’Associazione Italiana Marketing, vedrà l’avvicendarsi di un seminario sulle opportunità dell’Esposizione Universale e la presentazione dell’ebook “#2015! Una nuova visione territoriale ed Expo 2015: connettere persone, luoghi, oggetti, idee ed emozioni”.

Il seminario “Expo 2015: opportunità per nuovi business” è tenuto da Fabrizio Bellavista, Social Media Specialist e partner dell’Istituto di Ricerca Emotional Marketing e in chiusura vi sarà l’intervento di Giacomo Biraghi, Digital and media PR di Expo 2015 Spa, Responsabile dei Tavoli Tematici Expo e Co-founder Secolo Urbano. Per l’Expo 2015 sono previsti a Milano 20 milioni di visitatori e, online, circa un miliardo di persone connesse nel “prima – durante - dopo” l’Esposizione. Si prevedono anche 20 milioni di smartphone abilitati alla tecnologia NFC per la comunicazione, il couponing e i pagamenti. Compito del seminario sarà l’informazione generale sulle opportunità fisiche e digitali dell’Esposizione Universale per progettare come mettere a sistema il mondo digitale e i nuovi sistemi di pagamento con gli eventi, il cibo e il territorio.

Qualche insight dell’incontro: ‘La struttura espositiva di Expo 2015’; ‘La struttura digitale di Expo 2015’; ‘Start Up ed Expo 2015. Case History’; ‘Creazione di una Digital Strategy, Content Curation e Smart Communities, con particolare focus su temi come cibo, aggregazione, emozioni e territorio’; ‘Expo emozionale: “Experience”, il concetto portante dell’Esposizione’.

Approfondimenti su ‘Contenuti redazionali coniugati con i temi di Expo 2015’; ‘I pagamenti digitali, cosa c’è sul mercato al di là della sperimentazione’; ‘Cos’è e che opportunità offre il geo-engagement ed il mobile marketing’.

 

Per informazioni e conferme di partecipazione:

Segreteria AISM

info@aism.org

http://www.aism.org/

 

 

expo milano opportunità | seminario expo 2015 | expo 2015 fabrizio bellavista | aism expo 2015 | ebook expo milano | associazione italiana marketing expo | giacomo biraghi | expo opportunità nuovi business | massimo giordani expo | #2015 | expo 2015 nuova visi |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Expo Summit e “Global Marketing Special Day”: Expo 2015, Mobile Customer Experience and Digital Payments


NAPOLI CITTÀ DELLA CONVERSAZIONE


EXPO 2015: I giudizi del famoso cantante napoletano Luca Maris


Global Marketing Expo 2013 decolla veicolando valori e tradizione coniugata con le tecnologie di frontiera


Il 20 ottobre 2015 è il National Day degli Emirati Arabi Uniti all’Expo di Milano: la Camera di Commercio Italiana negli Emirati Arabi Uniti è un importante punto di riferimento e di sviluppo


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

La desiderabilità del segno a Milano: brand design, calligrafia e agopuntura urbana

La desiderabilità del segno a Milano: brand design, calligrafia e agopuntura urbana
“La desiderabilità del segno” è un concept a tre voci con Paolo Rossetti, Simonetta Ferrante e Matteo Pettinaroli, in cui è possibile immergersi in una ramificazione di segni, una texture di relazioni, una trama di gesti Designing Happiness a 100 anni da Bauhaus L’incontro “La desiderabilità del segno”, avvenuto nel centesimo annive (continua)

La desiderabilità del segno

La desiderabilità del segno
La desiderabilità del segno Un incontro tra arte, design e trasformazione urbana, a cento anni dall’esperienza Bauhaus con al centro la desiderabilità, motore che fa girare l'esistenza “La desiderabilità del segno”. Un incontro a tre voci, Paolo Rossetti, Matteo Pettinaroli, Simonetta Ferrante in cui è possibile immergersi in una ramificazione di segni, una texture di relazioni, una trama di ge (continua)

“Robots & Rinascimento”, l’intelligenza artificiale si connette con il patrimonio creativo italiano e la visione 4.0

“Robots & Rinascimento”, l’intelligenza artificiale si connette con il patrimonio creativo italiano e la visione 4.0
Il meeting svoltosi il 30 gennaio 2018 ha visto protagonista il robot NAO della Scuola di Robotica che ha interagito con gli ospiti. L’incontro, presentato da “LA LOGICA DEL FLUIRE. CHE MERCATO SAREMO” e “COPERNICO”, ha incluso gli interventi di Fiorella Operto, Fabrizio Bellavista e Stefano Lazzari e un saluto di benvenuto di Federico Lessio mentre Luisa Cozzi ha (continua)

“Water Brands” e “Super Brands”: il 21 ottobre 2017 a Milano due grandi eventi al Festival della Crescita

“Water Brands” e “Super Brands”: il 21 ottobre 2017 a Milano due grandi eventi al Festival della Crescita
Al Palazzo delle Stelline di Milano (il primo alla Cult Library, il secondo alla Visions Hall), sabato 21 ottobre alle ore 17 e alle 18.30 si svolgeranno due eventi, all’interno del Festival della Crescita: il primo tratterà di “Water Brand” e del libro “La logica del fluire. Che mercato saremo”, il secondo di “Super Brands” e del volume "S (continua)

Milano Food City 2017. Gifasp premia la prevenzione dello spreco alimentare

Milano Food City 2017. Gifasp premia la prevenzione dello spreco alimentare
Durante l’evento Milano Food City #famedivero, il 9 maggio 2017 presso lo Spazio BASE, nell’epicentro del ‘fuorisalone’ della Food Week, Francesca Meana, designer e membro del comitato esecutivo di Gifasp, ha consegnato un doppio riconoscimento ai migliori lavori presentati per il progetto-laboratorio “140 caratteri o un'immagine” a due classi della Scuola p (continua)