Home > Sport > MARCIALONGA CYCLING CRAFT: DOPO LO SCI, LE BICI, A GIUGNO SI PEDALA SULLE DOLOMITI DI FIEMME E FASSA

MARCIALONGA CYCLING CRAFT: DOPO LO SCI, LE BICI, A GIUGNO SI PEDALA SULLE DOLOMITI DI FIEMME E FASSA

scritto da: Newspower | segnala un abuso


Domenica 14 giugno 9.a edizione della Marcialonga Cycling Craft in Trentino

Confermati i percorsi della scorsa edizione: 80 e 135 km

Iscrizioni in piena corsa, gadget tecnico Craft per tutti i partecipanti

Marcialonga Friend Hotel per un soggiorno a misura di granfondista

 

 

Il mese di gennaio nelle Valli di Fiemme e Fassa è trascorso nel segno dei grandi eventi invernali: Tour de Ski, Trofeo Topolino, Coppa del Mondo di Combinata Nordica e ovviamente la Marcialonga con la grande festa della ski-marathon dello scorso 25 gennaio e i 7700 bisonti da tutto il mondo scesi in pista sulle nevi del Trentino. Dopo la scorpacciata “nordica” di gennaio, ora che le giornate si allungano e il sole brilla alto nel cielo, è tempo di pensare alla bella stagione e segnare in agenda l’appuntamento con la Marcialonga Cycling Craft, in calendario domenica 14 giugno. La granfondo su strada di casa Marcialonga nel 2015 celebra la sua nona edizione e, ancora una volta, accompagnerà i ciclisti sugli spettacolari percorsi ai piedi delle Dolomiti di Fiemme e Fassa, patrimonio UNESCO dell’umanità. Gli itinerari di gara, infatti, ricalcano quelli della scorsa edizione con le salite dolomitiche di Monte San Pietro e dei passi Lavazè, Valles e San Pellegrino a caratterizzare le altimetrie di una gara che, in meno di un decennio, è diventata uno degli appuntamenti più attesi dai granfondisti italiani e stranieri. La ricetta del successo è molto semplice e deriva dal mix vincente fra una proposta di percorsi tanto tecnici quanto panoramici, con gli elevati standard organizzativi che da oltre quarant’anni contraddistinguono gli eventi targati Marcialonga.

La granfondo del 14 giugno, con partenza e arrivo a Predazzo, ripropone quindi agli appassionati i due tracciati del 2014: il mediofondo da 80 km e 1894 metri di dislivello ed il granfondo che misura 135 km e presenta un dislivello positivo di 3279 metri. Dopo lo start, Monte San Pietro e Passo di Lavazè saranno le salite comuni ad entrambi gli itinerari, mentre chi sceglierà il percorso più lungo dovrà vedersela anche con i passi di San Pellegrino e Valles prima del traguardo e del meritato pasta party di Predazzo.

Le iscrizioni alla Marcialonga Cycling Craft 2015 sono in piena corsa e sino all’11 maggio sarà possibile strappare un posto in griglia a soli 30 euro portandosi a casa, assieme al pettorale, anche il pacco gara inclusivo di gadget tecnico Craft: una giacca sportiva windbreaker impermeabile con cappuccio, ripiegabile in tasca e griffata con il logo Marcialonga Cycling Craft.

La Marcialonga Cycling Craft del 14 giugno sarà la seconda tappa della Combinata Punto3 Craft, la serie che somma i tempi dei tre eventi targati Marcialonga: la ski-marathon del 25 gennaio scorso, la granfondo del 14 giugno e la Marcialonga Running del 6 settembre. Dopo la prova di fondo, la classifica della Combinata Punto3 Craft vede al comando il ceco Thomas Jakoubek nel ranking maschile e Federica Schievenin in quello femminile. Inoltre, la 9.a Marcialonga Cycling Craft fa parte del celebre circuito Alé Challenge, la serie che nel 2014 è stata la prima in Italia per numero di partecipanti.

Il sito www.marcialonga.it contiene tutte le news e le informazioni sulla Marcialonga Cycling Craft del 14 giugno oltre all’elenco dei Marcialonga Friend Hotel, gli alberghi convenzionati che propongono pacchetti “ad hoc” per i granfondisti nella settimana di gara. Marcialonga è anche su Twitter (@Marcialonga1), Facebook (S.C. Marcialonga) e YouTube con il proprio canale (SciClubMarcialonga), mentre la app di Marcialonga è scaricabile sia da App Store che da Google Play.

Info: www.marcialonga.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MARCIALONGA CYCLING CRAFT, MISSIONE SPORT. LA 5.a EDIZIONE SALTA IN SELLA A PREDAZZO IN TRENTINO


MARCIALONGA: UN PATRIMONIO PER LA COMUNITÁ, L’IMPATTO DELLA SKI MARATHON SUL TURISMO TRENTINO


MARCIALONGA PRESENTA LA 44ᵃ EDIZIONE


TUTTO PRONTO PER LA MARCIALONGA DI FIEMME E FASSA, PRESENTATA OGGI LA 42.a EDIZIONE DELLA GRANFONDO


L’OFFERTA DELLA CYCLING CRAFT NON HA EGUALI, AL VIA FRA 60 GIORNI LA 2ª “CREAZIONE” MARCIALONGA


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

MIKAEL ABRAM “STRATEGA” ALLA 31.a SGAMBEDA. PER LE DONNE “UN DUE TRE” DEL TEAM ROBINSON

MIKAEL ABRAM “STRATEGA” ALLA 31.a SGAMBEDA. PER LE DONNE “UN DUE TRE” DEL TEAM ROBINSON
Bella giornata di sport a Livigno con l’alpino Abram a firmare l’albo d’oro Brigadoi insegue ed è secondo. Sul podio anche il ceco Srail En plein al femminile delle tute azzurre con Erkers, Donzallaz e Caminada La Sgambeda è un successo ed apre la stagione delle lunghe distanze Un battaglione è giusto composto da 500 uomini, tanti quanti alla 31.a Sgambeda di oggi a Livigno, un battaglione sconfitto da… un alpino di lusso, il valdostano Mikael Abram del CS Esercito, un autentico “stratega” che ha fatto sfiancare gli uomini di testa, poi in vista dell’arrivo ha lasciato il trenino dei primi aggiudicandosi il successo sul trentino Mauro Brigadoi e sul ceco Jan Srail.Per la (continua)

IL GHIACCIO ARDENTE DI HUTTER E FANTON. SARA DI… MARMO, PAOLO CONQUISTA LIVIGNO

IL GHIACCIO ARDENTE DI HUTTER E FANTON. SARA DI… MARMO, PAOLO CONQUISTA LIVIGNO
Oggi a Livigno Coppa Italia Gamma con partenze gelate e arrivi col sole 10 e 15 km skating con una scatenata Sara Hutter (FFOO) Fanton sbaglia sci e parte… di corsa, vittoria meritata Gara combattuta, scenari da favola e domani c’è la Sgambeda Si chiama sci nordico quello degli sci stretti, quello che nel nord Europa praticano tutti, grandi e piccoli, dove le temperature spesso fanno le bizze.Oggi a Livigno temperature “nordiche” da circolo polare artico di buon mattino (-15°), poi quando il sole ha fatto capolino dal Mottolino tutti hanno potuto apprezzare le bellezze circostanti, una neve splendida e piste ideali con una temperatura p (continua)

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP
L’ASV Martello scalda i motori per i due grandi appuntamenti Venerdì 10 e domenica 12 le prime sfide con Individual e staffette Gli azzurri sono già a Martello per preparare le gare Germania, Russia, Slovenia, Austria, Polonia, Svizzera e Italia le nazioni favorite Ci siamo. Dicembre è arrivato e questo vuol dire che siamo entrati nel mese tutto dedicato al biathlon in Val Martello. La ASV Martello, col comitato guidato da Georg Altstaetter, ha in programma due grandi appuntamenti con la IBU Junior Cup fra il 10 e il 18 dicembre presso il Biathlon Zentrum in località Grogg, nella vallata altoatesina. Ma andiamo con ordine, le piste sono completamente agibili (continua)

IL TEAM FUTURA ALTA QUOTA TRENTINO FISSA GLI APPUNTAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE

IL TEAM FUTURA ALTA QUOTA TRENTINO FISSA GLI APPUNTAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE
Il Team festeggia i primi 40 anni di storia tra sci e skiroll Il presidente Buttaboni presenta il nuovo calendario di stagione “Alta Quota” e “Trentino” i main sponsor, novità 2022 è la partnership con la Dobbiaco-Cortina Primo appuntamento con la Sgambeda di Livigno il 4 dicembre E la storia continua… il Team Futura Alta Quota Trentino festeggia in famiglia i primi 40 anni di esperienza nel mondo delle granfondo, e non vede l’ora di scendere in pista per questa nuova stagione.Il presidente Andrea Buttaboni vanta nel suo team non solo amatori e master, ma svela anche le punte di diamante come i fratelli Stefano e Riccardo Mich, Emanuele Bosin, Manuel Amhof e lo svedese Rick (continua)

SONO METÁ DI MILLE IN GARA A LIVIGNO. GRANFONDO AL VIA CON LA SGAMBEDA

SONO METÁ DI MILLE IN GARA A LIVIGNO. GRANFONDO AL VIA CON LA SGAMBEDA
Sabato la 31.a edizione a numero chiuso e sold out La Sgambeda è la prima gara di lunghe distanze della stagione Al via anche i Pro Teams italiani, ci sarà da divertirsi Campioni di ieri, fondisti oggi: Marianna Longa e Nikolaj Pankratov I granfondisti scalpitano, ancora di più gli amanti dello skating, perché sabato 4 dicembre a Livigno apre ufficialmente la stagione delle granfondo con la 31.a edizione della Sgambeda. È un “classico” a Livigno perché nel Piccolo Tibet la neve si presenta sempre con grande anticipo. Una Livigno tutta imbiancata e bardata a festa in vista delle festività natalizie e occasione ghiotta per le prime (continua)