Home > Altro > Giuramento di Mattarella al Quirinale, il commento a caldo di Tortosa

Giuramento di Mattarella al Quirinale, il commento a caldo di Tortosa

scritto da: Daiotto | segnala un abuso

Giuramento di Mattarella al Quirinale, il commento a caldo di Tortosa


 

Il responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti:“Trasparenza e moralità, sono queste le due parole-chiave del discorso di oggi del Presidente della Repubblica. In un paese in cui ogni giorno si parla di imprese, industrie, ripresa economica e crescita, non si può prescindere da queste due condizioni”

 

Roma - Si è tenuto stamattina il giuramento di rito di Sergio Mattarella,eletto sabato scorso dodicesimo presidente della Repubblica italiana. Numerosi i temi trattati nel suo discorso di avvio al settennato di Capo dello Stato, tra questi un pensiero particolare è stato rivolto alle difficoltà degli italiani, acuite dalla lunga crisi che ha inferto ferite al tessuto sociale del nostro Paese e ha messo a dura prova la tenuta del suo sistema produttivo, aumentando ingiustizie, generando nuove povertà, producendo emarginazione e solitudine. Di qui, il suo impegno nel realizzare le speranze dei cittadini.

 

 

Un commento a caldo è stato rilasciato da Oscar Tortosa, responsabile per la Politica Interna dell'Italia dei Diritti: “Il neopresidente della Repubblica si è presentato ponendo in rilievo due questioni di primaria importanza, in primis l’esigenza di garantire trasparenza e secondo, di agire con moralità e responsabilità. Trasparenza e moralità, sono queste le due parole-chiave del discorso di oggi del Presidente della Repubblica. In un paese in cui ogni giorno si parla di imprese, industrie, ripresa economica, crescita, non si può prescindere da queste due condizioni. Per questo, è necessario che l’amministrazione pubblica si adoperi a tal fine, incarnando quei valori di partecipazione, onestà, semplicità degli adempimenti e coerenza nelle decisioni che i cittadini chiedono. Solo così, sarà possibile scongiurare la crisi economica e ridare al Paese un orizzonte di speranza. Auguro al Presidente buon lavoro”.


Fonte notizia: http://www.italymedia.it/notizie/attualita-e-cronaca/3266-giuramento-di-mattarella-al-quirinale-il-commento-a-caldo-di-tortosa


Antonello De Pierro | Italia dei Diritti | Radio Roma | Vincenzo Scotti | Ferdinando Imposimato | Giovanni Falcone | Paolo Borsellino | Giulio Andreotti | Antonio Ingroia | mafia | Cosa Nostra | Boris Giuliano | Antonio Di Pietro | Marco Travaglio | Totò Riina | T |



 

Potrebbe anche interessarti

Maria Elisabetta Alberti Casellati: il primo anno alla Presidenza del Senato


Rai 1 Marco Biagi: In prima tv assoluta “Nel Nome del Popolo Italiano”


Da Cori a Tortosa: viaggio nel Rinascimento spagnolo con gli Sbandieratori dei Rioni


Italia dei Diritti, De Pierro nomina Oscar Tortosa vice presidente


Progetto Alternanza Scuola Lavoro presso il Quirinale


- Roma, Il 27 ottobre si terrà il Consiglio Supremo di Difesa convocato dal Presidente Mattarella. (Scritto da Antonio Castaldo)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Poli, tra Zalewski e De Pierro la pace è fatta

Poli, tra Zalewski e De Pierro la pace è fatta
Dopo le accese polemiche che l'hanno investito nelle scorse settimane il giornalista e presidente dell'Italia dei Diritti è stato presente al memorial in ricordo del padre del campione dell'As Roma per esprimergli vicinanzaRoma - Alcune settimane fa il giornalista romano e presidente del movimento politico Italia dei Diritti Antonello De Pierro è finito sotto il fuoco di mille polemiche, che ancor (continua)

Christian Egidi, nelle liste dell'Italia dei Diritti il candidato più giovane d'Italia

Christian Egidi, nelle liste dell'Italia dei Diritti il candidato più giovane d'Italia
Il 18enne, studente liceale, è stato scelto direttamente dal presidente Antonello De Pierro per concorrere a Casape e Camerata Nuova. Giovane calciatore del Frosinone, in prestito al Tivoli, sogna di seguire le orme di Nicola Zalewski in serie ARoma - La campagna elettorale per le amministrative 2022 si avvia a concludersi e ancora una volta il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal noto gio (continua)

Per vincere a Casape De Pierro schiera funzionario della Mobile come candidato a sindaco

Per vincere a Casape De Pierro schiera funzionario della Mobile come candidato a sindaco
Il presidente dell'Italia dei Diritti ha chiesto e ottenuto dal direttivo provinciale romano la candidatura a Primo Cittadino di Carlo Collarino, commissario della Polizia di Stato e storico sindacalista. Roma - A Casape, meraviglioso borgo che sorge sul versante occidentale dei Monti Prenestini, nella Città Metropolitana di Roma, il prossimo12 giugno, oltre che per il referendum, si voterà anche per le elezioni amministrative. A qualcuno più attento non sfuggirà di certo che i cittadini casapesi si erano già recati alle urne di recente, precisamente il 3 e 4 ottobre scorsi, per esercitare il dirit (continua)

Liste civetta, De Pierro risponde a Rieti Life e a Fabio Melilli

Liste civetta, De Pierro risponde a Rieti Life e a Fabio Melilli
Dopo l'articolo apparso sulla testata reatina e le dichiarazioni del deputato del Partito Democratico il presidente del movimento Italia dei Diritti si pronuncia deciso sull'argomento Dopo l'articolo apparso sulla testata reatina e le dichiarazioni del deputato del Partito Democratico il presidente del movimento Italia dei Diritti si pronuncia deciso sull'argomentoRoma - In occasione delle elezioni amministrative previste per il prossimo 12 giugno anche quest'anno, in sede di presentazione delle liste, c'è stato chi è tornato a parlare di liste civetta. E puntualmente, in manie (continua)

Elezioni 2022, la battaglia per la legalità di De Pierro a Casape, Camerata Nuova, Nespolo e Casaprota

Elezioni 2022, la battaglia per la legalità di De Pierro a Casape, Camerata Nuova, Nespolo e Casaprota
Il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal giornalista romano, anche quest'anno lancia la sfida per le amministrative, con la novità dei consiglieri ombra Il movimento Italia dei Diritti, presieduto dal giornalista romano, anche quest'anno lancia la sfida per le amministrative, con la novità dei consiglieri ombraRoma - Dopo 2 anni in cui le elezioni amministrative sono state rinviate a causa dell'emergenza pandemica indotta dalla diffusione del contagio da virus Sars-Cov2, responsabile della patologia Covid 19, alla cui presenza abbiamo dovuto, nost (continua)