Home > Altro > Studio e istruzione di L. Ron Hubbard

Studio e istruzione di L. Ron Hubbard

scritto da: Scientology Brescia | segnala un abuso

Studio e istruzione di L. Ron Hubbard


Durante la ricerca nel campo dell’istruzione, L. Ron Hubbard scoprì il cruciale approccio a livello inferiore completamente omesso da tutti i sistemi educativi. Per essere esatti, non era mai esistita un’istruzione riguardante lo studio in sé. Individuando le esatte barriere che negano la comprensione, Ron Hubbard ha sviluppato la prima effettiva tecnologia sul modo di studiare qualsiasi soggetto o campo di attività e acquisire la capacità di usare e applicare quello che si è appreso. Quindi, qui abbiamo un’introduzione ad una tecnologia che ha portato a milioni di persone un successo duraturo nello studio, nel lavoro e nella vita. DESCRIZIONE COMPLETA L’istruzione è qualcosa che conduce al compimento di certe azioni a livello professionale. Ora, professionale è una parola che ho introdotto qui io. Ma se una persona è istruita in una materia, ci si aspetta che sia in grado di realizzare determinate cose con questa materia. — L. Ron Hubbard Nessuna cultura civile ha mancato di rendersi conto dell’importanza dell’istruzione. Ed è ampiamente riconosciuto che nell’odierna società che procede a ritmo incalzante, il successo dipende dalla capacità di capire rapidamente i dati e di servirsene. Eppure i risultati scolastici continuano a peggiorare e milioni di studenti terminano la propria istruzione scolastica senza aver imparato le più elementari nozioni di lettura e scrittura, essenziali per la vita di tutti i giorni. Oltre alle disastrose conseguenze nella loro stessa vita, le ripercussioni sulla società includono una perdita annuale di centinaia di miliardi di dollari a causa di spreco di produzione, disoccupazione e criminalità. Che cosa c’è alla base della crisi dell’istruzione? Si tratta forse di materie che sono semplicemente difficili da insegnare? Si tratta forse di insegnanti che non sanno impartire bene la conoscenza? Le soluzioni proposte sono varie quanto i problemi, ma molte sono basate sul fatto di etichettare gli studenti definendoli incapaci di apprendere anziché individuare il vero motivo del fallimento. In una ricerca condotta per tre decenni nel campo dell’istruzione, L. Ron Hubbard prese in esame l’intero processo di apprendimento, inclusa la capacità di mettere in pratica ciò che è stato insegnato. Fece una scoperta che si può definire monumentale e degna di passare alla storia, individuando del denominatore comune dei vari problemi che affliggono tutta l’istruzione. Anziché prendere in esame un argomento o un ramo di conoscenza particolare, scoprì un livello inferiore decisivo che era stato interamente omesso dal sistema educativo da tempi immemorabili. Per essere esatti, non era mai esistita un’istruzione riguardante lo studio in sé. Ron Hubbard individuò e identificò gli ostacoli esatti che impediscono la comprensione di qualsiasi argomento o, più specificamente, le barriere allo studio. Basandosi sulla nuova conoscenza del modo in cui tali barriere costituiscano l’esatta causa del fallimento dell’istruzione e delle sue svariate conseguenze, Ron Hubbard elaborò una soluzione perfettamente funzionale che divenne nota come Tecnologia di Studio. Essa costituisce la prima vera tecnologia del modo di studiare qualsiasi argomento o attività e di acquisire la capacità di usare e mettere in pratica ciò che si è appreso. Usata originariamente per addestrare gli Scientologist nelle Chiese di Scientology, la Tecnologia di Studio si è rivelata talmente efficace, che insegnanti e istituzioni scolastiche di ogni livello hanno iniziato ad adottarla, al punto che, oggi, essa è usata da decine di migliaia di istituti in oltre 100 nazioni della Terra. Questa conferenza contrassegna la presentazione di una tecnologia che è in grado di portare l’intera civiltà a un livello più alto ed ha già fornito a milioni di persone in tutto il mondo gli strumenti per ottenere un successo duraturo nello studio, nel lavoro e nella vita.

Fonte notizia: http://www.scientology.it/books/catalog/study-and-education-classic.html


amore | odio | grandezza | tolleranza | Diritti Umani | Rivista | Freedom | Miglioramento Sociale | Chiesa | Hubbard | Moralità | Alfabetizzazione | Prevenzione | Droga | Riabilitazione | Scrittore | Filosofo | Umanitario | Religione | Scientology | Dianetics | Mente | An |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

L. RON HUBBARD FONDATORE - PREMI E RICONOSCIMENTI


Quale futuro per l’istruzione e la ricerca: dalla trasformazione digitale al PNRR


L. Ron Hubbard Scrittore - premi e riconoscimenti


Diritto all'istruzione


Problemi di studio? Esiste una tecnica per imparare a studiare ed è disponibile gratuitamente online.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Scientology, la pace e i valori universali

Scientology, la pace e i valori universali
Incontri sul tema della Pace si sono svolti presso la Chiesa di Scientology a Brescia approfondendo i valori universali come fattore di pace La Chiesa di Scientology bresciana ha invitato rappresentanti di altri fedi ad un momento di dialogo sul tema della pace. E' emerso il fatto riconosciuto che molte guerre e molte tensioni o situazioni di crisi, sono in corso nel mondo anche quando i media non ne danno ampia notizia. Si è posta la domanda di come potrebbero intervenire le fedi, magari con una azione comune, per far terminare q (continua)

I volontari di Scientology per un maggiore senso civico al Ducos 2

I volontari di Scientology per un maggiore senso civico al Ducos 2
Anche al Parco Ducos, con il sostegno di alcuni Cosplay presenti, i Ministri Volontari di Scientology diffondono il messaggio per un maggiore senso civico. I volontari di Scientology raccolgono consensi per un maggiore senso civico.Una squadra di 6 Ministri Volontari di Scientology al parco Ducos 2, hanno raccolto i rifiuti abbandonati per sostenere la necessità di un sempre più ampio senso civico. Spinti dal loro motto "Qualcosa si può fare a riguardo" hanno deciso di continuare la raccolta di rifiuti abbandonati e indossando le loro classiche magli (continua)

La Chiesa di Scientology bresciana celebra la giornata internazionale della Alfabetizzazione.

La Chiesa di Scientology bresciana celebra la giornata internazionale della Alfabetizzazione.
L'8 settembre si è celebrata la Giornata internazionale dell’Alfabetizzazione (International Literacy Day). In questa occasione la Chiesa di Scientology bresciana ha incontrato educatori interessati. Incontri per l'alfabetizzazione diffusa.L'istruzione infatti è sempre stata considerata, in Scientology, di massima rilevanza per la creazione di una cultura di civiltà. Il fondatore ha ricercato e individuato le barriere che si frappongono fra i testi e lo studente impedendone una piena comprensione. Questo ha portato alla codifica di una tecnologia di studio, applicabile a qualsiasi soggetto.&nb (continua)

I volontari di Scientology al parco Torri Gemelle

I volontari di Scientology al parco Torri Gemelle
I Ministri Volontari di Scientology si sono recati al parco Torri Gemelle per diffondere ancora una volta il messaggio del reciproco impegno per un ambiente condiviso e pulito. I volontari di Scientology raccolgono rifiuti abbandonati per un messaggio di reciproco impegno.Sabato 11 settembre 11 Ministri Volontari di Scientology si sono recati al parco Torri Gemelle, a Brescia compreso far Via XXV Aprile e Via Spalti San Marco. Sempre spinti dal motto "Qualcosa si può fare a riguardo" e con le loro classiche maglie gialle, hanno deciso di raccogliere i rifiuti rimasti dis (continua)

Il parco Castelli visitato dai volontari di Scientology

Il parco Castelli visitato dai volontari di Scientology
Anche il Parco Castelli è stato visitato dai Ministri Volontari di Scientology. L'iniziativa, basata sul motto "Qualcosa si può fare a riguardo", si è concretizzata nella raccolta di rifiuti abbandonati nel parco. I volontari di Scientology promuovono ancora il senso civico.In questo week end 16 Ministri Volontari di Scientology si sono recati al parco Castelli, vicino allo stadio di Brescia sulla base del loro motto "Qualcosa si può fare a riguardo". Indossando le loro classiche maglie gialle, hanno percorso il perimetro del parco, divisi in squadre e dotati delle solite armi: guanti, sacchi e pinze. Hanno (continua)