Home > Altro > INTERNET E BANDA LARGA: ITALIA FANALINO DI CODA IN EUROPA

INTERNET E BANDA LARGA: ITALIA FANALINO DI CODA IN EUROPA

articolo pubblicato da: coeconews | segnala un abuso

INTERNET E BANDA LARGA: ITALIA FANALINO DI CODA IN EUROPA
Pochi giorni fa l’Ue ha pubblicato una ricerca inerente il livello di sviluppo nei paesi membri della banda larga e delle competenze dei cittadini dei diversi stati. Da quanto emerge dal profilo tracciato, l’Italia si posiziona tra le ultime posizioni in classifica (25esima), con un punteggio totale di 0.36, davanti solo a Grecia, Bulgaria e Romania; bisognerà quindi rimboccarsi le maniche per avvicinarsi perlomeno ai livelli della Danimarca, che si trova al primo posto, con un punteggio di 0,67. I paramentri presi in cosiderazione sono in totale 33, alcuni di questi sono: connettività, competenze digitali, attività online, integrazione delle imprese, servizi pubblici digitali. Nello specifico emerge che l’Italia ha il livello di copertura più basso di tutta Europa, infatti le connessioni veloci si attestano solo al 21%, e l’abbonamento a banda larga, arriva appena al 51%. Oltre a una inadeguatezza di infrastrutture, da questo studio emerge che anche i cittadini italiani sono poco istrutiti in materia, basti pensare che secondo la ricerca ben il 31% non ha mai utilizzato internet. Fortunatamente si evidenziano alcuni aspetti positivi, in graduale miglioramento. Sul fronte delle imprese sono stati fatti passi avanti, anche se solo il 5,1% delle piccole e medie imprese fa uso di e-commerce; al contrario però, l’italia si avvicina alla media europea per quanto concerne i servizi pubblici online. Siamo 26esimi per la lettura di notizie online, 22esimi per l’uso dei social network, ma 12esimi per video, musica e giochi online. Possiamo quindi comprendere che c’è parecchio lavoro da compiere, anche per rilanciare un mondo online, sempre più importante, sopratutto in questi tempi, per il mercato e le imprese. Una velocità minima di connessione è un requisito tecnico irrinunciabile, c’è necessità di impegnarsi a mettere in atto importanti miglioramenti in questo senso.

coeconews | italia | internet |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Telefonia IP quo vadis: le 5 tendenze per il 2017 in Italia


Il Governo decide di investire un miliardo e mezzo per la fibra ottica e Claudia Porchietto dichiara “Necessità di banda larga per tutta la provincia torinese”


Upconverter e Downconverter integrati a banda larga a microonde da 24 GHz a 44 GHz dominano i transceiver 5G da 28/39 GHz per prestazioni e dimensioni ridotte


Ozi di Capua, un successo il primo week end: migliaia di visitatori in città.


F2i torna alle telecomunicazioni e investe nella terza banda larga


Due nuovi modelli di FRITZ!Box per la connettività internet a banda larga via LTE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

SoJuEn: educazione all'auto-imprenditorialità per i futuri Social Innovators

SoJuEn: educazione all'auto-imprenditorialità per i futuri Social Innovators
Sojuen è un progetto sociale dedicato ai giovani che offre un percorso incentrato sull'auto-imprenditorialità e sulla formazione di una nuova figura professionale: il Social Innavotor. Il corso si svolgerà presso il Quartiere Porto a Bologna a partire dal 26 Gennaio 2016. L'associazione Creativi108 ha lanciato un percorso di formazione in auto-imprenditorialità e citt (continua)

AMAZON PORTERÀ A CASA NOSTRA I PACCHI TRAMITE DRONI

Il progresso tecnologico è sempre in divenire, e questa volta un notevole passo in avanti spetta al mondo delle consegne; nel caso specifico al colosso Amazon. E’ di alcuni giorni fa la notizia che il sogno di Amazon potrebbe presto diventare realtà, infatti ha ricevuto una prima approvazione da parte della FAA (Federal Aviation Administration), di potere testare, per quanto riguarda il mercato (continua)

CIF9 APRE I BATTENTI: RESOCONTO DEL PRIMO WEEKEND

CIF9 APRE I BATTENTI: RESOCONTO DEL PRIMO WEEKEND
Prima giornata di grandi emozioni nel campionato di III Divisione, che si preannuncia sempre più interessante. Non sono mancate le sorprese, come la sconfitta degli Sharks Palermo a Catanzaro, dove gli Highlanders hanno meritato il successo grazie a una grande prova della difesa. 14-7 il punteggio finale. Difesa decisiva anche per i Blitz San Carlo, che superano gli Hammers grazie a un fumble nell (continua)

MARKETING: I SELFIE COME STRUMENTO D’ANALISI

MARKETING: I SELFIE COME STRUMENTO D’ANALISI
I celebri selfie che impazzano sui social network sono diventati ormai dei potenti strumenti di marketing, capaci di studiare a fondo i nostri gusti e proiettarci quindi su futuri consumi. Fino ad ora infatti le aziende si erano limitate ad analizzare serie di post pubblicati su Facebook o Twitter per cercare la strategia adatta al proprio target; ma oggi gli scenari sono in evoluzione e nascono n (continua)

DELIRIO TIFO: OLANDESI DISTRUGGONO ROMA.

DELIRIO TIFO: OLANDESI DISTRUGGONO ROMA.
Ennessimo episodio negativo che ha colpito il mondo del calcio, giovedì scorso, in occasione del match di Europa League tra Roma e Feyenoord. Già da qualche giorno i tifosi arrivati per l’occasione a Roma, avevano iniziato a commettere i primi danni, creando scompiglio tra i cittadini e i numerosi turisti. Il culmine, si è registrato proprio nel tardo pomeriggio del giovedì, quando un numeroso gru (continua)