Home > Sport > A GIUGNO SI PEDALA SULL’ALTOPIANO, GRANFONDO ASIAGO DA SCOPRIRE

A GIUGNO SI PEDALA SULL’ALTOPIANO, GRANFONDO ASIAGO DA SCOPRIRE

scritto da: Newspower | segnala un abuso


Domenica 28 giugno 1.a edizione della Granfondo Asiago (VI)

Oltre 1200 iscritti per la quinta tappa dell’Alé Challenge

Due percorsi da 97 e 140 km

Evento inserito fra le celebrazioni del Centenario della Grande Guerra

 

 

L’Altopiano di Asiago è ancora ricoperto di neve ma quest’estate boschi e pascoli della montagna vicentina faranno da sfondo alla nuova Granfondo Asiago. Domenica 28 giugno, infatti, si disputerà la prima edizione di questa gara su strada che accompagnerà gli atleti alla scoperta delle zone più suggestive dell’Altopiano, in luoghi dall’indiscusso fascino storico e naturalistico. Il nuovo evento fa parte di uno dei circuiti più celebri d’Italia, l’Alé Challenge, e sta riscuotendo notevole interesse da parte degli appassionati: oltre 1200 granfondisti, infatti, si sono già prenotati per la gara di domenica 28 giugno e nelle prossime settimane le cifre sono destinate ad aumentare. I due itinerari proposti dagli organizzatori sono certamente stuzzicanti e attraversano in lungo e in largo l’Altopiano più vasto d’Italia: il “granfondo” sarà una gara da veri scalatori, con un percorso di 140 km e un dislivello di 2800 metri caratterizzati dall’impegnativa salita al Rifugio Barricata, mentre il “mediofondo” di 97 km sarà più soft perché il dislivello complessivo si attesta intorno ai 1580 metri. Entrambi i percorsi avranno partenza e arrivo ad Asiago, con la spettacolare finish line allestita presso il Sacrario militare del Colle Leiten.

Le iscrizioni alla granfondo sono in piena corsa e per tutti i dettagli basta accedere al sito ufficiale della manifestazione, dove si trovano anche le informazioni su percorsi, regolamento e i links turistici per pianificare il proprio soggiorno alla scoperta dell’Altopiano di Asiago 7 Comuni, un territorio che offre infinite opportunità di svago per gli amanti di sport, natura e gastronomia. La Granfondo Asiago fa parte delle celebrazioni per il Centenario della Grande Guerra e viene organizzata dall’Asd Racing 2015 di Piero Casalatina che può contare anche sul sostegno dei comuni di Asiago, Enego, Conco e Gallio.

La Granfondo Asiago di domenica 28 giugno è, come detto, la quinta delle otto tappe dell’Alé Challenge: la serie prenderà il via domenica 12 aprile a Vicenza con la Granfondo Liotto e terrà impegnati gli appassionati sino a settembre in alcune delle granfondo più apprezzate del Veneto e del Trentino-Alto Adige, Asiago inclusa.

Info: www.granfondoasiago.it



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GRANFONDO ASIAGO A GIUGNO, WEEK END DI SPORT SULL’ALTOPIANO


GRANFONDO ASIAGO A GIUGNO UNA SETTIMANA DI BICI ED EVENTI SULL’ALTOPIANO


GRANFONDO ASIAGO DA GUSTARE DOMENICA 28 GIUGNO SI PEDALA SULL’ALTOPIANO


GRANFONDO ASIAGO IN AVVICINAMENTO, A GIUGNO ALTOPIANO PREDA DELLE RUOTE FINE


GRANFONDO ASIAGO FRA STORIA E NATURA, DOMENICA ALTOPIANO PREDA DELLE RUOTE FINE


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA

LA VENOSTA “OPEN” SI FA IN QUATTRO. GERMANIA, FINLANDIA, ITALIA E SVEZIA
Colpaccio di Thomas Bing che recupera e vince la 33 km La finlandese Kati Roivas prenota il successo (33 km) fin dal via Il Team Internorm Trentino fa en-plein nella 23 km con Busin ed Eriksson Seconda gara nel weekend a Melago, successo in una splendida giornata di sole “La fortuna aiuta gli audaci”, ma certamente anche la determinazione. Gerald Burger per questo 2022 aveva programmato la 2.a edizione de La Venosta al Lago di Resia. Un’ambientazione unica per la 100.a tappa di Visma Ski Classics andata in scena ieri, ed anche per la gara di oggi, una ‘open’ valida anche come prova Challenger dello stesso circuito.Manca la neve? E allora tutti in Vallelunga, dove (continua)

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD

IL RUGGITO DEI ‘VECCHI LEONI’ A LA VENOSTA. GJERDALEN E JOHANSSON, 10 KM DA RECORD
La Venosta, quinta tappa di Ski Classics con un inedito formato Tord Asle Gjerdalen (1983) ha sorpreso tutti ed ha vinto con 18”99 su Nyenget Nel finale Britta Johansson Norgrenn (1983) mette il turbo e svernicia la Dahl Dopo i campioni delle lunghe distanze, domani gara open di 23 e 33 km Sole, cielo azzurro, neve, montagne da favola e… due grandi campioni. Oggi in Alto Adige Tord Asle Gjerdalen e Britta Johansson Norgren hanno dato la loro classica zampata vincendo la seconda edizione de La Venosta in un inedito format, una 10 km a cronometro da Kapron a Malga Melago. Spettatori inusuali stambecchi e camosci, risvegliati dal clamore dell’evento e dall’elicottero della TV: la Venos (continua)

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI

CALCIATORI, RALLISTI, BIKERS E FONDISTI: LA MARCIALONGA È CALAMITA DI SPORTIVI
Il 30 gennaio al via l’ex della Roma Riise, l’iridato Grönholm, Melandri, Longa e Valbusa Sport e politica: a dare il via il Ministro del Turismo Massimo Garavaglia Pista pronta, Marcialonga in rampa di lancio, sarà la 49.a E poi la combinata Craft, perché Marcialonga è anche ciclismo e running Sono 11 anni che la Marcialonga non si disputa il 30 gennaio, la data fissa è quella dell’ultima domenica del primo mese dell’anno, come succederà tra poco più di due settimane. Fino ad oggi, la granfondo trentina si è corsa il 30 gennaio negli anni 1972, 1977, 1983, 1994, 2000, 2005 e 2011. Quest’anno ricorre la 49.a edizione e il fermento è molto, come sempre. La pista, conferma il direttore gen (continua)

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero

Mythos, gesta degli dei sulle Dolomiti. MTB multitasking in Valle di Primiero
Gli eroi della mtb alla 2a edizione della Mythos Primiero Dolomiti La società Pedali di Marca organizza tre gare il 10 settembre Tracciato Marathon per i ‘pro’, Classic ed Easy per amatori ed e-bikers Iscrizioni online già disponibili sul sito dell’evento ‘Mito’ deriva dal greco ‘mỳthos’, significa racconto, ma non un racconto qualsiasi. Si parla delle gesta di dei, semidei, eroi e mostri, di fenomeni naturali, dell’origine del mondo e si tenta di dare una spiegazione logica ai riti o alle domande che il popolo si pone. I ‘miti’ della marathon Mythos Primiero Dolomiti, il cui slogan appunto recita "Create miti su voi stessi, anche gli dei han (continua)

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open

Arrivano i russi! La Venosta frizzante. Ustjugov & C. sabato, domenica la open
Gara di lusso sabato tra i Pro Team, confronto tra “classico” e double poling A parte i russi di Ski Classics arrivano Ustjugov, Sorina e Smirnova Il Team Koteng in quarantena in Svizzera Domenica gara open, 23 e 33 km per tutti. Iscrizioni aperte fino a sabato alle 18 I team trentini fanno “acquisti” nella campagna pre-olimpica e La Venosta ne guadagna! L’annullamento delle gare di Coppa del Mondo di Francia e Slovenia lascia a secco i fondisti di tutto il mondo, i russi in allenamento a Passo Lavazè ne approfittano e si accasano con i teams trentini.Così nella quinta tappa Ski Classics, sabato in Val Venosta, o meglio nella sua laterale Vallelunga, i 10 km a c (continua)