Home > Cultura > CASTELLO DI CISTERNA I 100 ANNI DI NONNO MARIO PORCIELLO. LA FESTA DELLA FAMIGLIA CON LA COMUNITA' E L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE. di Antonio Castaldo

CASTELLO DI CISTERNA I 100 ANNI DI NONNO MARIO PORCIELLO. LA FESTA DELLA FAMIGLIA CON LA COMUNITA' E L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE. di Antonio Castaldo

articolo pubblicato da: TonySpeaker | segnala un abuso

CASTELLO DI CISTERNA I 100 ANNI DI NONNO MARIO PORCIELLO. LA FESTA DELLA FAMIGLIA CON LA COMUNITA' E L'AMMINISTRAZIONE COMUNALE.   di Antonio Castaldo

A  Castello di Cisterna è stato festeggiato il compleanno di Mario Porciello nato il giorno 23 febbraio del 1915, giusto tre mesi prima che l’Italia entrasse nella Prima Guerra Mondiale, con il Re Vittorio Emanuele III a dichiarare guerra all’Austria-Ungheria per avviare quella che è passata alla storia, per noi italiani, come “Quarta Guerra d’Indipendenza” a conclusione del Risorgimento e dell’Unità d’Italia.

Nonno Mario, che nella vita lavorativa ha affrontato diverse esperienze, dal commerciante al mediatore, dal guardiano all’emigrante negli Stati Uniti d’America negli anni ’70 è vedovo di Ianuale Giuseppa “Zì Peppinella” con la quale ha condiviso 60 anni di felice matrimonio che ha avuto le nascite di quattro figli: Assunta, Rosy, Clemente e Pasquale. I discendenti nipoti sono Franco Di Maio, docente di italiano e filosofia, Anna Di Maio, avvocato e Giusy Porciello, psicologa.

I festeggiamenti sono stati allietati dal canto ammaliatore di Marcello Colasurdo e dalle tammurriate di una paranza di danzatori e musicanti dell’antica tradizione popolare della Campania Felix e dalle tavole imbandite di pasticcini e bevande a cura di Nicola Guarino del “Moulin Rouge”. Prima del rituale brindisi augurale il sentimento generale di calorosa collettiva partecipazione è stato espresso, nell’apoteosi di una emozionante cerimonia, dal Sindaco di Castello di Cisterna, l’ingegnere Clemente Sorrentino, rigorosamente in fascia tricolore, insieme al Vicesindaco, il geologo Nocerino Giosafatte, Assessore alla Cultura e alle Politiche Sociali, nella consegna della targa ricordo a Nonno Mario destinatario di questo messaggio: “La vostra lunga giovinezza è motivo di compiacimento per la nostra Comunità che vogliamo attestarvi con affetto. L’Amministrazione Comunale”.

Fra i tantissimi presenti  l’ex Sindaco di Castello di Cisterna il dottore Aniello Rega; l’imprenditore Antonio Altea da Mariglianella che ha ricordato “Nonna Maria Porciello cugina di Zio Mario legati da fortissimi sentimenti familiari, quelli di una volta che cerchiamo di onorare anche noi delle nuove generazioni dando un positivo esempio a chi ci segue”; il sociologo Antonio Castaldo “quale amico di una onorevole famiglia di grandi e capaci lavoratori, capostipite Nonno Mario, che si sono fatti strada nella vita con le proprie intelligenti capacità, le indipendenti volontà e le originali iniziative”; gli operatori dell’Associazione Nazionale Vigili del Fuoco di Marigliano, guidati da Nicola Cossentino, “ sempre a disposizione per Nonno Mario assistito dai volontari con adeguati mezzi di trasporto”. Ed ancora, il pronipote Pasquale Porciello figlio di Carmine a sua volta figlio di Giovanni fratello di Nonno Mario. Insomma una festa partecipata da una vasta platea di familiari, amici, visitatori tutti accorsi a condividere un momento di esemplare esistenza piena ed orgogliosa ed a poter cogliere un esempio di forza e convinzione a continuare la propria onesta testimonianza lungo il tortuoso cammino della vita.

IESUS

Istituto Europeo di Scienze Umane e SociALI

bRUSCIANO na

 

 

 

 

Centenario |



Commenta l'articolo

 
 

Stesso autore

Mariglianella: Positiva Raccolta Sangue AVIS.

Mariglianella: Positiva Raccolta Sangue AVIS.
  Mariglianella: Positiva Raccolta Sangue AVIS.   A Mariglianella c’è stato un positivo riscontro nella raccolta di Sangue promossa dall’Avis che su istanza del Direttore Sanitario, Dott. Leonardo De Rosa, dell’Associazione Volontari Italiani del Sangue di Casalnuovo di Napoli, ha avuto il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Mariglianella guidata (continua)

-Mariglianella: La Raccolta Differenziata supera il 70% e segna il successo della nuova impostazione del servizio comunale.

-Mariglianella: La Raccolta Differenziata supera il 70% e segna il successo della nuova impostazione del servizio comunale.
Mariglianella: La Raccolta Differenziata supera il 70% e segna il successo della nuova impostazione del servizio comunale.   A Mariglianella la Raccolta Differenziata dei Rifiuti Solidi Urbani ha registrato negli ultimi tempi un notevole incremento conseguente alla nuova impostazione data al servizio comunale ed al riscontrato impegno della Cittadinanza.  Sono ufficiali i posit (continua)

-Mariglianella: Ventennale della scomparsa dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Domenico Principato. (Scritto da Antonio Castaldo)

-Mariglianella: Ventennale della scomparsa dell’Ispettore Superiore della Polizia di Stato Domenico Principato. (Scritto da Antonio Castaldo)
A Mariglianella, giovedì 16 maggio 2019, è stato commemorato Domenico Principato, Ispettore Superiore della Polizia di Stato nel Ventesimo Anniversario della sua scomparsa. La Famiglia Principato-Russo con la Comunità dei fedeli che chiudeva il 16esimo giorno mariano del “Mese di Maggio” si sono ritrovati, presso l’Insignita Chiesa San Giovanni Evangelista, p (continua)

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale ha riconfermato il sostegno alimentare alle fasce deboli per l’anno 2019.

Mariglianella: L’Amministrazione Comunale ha riconfermato il sostegno alimentare alle fasce deboli per l’anno 2019.
A Mariglianella cresce il fabbisogno delle fasce deboli con l’aumento dei nuclei familiari cui viene dato accesso al sostegno alimentare che, nell’anno 2017, aveva già raggiunto quota 145, mentre per l’anno 2018 è stata fatta una integrazione in accoglimento delle 170 istanze giunte al Comune. Per il 2019 è stato riconfermato dall’Amministrazione Comu (continua)

-Brusciano: Il gradito ritorno della Questua del Giglio Lavoratori per la 144esima Festa dei Gigli. (Scritto da Antonio Castaldo).

-Brusciano: Il gradito ritorno della Questua del Giglio Lavoratori per la 144esima Festa dei Gigli. (Scritto da Antonio Castaldo).
 Il “Giglio dei Lavoratori”, anno di nascita 1973, ritorna nella Festa dei Gigli di Brusciano. Con la giornata della Questua, sabato 11 maggio 2019, l’associazione giallo-rossa ha ufficializzato la partecipazione alla 144esima edizione della Festa dei Gigli che a Brusciano è dedicata al Sant’Antonio di Padova dal 1875. Nella folta banda musicale, diretta dai Fr (continua)