Home > Economia e Finanza > Immobiliare in ripresa: l’Antitrust accetta gli adeguamenti da parte delle agenzie sulle clausole vessatorie

Immobiliare in ripresa: l’Antitrust accetta gli adeguamenti da parte delle agenzie sulle clausole vessatorie

articolo pubblicato da: todayonline | segnala un abuso

Immobiliare in ripresa: l’Antitrust accetta gli adeguamenti da parte delle agenzie sulle clausole vessatorie

 Le principali società d’intermediazione immobiliare, quali Building Case, Frimm, Gabetti, Immobildream, Toscano, Prelios e Tecnocasa, hanno adeguato i propri contratti  secondo le indicazioni dell’Antitrust.

 Dopo aver effettuato i controlli, l’Agcm ha valutato positivamente le modifiche apportate ai modelli contrattuali.

 

Nel frattempo il 2015 è per molti operatori del settore l’anno della ripresa dell'edilizia. Molti fattori stanno contribuendo ad aumentare la fiducia delle famiglie e degli investitori del mattone: infatti Bankitalia e Confindustria rivedono al rialzo le stime di crescita.

Questo quadro si ritrova puntuale nelle rilevazioni dell’Istat che a gennaio registra un aumento della fiducia di aziende e consumatori. L’indice di quella dei consumatori, fa sapere l’Istat, è salito a 104,0 da 99,9, top da 6 mesi. L’indice di quella delle imprese italiane è cresciuto invece a 91,6 da 87,6 di dicembre 2014, livello che non toccava da settembre 2011.

 

Roberto Carlino, Presidente di Immobildream ha commentato: “Oggi gli economisti del settore convengono con me che la risalita del mattone è un fattore inevitabile e fisiologico”.

 

A fare da traino in questa ripresa sono i grandi centri. A conferma di quanto previsto dal Presidente di Immobildream, gli archivi notarili con sede nelle città metropolitane sono infatti i principali beneficiari dei segnali positivi provenienti dal mercato delle compravendite immobiliari. Si segnalano, in particolare, gli aumenti di Milano (+6,8 per cento) e Roma (+11,8 per cento).

immobildream | roberto carlino | mercato immobiliare | ripresa immobiliare | antitrust | agcm |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Immobildream, mercato immobiliare in risalita. I cambiamenti sulle clausole vessatorie


Infront diritti TV: Antitrust, al momento nessuna decisione


Immobildream Clausole Vessatore Novità Immobiliare Motore Della Ripresa


Immobildream Non Sono Parole Vessatorie, tutti Citano Roberto Carlino


Infront Diritti tv, c’è attesa per il pronunciamento dell’Antitrust


Intervista Sergio Alberti: un approfondimento sul mercato immobiliare di Dubai


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Stesso autore

Sentiment positivo nell'immobiliare

Sentiment positivo nell'immobiliare
 Si consolida l’atteggiamento positivo degli operatori del settore immobiliare nei confronti dell’economia e del mercato immobiliare in particolare. Secondo l’indagine sul “Sentiment del mercato immobiliare” del primo quadrimestre 2015, elaborato dall’Università di Parma, le aspettative degli operatori sono in progressivo miglioramento e le tendenze (continua)

Investimento immobiliare più redditizio

Investimento immobiliare più redditizio
Secondo gli ultimi dati, in Italia, l’investimento in immobili è sempre più redditizio. Acquistare un immobile di qualsiasi tipologia per metterlo a reddito produce, nel peggiore dei casi, il doppio del rendimento che offrono i Buoni del Tesoro a 10 anni.     Secondo questo studio, che mette in relazione i prezzi di vendita e affitto delle diverse tipologie immobilia (continua)

Ottimi risultati sul fronte mutui

Ottimi risultati sul fronte mutui
Non deludono i dati sui nuovi mutui proposti dalle banche, in cui si registra che la media dei migliori spread per un finanziamento a tasso variabile e fisso sono passati rispettivamente da un 1,8% e 1,9% nel primo trimestre 2015 a un 1,7% e un 1,3% nel secondo trimestre 2015. Lo segnala la Bussola Mutui, il bollettino trimestrale firmato Crif e MutuiSupermarket.it, aggiungendo che, dal confronto (continua)

Immobiliare italiano e indice di affordability

Immobiliare italiano e indice di affordability
Altre città di Italia, come Salerno e Bologna, seguono la scia positiva di Roma con l’aumento del numero di compravendite, le famiglie italiane dimostrano sempre maggiore fiducia nei confronti del mattone, bene rifugio da sempre preferito dagli italiani. Non solo perché il momento è favorevole per l’acquisto di una casa e per la richiesta di un mutuo, mai a condizi (continua)

Matteo Renzi e IMU 2016: molti consensi

Matteo Renzi e IMU 2016: molti consensi
La decisione del presidente del consiglio Matteo Renzi di abolire le imposte IMU  e TASI sulla prima casa a partire dal prossimo 2016 ha preso molti consensi da molti lati. Primo fra tutti il Presidente dell’Immobildream Roberto Carlino, che non appena sentita la notizia ha subito dimostrato il proprio apprezzamento nei confronti della manovra progettata da Renzi, porgendogli i suoi co (continua)