Home > Ambiente e salute > Impianti a biomassa: cosa sono e come funzionano?

Impianti a biomassa: cosa sono e come funzionano?

scritto da: Barzo | segnala un abuso


Recuperare energia dai rifiuti urbani è possibile grazie a sofisticate tecnologie ed impianti i quali attraverso la combustione dei rifiuti riescono a ricavare dell’elettricità. Tra i più famosi impianti troviamo termovalorizzatori, pirolisi e inceneritori, ma purtroppo, se da un lato permettono sia di bruciare tonnellate di rifiuti per ricavarne un bene prezioso come l’energia elettrica, dall’altro presentano degli effetti collaterali non indifferenti, legati perlopiù dall’inquinamento atmosferico.

Un discorso a parte potrebbe essere dato dagli impianti a biomassa, ossia impianti che sfruttano scarti di componenti organici come vegetali ed animali raccolti sia tramite la lavorazione di coltura agricole e forestali e sia attraverso alcuni rifiuti urbani speciali a matrice biologica come le tavole dei cantieri, i mobili in legno, traversine ecc. raccolte dalle più principali aziende dedicate allo smaltimento dei rifiuti a Roma e nella propria città. 

Impianti a biomassa per un minor inquinamento

Per biomassa si intendono tutti quei “prodotti” a origine vegetale ed animale raggruppabili secondo alcune famiglie:

  • rifiuti speciali: fanno riferimento tutti quei rifiuti, anche urbani, che presentano la caratteristica principale di essere completamente naturali, come ad esempio i mobili in legno, tavole in legno ecc.

  • rifiuti solidi urbani: in tal caso è possibile frazionare alcuni rifiuti urbani per ricavarne biomassa, come ad esempio la carta, i tessuti, i residui alimentari e soprattutti i residui derivati dalle potature o dal giardinaggio.

  • biomasse forestali: in tal caso le biomasse sono ricavate dal legno delle piante destinate alla combusione, come appunto la legna da ardere.

  • residui di attività agricole e forestali: si intendono i residui di potature arboricole, paglie, potature, ramaglie, cime, scorze, ceppi, segatura e grassi alimentari.

  • colture energetiche dedicate alla diretta combustione della biomassa.

Molto spesso, quando si associa alla biomassa derivante dai rifiuti urbani, si fa confusione tra gli impianti a biomassa e quelli dedicati alla termodistruzione dei rifiuti (inceneritori).

E’ importante sottolineare che quando si prende in riferimento la biomassa per produrre energia, si fa prettamente riferimento a tutti quei rifiuti che hanno origini vegetali in quanto tali scarti, producono energia senza emettere alcun tipo di inquinamento atmosferico rispetto ai classici impianti dedicati alla distruzione dei rifiuti.

Impianti a biomassa |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

LA BIOMASSA LEGNOSA, LA RINNOVABILE PER ECCELLENZA AL CENTRO DELLA SECONDA EDIZIONE DI BIE-BIOMASS INNOVATION EXPO


La qualita’ dell’aria nel riscaldamento a biomassa: il primo focus del programma workshop di Bie – Biomass Innovation Expo . Dal 13 al 16 marzo 2018 in Fiera Milano


mcTER 2016, un successo da record!


IMIT Control System. Nuovo Catalogo Listino 2021


LEGISLAZIONE, NORMATIVA E TECNOLOGIE I DRIVER DEI CONVEGNI DI BIE – BIOMASS INNOVATION EXPO 2020


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Pool party: la festa che hai sempre sognato

  La maggior parte degli adolescenti e dei ragazzi che si avviano a compiere i loro diciotto anni, cominciano a pensare quale sarebbe per loro la festa ideale e fantasticano sulle possibilità che hanno: molti pensano che l’ideale sia un ristorante con gli amici più stretti, altri desiderano un evento che vada al di là e che possa essere indimenticabile. Oggi, vi p (continua)

Link Building: di cosa si tratta?

  Nell'era della globalizzazione il sito web è diventato uno strumento indispensabile per qualsiasi società o azienda. Avere un sito web significa farsi conoscere e farsi apprezzare attraverso tutta una serie di mezzi che migliorano l'immagine della società stessa. Per questo motivo bisogna avere molta cura nella realizzazione siti web, che dovrà rispondere a una (continua)

Equilibratura delle gomme: perchè effettuarla

Per poter garantire un'ottima manutenzione degli pneumatici e di tutti gli elementi relativi al movimento dell'automobile sull'asfalto, bisogna conoscere al meglio le operazioni da compiere. Infatti gli elementi cosiddetti “rotanti” dell'automobile, ovvero lo pneumatico, il cerchio, il mozzo, vengono progettati appunto per ruotare intorno all'asse cercando di ridurre al minimo le vibra (continua)

TFR e cessione del quinto

  Uno dei prestiti che possono essere considerati garantiti completamente o comunque abbassano il rischio di insolvenza del debitore, è la cessione del quinto. Infatti, al momento del contratto, il cliente (dipendente pubblico o privato con contratto, oppure pensionato) mette in gioco, per così dire, il proprio stipendio, in quanto ogni mese viene prelevata la quinta parte dall (continua)

Gestire i rifiuti: c’è qualcuno che se ne occupa

 Nella società caotica di oggi, le nuove tecnologie e la necessità di lavorare, hanno fatto in modo che sorgessero nuovi posti di lavoro. In questo caso però, oltre alle suddette motivazioni, c’è anche la necessità di preservare e migliorare l’ambiente in cui viviamo. Anni e anni di maleducazione ambientale ha prodotto gravi danni proprio all&rsq (continua)