Home > Sport > RALLY DI ROMAGNA: CI SIAMO! DOMENICA GF VENA DEL GESSO A RIOLO TERME

RALLY DI ROMAGNA: CI SIAMO! DOMENICA GF VENA DEL GESSO A RIOLO TERME

scritto da: Newspower | segnala un abuso


Domani scatta a Riolo Terme (RA) il 6° Rally di Romagna

Gran Fondo Vena del Gesso seconda tappa del Rally

Riflettori puntati su Elena Gaddoni e Milton Ramos

Cinque giorni di mountain bike e divertimento con un ospite d’eccezione

 

 

Domani alle 17.00 prende il via a Riolo Terme (RA) il Rally di Romagna, l’entusiasmante gara a tappe che porterà centinaia di bikers a misurarsi per cinque giornate sugli off road dell’Appennino Tosco-Romagnolo.

La seconda frazione del Rally è la Gran Fondo Vena del Gesso di domenica, con partenza e arrivo a Riolo Terme e un ondulato percorso di 49 km e 1600 metri di dislivello fra calanchi, colline e boschi del Parco Naturale della Vena del Gesso Romagnola. La gara scatterà alle 9.30 da Corso Matteotti e sul tracciato non mancheranno le salite, visto che i bikers dovranno inerpicarsi sullo strappo di Via Monte Mauro e sull’erta detta “la Settantina”, dove all’ombra dei faggi le pendenze raggiungono il 28%. Superate queste ripide rampe si prosegue nel verde della Valle del Sintria per poi procedere in direzione Casola Valsenio e salire verso l’unico GPM di giornata posto al km 27, da cui poi si continuerà attraverso divertenti saliscendi sino alla finish line di Riolo.

La granfondo, oltre ad essere la seconda “fatica” del Rally, assegna punti per i circuiti 3 Regioni Scott e Prestigio MTB ed è anche valida come Campionato del Mondo ACSI aperto a tutti gli enti della consulta. Oltre 800 bikers si sono già registrati per la gara, ma le iscrizioni restano aperte anche domani e domenica fino a pochi minuti prima dello start, per cui i numeri sono destinati ad aumentare ulteriormente nelle prossime ore.

Durante il ponte del 2 giugno, quindi, Riolo Terme si trasformerà in una capitale della mountain bike visto che tutte le frazioni del Rally, per un totale di 300 km e 10.000 metri di dislivello, partiranno e si concluderanno a Riolo con itinerari che si spingono nei territori di Casola Valsenio e Brisighella, ma anche nel Mugello fiorentino con il passaggio da Palazzuolo sul Senio, senza dimenticare l’affascinante e magico transito all’interno della Cava di Gesso di Monte Tondo.

Per quanto riguarda il lato “agonistico”, due saranno i grandi protagonisti della cinque giorni riolese: la biker Elena Gaddoni che alla GF Vena del Gesso pedalerà sui sentieri di casa, mentre per quanto riguarda il Rally la scena sarà tutta per lo spagnolo di origine honduregna Milton Ramos, vero e proprio specialista delle sfide a tappe su ruote artigliate, che vanta podi e vittorie parziali in gare del calibro di Crocodile Trophy e Titan Desert.

Passando, invece, al versante più…appetitoso della kermesse organizzata da Romagna Bike Grandi Eventi, durante queste cinque giornate non mancherà certo il divertimento all’ombra della Rocca Sforzesca di Riolo. Tutte le iniziative a corollario delle gare, infatti, ruoteranno attorno al Villaggio del Rally di Via XXV Aprile dove domani sera dalle 19.00 alle 23.00 si terrà la Festa della Birra con musica dal vivo, senza dimenticare l’area Expo con l’abbigliamento griffato Rally di Romagna, il mercatino con i prodotti tipici romagnoli, la serata Note e Sapori del 2 giugno e l’immancabile festa finale di mercoledì 3 giugno. Lunedì 1° giugno, inoltre, è atteso al Rally di Romagna un romagnolo doc come il CT della nazionale di ciclismo su strada Davide Cassani, pronto a rendere omaggio alla gara di casa e a premiare i vincitori di giornata.

Per tutte le informazioni su Rally di Romagna e Gran Fondo Vena del Gesso basta fare riferimento al sito www.rallydiromagnamtb.it e alla pagina Facebook dell’evento.



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

MTB CHE PASSIONE A RIOLO TERME: FÄRBERBÖCK E KRAFT PADRONI DEL RALLY DI ROMAGNA


QUANTI PREMI A RIOLO TERME, SABATO DECOLLA IL RALLY DI ROMAGNA


NON SOLO MTB ALLA GF VENA DEL GESSO LE TERME DI RIOLO APRONO LE PORTE AI BIKERS


GRAN FONDO VENA DEL GESSO E RALLY DI ROMAGNA MTB, NATURA E CULTURA A RIOLO TERME (RA)


RALLY DI ROMAGNA IN ARRIVO A RIOLO TERME (RA), ITINERARI DI GARA MOZZAFIATO SULL’APPENNINO


GRAN FONDO VENA DEL GESSO E RALLY DI ROMAGNA, CINQUE GIORNI DI PURA MTB A RIOLO TERME (RA)


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP

LA VALLE DEL BIATHLON RITORNA IN PISTA: DUE ATTESI WEEKEND DI IBU JUNIOR CUP
L’ASV Martello scalda i motori per i due grandi appuntamenti Venerdì 10 e domenica 12 le prime sfide con Individual e staffette Gli azzurri sono già a Martello per preparare le gare Germania, Russia, Slovenia, Austria, Polonia, Svizzera e Italia le nazioni favorite Ci siamo. Dicembre è arrivato e questo vuol dire che siamo entrati nel mese tutto dedicato al biathlon in Val Martello. La ASV Martello, col comitato guidato da Georg Altstaetter, ha in programma due grandi appuntamenti con la IBU Junior Cup fra il 10 e il 18 dicembre presso il Biathlon Zentrum in località Grogg, nella vallata altoatesina. Ma andiamo con ordine, le piste sono completamente agibili (continua)

IL TEAM FUTURA ALTA QUOTA TRENTINO FISSA GLI APPUNTAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE

IL TEAM FUTURA ALTA QUOTA TRENTINO FISSA GLI APPUNTAMENTI PER LA NUOVA STAGIONE
Il Team festeggia i primi 40 anni di storia tra sci e skiroll Il presidente Buttaboni presenta il nuovo calendario di stagione “Alta Quota” e “Trentino” i main sponsor, novità 2022 è la partnership con la Dobbiaco-Cortina Primo appuntamento con la Sgambeda di Livigno il 4 dicembre E la storia continua… il Team Futura Alta Quota Trentino festeggia in famiglia i primi 40 anni di esperienza nel mondo delle granfondo, e non vede l’ora di scendere in pista per questa nuova stagione.Il presidente Andrea Buttaboni vanta nel suo team non solo amatori e master, ma svela anche le punte di diamante come i fratelli Stefano e Riccardo Mich, Emanuele Bosin, Manuel Amhof e lo svedese Rick (continua)

SONO METÁ DI MILLE IN GARA A LIVIGNO. GRANFONDO AL VIA CON LA SGAMBEDA

SONO METÁ DI MILLE IN GARA A LIVIGNO. GRANFONDO AL VIA CON LA SGAMBEDA
Sabato la 31.a edizione a numero chiuso e sold out La Sgambeda è la prima gara di lunghe distanze della stagione Al via anche i Pro Teams italiani, ci sarà da divertirsi Campioni di ieri, fondisti oggi: Marianna Longa e Nikolaj Pankratov I granfondisti scalpitano, ancora di più gli amanti dello skating, perché sabato 4 dicembre a Livigno apre ufficialmente la stagione delle granfondo con la 31.a edizione della Sgambeda. È un “classico” a Livigno perché nel Piccolo Tibet la neve si presenta sempre con grande anticipo. Una Livigno tutta imbiancata e bardata a festa in vista delle festività natalizie e occasione ghiotta per le prime (continua)

DEFRANCESCO E SALVADORI GIOCANO IL JOLLY. A LIVIGNO OCCHIO ANCHE A SILVESTRI E CUSINI

DEFRANCESCO E SALVADORI GIOCANO IL JOLLY. A LIVIGNO OCCHIO ANCHE A SILVESTRI E CUSINI
Coppa Italia venerdì 3 dicembre con 10 e 15 km in tecnica libera Gare concomitanti con Coppa Europa e del Mondo, molti atleti sgomitano Tra i tanti al via anche i due “gioielli” di Livigno che si esibiscono in casa Da non sottovalutare Maj, DeZolt, Cassol, Bertolina, Fanton, Rastelli e Nöckler Appena smaltite le fatiche del weekend scorso a Santa Caterina Valfurva, gli atleti della Coppa Italia di fondo si apprestano ad affrontare un nuovo appuntamento venerdì 3 dicembre a Livigno.Una gara attesa, perché gran parte dei fondisti di Coppa Italia si sono preparati prima dell’avvio di stagione proprio sulle piste del Piccolo Tibet.Venerdì le sfide si concentreranno su una 10 km femminile e (continua)

DH E SUPER-G A SANTA CATERINA VALFURVA. COPPA EUROPA PUNTANDO SUGLI AZZURRI

DH E SUPER-G A SANTA CATERINA VALFURVA. COPPA EUROPA PUNTANDO SUGLI AZZURRI
Due vittorie italiane nelle prime due tappe di Coppa Europa A Zinal (SuperG) colpaccio di Franzoso e Franzoni L’11 e 12 dicembre gare di discesa libera, lunedì 13 il SuperG A Santa Caterina Valfurva sulla pista Deborah Compagnoni 22 nazioni “Benvenuti in paradiso” si legge a caratteri cubitali sul sito di Santa Caterina Impianti.E come dare torto alla località della Valfurva? Piste imbiancate, ambiente unico, quello del Parco Nazionale dello Stelvio, con le vette del gruppo Ortles-Cevedale a fare da sfondo, una vera e propria attrattiva turistica.Ma anche lo sport, d’inverno, gioca qui le sue carte migliori e infatti la pista ‘Debora (continua)