Home > Economia e Finanza > Mercato immobiliare: in Versiglia i prezzi reggono

Mercato immobiliare: in Versiglia i prezzi reggono

scritto da: Ffra | segnala un abuso


Nonostante la domanda sia molto inferiore al periodo pre-crisi, nella zona della Versiglia i prezzi degli immobili non accennano a diminuire, in netto contrasto con la leggi di mercato della domanda e dell'offerta.

Il motivo sembra dipendere dal fatto che in quest'angolo di Toscana gli immobili di regola appartengono a soggetti facoltosi, dalle buone disponibilità economiche e che quindi non hanno necessità di svendere. E' strano come nonostante tante situazioni di crisi in tutta Italia, di chiusura di aziende, in Versiglia non ci siano proprietari con la necessità di vendere in tempi stretti per disporre di liquidità, e quindi disposti a vendere "sotto costo".

La città della Versiglia più emblematica di questa situazione è Forte dei Marmi, la località più prestigiosa della zona e meta prediletta da russi facoltosi, proprietari di numerose ville a Forte dei Marmi. Qui le quotazioni partono da 10mila euro al metro quadrato per toccare punte di 20mila euro.

Carlo Salvatori, titolare dell'agenzia immobiliare Vittoria di Forte dei Marmi, spiega: «In 40 anni di attività di crisi ne ho viste tante ma qui i prezzi non li ho mai visti scendere. L'unica differenza è che mentre un tempo non era possibile neppure trattare sul prezzo, oggi ci si può sedere a un tavolo e provare a farlo. Di certo i tempi di vendita si sono allungati, ma per il resto sul mercato immobiliare è cambiato poco: con un milione di euro al Forte non si compra quasi nulla. Per aspirare a un appartamento a Forte dei Marmi, a una bifamiliare o a una villetta singola con giardino, che sono le tipologie più ricercate, occorre avere a disposizione un budget quasi doppio».

E poi ci sono i russi, disposti a spendere molto di più, ambendo a ville di grandi dimensioni più per status symbol che per altro.

Tengono i prezzi anche al di fuori di Forte dei Marmi, anche perché la domanda arriva prevalentemente da una fascia di clientela che non ha risentito della crisi, soprattutto industriali e liberi professionisti dell'Emilia-Romagna e della Lombardia.

Il target si abbassa un po' nel sud della Versiglia, in località come Viareggio e il Lido di Camaiore, oppure al nord, nella zona di Marina di Massa e Cinquale. Qui è più difficile vendere gli immobili sopra ai 500.000 euro. Sotto ai 300mila, gli appartamenti a Viareggio sono i più venduti, a differenza di quanto avviene nelle zone più prestigiose della Versiglia, dove è più facile vendere immobili di lusso dai costi molto sostenuti.

mercato immobiliare | versiglia | forte dei marmi | toscana | viareggio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Intervista Sergio Alberti: un approfondimento sul mercato immobiliare di Dubai


Investire a Dubai, tutte le opportunità con Sergio Alberti Real Estate


Cerchi un modo sicuro per comprare o vendere casa?


BLOG IMMOBILIARE: UN NUOVO SPAZIO ON LINE INCENTRATO SUL MONDO DEGLI IMMOBILI


12.09.2012: arriva sul mercato Piattaforma Immobiliare, il nuovo strumento dedicato agli agenti che vogliono far crescere il proprio business, stando al passo con i cambiamenti che oggi il mercato richiede.


ACQUISTARE CASA IN ITALIA: LE REGIONI PIU’ CONVENIENTI SONO QUELLE DEL SUD


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cerco lavoro, marketing e comunicazione in Lombardia

Come procedere per poter trovare lavoro nel settore del marketing e della comunicazione? E quali sono i requisiti che vengono richiesti con maggior frequenza? Ecco tutte le risposte ai vari quesiti che possono riguardare il lavoro nel settore del marketing e della comunicazione in Lombardia. Cosa comporta il lavoro nel marketing e comunicazione Uno degli aspetti più interessanti di qu (continua)

Annunci immobiliari Roma, meglio in città o fuori città?

Quando si cerca un appartamento a Roma, l'eterna indecisione è se cercare tra gli appartamenti in centro o fuori città. Entrambe le scelte hanno dei pro e dei contro che dipendono anche dalle singole necessità. Vivere in una grande città come Roma è sicuramente una scelta molto conveniente, dal momento che vi si trova facilmente tutto quello di cui si ha bisog (continua)

Pietro Gussalli Beretta - La Holding raddoppia negli USA

Pietro Gussalli Beretta - La Holding raddoppia negli USA
La Beretta Holding, guidata da Pietro Gussalli Beretta, ha annunciato l’apertura di una nuova sede di produzione a Nashville, Stati uniti, affiancando negli USA lo stabilimento già esistente nel Maryland dal 1985. Il governatore del Tenessee ha accolto con gran favore e entusiasmo questa operazione, che porterà nel territorio un investimento di 45 milioni di dollari e lavoro a (continua)

Pietro Gussalli Beretta nel Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca

Pietro Gussalli Beretta nel Consiglio di Sorveglianza di UBI Banca
Pietro Gussalli Beretta dal 1/04/ 2007 riveste la carica di componente del Consiglio di Sorveglianza della UBI Banca, sorta dalla fusione tra Banca Lombarda e Piemontese e Banche Popolari Unite. Pietro Gussalli Beretta ha un curriculum di eccezione nel campo della gestione economica e finanziaria. Dal 1999 al 2007 è stato Presidente della SBS Leasing, mentre dal dal 2005 al 2007 è s (continua)

Migliorare l’udito

L’ipoacusia (o perdita dell’udito) è un problema che affligge molte persone. Non si tratta di un problema che colpisce solo persone in età avanzata: lo stile di vita che si conduce, unitamente a fattori genetici, può esporre al rischio di ipoacusia qualsiasi soggetto. Le cause che possono portare al calo dell’udito sono molteplici: abbiamo appena accennato (continua)