Home > Auto e Moto > Rc auto un tema di strettissima attualità

Rc auto un tema di strettissima attualità

scritto da: Ms3software | segnala un abuso

Rc auto un tema di strettissima attualità


Lo scorso 20 ottobre presso la sede dell’Isvap si sono incontrati i rappresentanti delle principali Associazioni dei Consumatori (Acu, Adiconsum, Adoc, Adusbef, Altroconsumo, Assoutenti, Federconsumatori e Lega Consumatori).

L’incontro ha avuto ad oggetto le criticità del settore Rc auto: le associazioni in base alle segnalazioni dei consumatori avevano presentato un esposto che accertasse le cause di questi continui incrementi delle polizze assicurative.

Obiettivo dell’ISVAP, terminata questa fase di consultazione, è pervenire ad una sintesi che consenta di presentare a Governo e Parlamento, entro la fine dell’anno, un pacchetto di proposte di intervento idoneo ad aprire la strada ad un ribasso delle tariffe delle assicurazioni.

L’incontro è stato definito “profiquo” dall’Isvap e dalle Associazioni che hanno convenuto sull’ opportunità di aprire, al di là dell’iniziativa odierna, un tavolo organico di confronto tecnico su temi specifici di volta in volta individuati.

Ulteriori approfondimenti e notizie sul sito Rete Assicurazioni, una guida pratica e veloce per la scelta dell’assicurazione online.

 www.reteassicurazioni.com


Fonte notizia: http://www.reteassicurazioni.com/


assicurazioni | rete assicurazioni | rc auto | assicurazione online |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

GIULIA PRATELLI: ESCE “TUTTO BENE” IL NUOVO DISCO DELLA CANTAUTRICE TOSCANA CON LA PRODUZIONE ARTISTICA DI ZIBBA


GIULIA PRATELLI ESCE IL 13 GENNAIO “DALL’ALTRA PARTE DELLE COSE”, IL SINGOLO CHE PRESENTA LA GIOVANE CANTANTE E NE DESCRIVE L’UNIVERSO MUSICALE


VALLANZASKA “QUANDO È GATTA”


FILAGOSTO FESTIVAL DAL 1 AL 6 AGOSTO 2017 L’EDIZIONE NUMERO 15 DI UNO DEI FESTIVAL GRATUITI PIÚ ATTESI DELLA LOMBARDIA


Consulente tributario, contabile, fiscale, societario e aziendale presso Studio commercialista Quarbo di Livorno e Brescia


TANARO LBERA TUTTI 2018: PARCO TANARO di ALBA (CN) 13/14 luglio 2018


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cosa avviene dopo un incidente stradale

In base alle ultime statistiche, l’incidente stradale è una delle principali cause di morte traumatiche e accidentali superate solo dagli incidenti domestici, che non sembra, ma sono al primo posto leggendo le statistiche degli ultimi anni. Quando avviene un incidente stradale i dati però non dicono cosa succede subito dopo. Logicamente se l’incidente è avvenuto (continua)

Le tariffe assicurative scenderanno del 15-18%?

Le tariffe assicurative scenderanno del 15-18%?
Lo scorso 4 gennaio il ministro dello Sviluppo economico, Romani, ha incontrato i vertici di Ania e Isvap. L’argomento del giorno è stato la riduzione delle frodi e l’abbassamento delle tariffe assicurative. Inoltre tra le ipotesi allo studio c'è stata anche la revisione del sistema del bonus-malus. L'incontro con l'associazione che riunisce le compagnie assicuratrici (continua)

La guida per la scelta delle assicurazioni online

La guida per la scelta delle assicurazioni online
La stipula delle assicurazioni online ha registrato una crescita esponenziale a due cifre. Il settore delle assicurazioni auto è complesso e pieno di compagnie assicurative. Scegliere la migliore proposta non è semplice: sono nati molti siti che trattano queste tematiche, ma sono pochi quelli che trattano informazioni chiare e precise facili da consultare. Gli utenti si trovano (continua)

Cosa fare per cambiare la polizza auto

Cosa fare per cambiare la polizza auto
Indipendentemente dalla possibilità dell’automobilista di cambiare compagnia assicurazione, l’assicuratore deve in ogni caso trasmettere al contraente una comunicazione scritta, almeno 30 giorni prima della scadenza annuale del contratto e unitamente all’attestato di rischio contenente tra l’altro le modalità di esercizio della disdetta che si riferiscono al (continua)

La polizza cristalli per tutelare il rischio rottura vetri

La polizza cristalli per tutelare il rischio rottura vetri
Controllare le gomme, il livello dell’olio a volte non basta, si deve eseguire anche il controllo continuo e costante dello stato del parabrezza e dei vetri auto. I danni ai cristalli auto possono consistere in scheggiature o in vere e proprie rotture. La gran parte dei danni, secondo le statistiche, riguarda il parabrezza, e il maggior numero di questi avviene in inverno e in estate, in p (continua)