Home > Auto e Moto > Cosa c’è da sapere sull’assicurazione furto incendio

Cosa c’è da sapere sull’assicurazione furto incendio

scritto da: Ms3software | segnala un abuso

Cosa c’è da sapere sull’assicurazione furto incendio


Per avere una copertura assicurativa in caso di furto o incendio del veicolo le tradizionali assicurazioni non bastano.

Per avere una tutela completa, è bene stipulare un'assicurazione furto incendio.  La copertura assicurativa contro eventi come il furto tutela l’assicurato per tutti i danni che possono essere causati dal furto vero e proprio, ma anche da tutti i tentativi di furto o di scasso che non sono andati a buon fine, compresa la distruzione del veicolo.

In caso di furto, il premio e l'indennizzo che l'assicurazione è tenuta a pagare all’ assicurato è calcolato in base al valore di mercato dell'auto nel momento in cui questa viene assicurata.

Se il veicolo viene sottratto o distrutto, il risarcimento prevede il pagamento dell’ intero valore commerciale al momento del furto, mentre se si tratta solo di un danneggiamento, l’assicurazione prevedrà il rimborso delle sole parti danneggiate o rubate.
Le polizze contro l'incendio tutelano il veicolo invece dai danni causati da incendi, eventi legati al fuoco, scoppi, fulmini, ma anche ad eventi causate da corto circuiti o surriscaldamento del motore, ad esclusione delle cose contenute all'interno dei veicolo.

Anche in questo caso la polizza prevede, come nel caso del furto, un risarcimento pari al valore commerciale del veicolo al momento dell'incendio.

Inoltre, la polizza furto copre anche il furto di ogni singola parte dell'auto, ma non la sottrazione degli oggetti che si trovano all'interno dell'automobile, né il loro furto specifico (il caso cioè in cui l'oggetto che si trova all'interno dell'automobile viene rubato, ma non viene rubata l'autovettura che lo conteneva), né del loro furto se erano nell'auto al momento in cui questa è stata rubata.

Sul sito Rete Assicurazioni tante informazioni sul Rca auto.

 www.reteassicurazioni.com


Fonte notizia: http://www.reteassicurazioni.com/


polizza assicurativa | rete assicurazioni | rca auto | assicurazione furto incendio |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Coperture assicurative accessorie


Assicurazione furto auto: a Napoli costa il 200% in più che a Milano


Assicurazione furto casa: ecco quando non rimborsa


Kasko, incendio o furto, quale garanzia migliore per l'assicurazione auto o moto?


L’assicurazione camper: qualche spunto utile.


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Cosa avviene dopo un incidente stradale

In base alle ultime statistiche, l’incidente stradale è una delle principali cause di morte traumatiche e accidentali superate solo dagli incidenti domestici, che non sembra, ma sono al primo posto leggendo le statistiche degli ultimi anni. Quando avviene un incidente stradale i dati però non dicono cosa succede subito dopo. Logicamente se l’incidente è avvenuto (continua)

Le tariffe assicurative scenderanno del 15-18%?

Le tariffe assicurative scenderanno del 15-18%?
Lo scorso 4 gennaio il ministro dello Sviluppo economico, Romani, ha incontrato i vertici di Ania e Isvap. L’argomento del giorno è stato la riduzione delle frodi e l’abbassamento delle tariffe assicurative. Inoltre tra le ipotesi allo studio c'è stata anche la revisione del sistema del bonus-malus. L'incontro con l'associazione che riunisce le compagnie assicuratrici (continua)

La guida per la scelta delle assicurazioni online

La guida per la scelta delle assicurazioni online
La stipula delle assicurazioni online ha registrato una crescita esponenziale a due cifre. Il settore delle assicurazioni auto è complesso e pieno di compagnie assicurative. Scegliere la migliore proposta non è semplice: sono nati molti siti che trattano queste tematiche, ma sono pochi quelli che trattano informazioni chiare e precise facili da consultare. Gli utenti si trovano (continua)

Cosa fare per cambiare la polizza auto

Cosa fare per cambiare la polizza auto
Indipendentemente dalla possibilità dell’automobilista di cambiare compagnia assicurazione, l’assicuratore deve in ogni caso trasmettere al contraente una comunicazione scritta, almeno 30 giorni prima della scadenza annuale del contratto e unitamente all’attestato di rischio contenente tra l’altro le modalità di esercizio della disdetta che si riferiscono al (continua)

La polizza cristalli per tutelare il rischio rottura vetri

La polizza cristalli per tutelare il rischio rottura vetri
Controllare le gomme, il livello dell’olio a volte non basta, si deve eseguire anche il controllo continuo e costante dello stato del parabrezza e dei vetri auto. I danni ai cristalli auto possono consistere in scheggiature o in vere e proprie rotture. La gran parte dei danni, secondo le statistiche, riguarda il parabrezza, e il maggior numero di questi avviene in inverno e in estate, in p (continua)