Home > Eventi e Fiere > Expo Photo Tour studia, realizza e promuove workshop ed escursioni fotografiche su misura nella Milano dell’EXPO

Expo Photo Tour studia, realizza e promuove workshop ed escursioni fotografiche su misura nella Milano dell’EXPO

articolo pubblicato da: pivari | segnala un abuso

Expo Photo Tour studia, realizza e promuove workshop ed escursioni fotografiche su misura nella Milano dell’EXPO

Milano – 23 Giugno 2015 – Milano quest’anno ospita EXPO, l'esposizione universale, ed è protagonista più che mai di un susseguirsi di iniziative, mostre, manifestazioni che percorrono la città e le zone limitrofe. Milano non è più vista solo come la principale città industriale d’Italia, ma ha colto l’occasione per sfoggiare la sua vocazione per lo stile, l’arte, la musica, il design e naturalmente la moda. Scorci mozzafiato della città offrono al turista incuriosito infiniti spunti fotografici.

In quest'ottica Starring, una delle realtà più note e attive sulla scena fotografica italiana, ha ideato Expo Photo Tour, un nuovo progetto che ha come obiettivo quello di proporre workshop ed escursioni fotografiche nell'area metropolitana milanese, ma non solo. Gli itinerari sono stati studiati, ideati e curati da fotografi professionisti come Guido Padoa e Sara Munari, naturalmente in stretta collaborazione con Starring.

Expo Photo Tour ha come finalità quella di raggiungere appassionati di fotografia provenienti da tutto il mondo, che desiderano coniugare la loro passione per lo scatto con la visita della città. I tour sono solitamente organizzati e gestititi in lingua italiana o in inglese ma, su richiesta, l’organizzazione è in grado di prevedere anche il supporto di un traduttore in altre lingue.

I pacchetti proposti si possono consultare, scegliere e acquistare direttamente dal sito web www.expophototour.com, con pagamento online. I costi variano a seconda della tipologia di tour e dei servizi prescelti e partono da un minimo di €40 a partecipante.

Le proposte Expo Photo Tour
Affiancati dai fotografi Expo Photo Tour si può scegliere la formula di un percorso fotografico di quattro ore in Milano tra 4 diverse proposte, oppure di un’intera giornata itinerante nell'area della cosiddetta "città metropolitana". Quest’ultima soluzione estende l’escursione fotografica fino alla scoperta della splendida Bergamo conosciuta come la città verticale, di Como capitale della seta italiana, includendo itinerari sui laghi lombardi con la possibilità di immortalare monumenti e paesaggi mozzafiato.

Expo Photo Tour organizza anche workshop specifici per occasioni particolari, come rievocazioni storiche e feste tradizionali in borghi caratteristici, workshop di moda, architettura, fotogiornalismo e molto altro, come il workshop per la rievocazione Storica Battaglia di Solferino il 28 giugno.
www.expophototour.com/it/sirmione-on-garda-lake-and-the-historical-review-of-solferino-battle

Il sito dedicato www.expophototour.com permette di consultare, in modo facile e immediato, un calendario settimanale di svariate proposte in grado di catturare l’interesse degli appassionati di fotografia che visiteranno l’esposizione universale tra giugno e ottobre 2015, ma anche di coloro che si trovano a Milano e desiderano dedicare del tempo alla loro passione, assistiti da docenti che forniscono suggerimenti e segreti della tecnica fotografica per migliorare i loro scatti.

Ricordi indelebili con Expo Photo Tour
Il sito offre servizi “aggiuntivi e particolari” come la realizzazione di un servizio fotografico professionale a chi, con la propria famiglia o con gli amici, voglia farsi realizzare un Photo Book personalizzato con ritratti ambientati contenenti le più belle zone della città. Il servizio è svolto da Docenti professionisti e prevede una durata che può andare dalle due alle quattro ore e svolgersi presso due o tre siti a scelta del cliente.

Ma non è tutto, perché Expo Photo Tour propone, per la clientela più esigente, la possibilità di tour su misura con escursioni fotografiche che possono durare fino a tre giorni, con un’ampia scelta tra percorsi studiati ad hoc. La presenza del “Teacher” garantirà il supporto tecnico per un workshop utile e formativo, impegnandosi a individuare percorsi prevalentemente nel nord Italia e secondo i gusti fotografici del partecipante. In quell’occasione lo guida, lo segue nella realizzazione di reportage e lo fotografa, con la sua famiglia o gli amici durante tutto il periodo della vacanza scelta.

www.expophototour.com: un sito intuitivo facile da consultare
Il sito di Expo Photo Tour elenca tutti i servizi che possono essere erogati e fra questi:

  • Foto Tour in Lombardia
  • Foto Tour e Workshop Unica Data
  • Il tuo Servizio Fotografico in Città
  • Foto Tour Personalizzati

Dopo aver individuato l’attività è indispensabile consultare il calendario per verificare la disponibilità dei posti. Per acquistare i servizi di Expo Photo Tour è sufficiente effettuare una semplice registrazione sul sito all’indirizzo www.expophototour.com, compilare una scheda con i dati personali e i recapiti telefonici, indicare la dotazione fotografica in possesso (Reflex, Compatta (Point & Shot), Tablet o Smarthphone) e selezionare la lingua. Si prosegue poi con l’acquisto online: il pagamento può avvenire tramite il sistema Paypal o altra carta di credito abilitata alla transazione.

Il numero massimo dei partecipanti previsto per i gruppi è di 25 persone, mentre per i bambini fino a 12 anni la partecipazione è gratuita.

Segreteria organizzativa: Starring - info@expophototour.com Tel 02/5390785 - 335/5326154

Informazioni per la stampa: Carla Onofri - Comunicazione & Immagine carla.onofri@comunicazione-immagine.it

Expo Photo Tour | Milano | EXPO |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Sicurezza sul lavoro: nuovi workshop a Safety Expo di Bergamo


BEAUTIFUL BOHEMIAN FARM WEDDING


Workshop a Safety Expo 2017 per gestire meglio formazione e sicurezza


Convegni e workshop di AiFOS ad Ambiente Lavoro 2016


including wigs and extensions rarely shows us the true


Mandrarossa Vineyard Tour 2017


 

Stesso autore

Le Basour gruppo di apertura ai P.O.D. (Payable on Death)

Le Basour gruppo di apertura ai P.O.D. (Payable on Death)
La band trevigiana Le Basour è stata ufficializzata come diretto supporto della band Californiana dei P.O.D. (Payable on Death). 16 Marzo 2019 !FESTrepublic - Lviv 17 Marzo 2019 Stero Plaza - Kyiv Non è la prima volta che i Le Basour fanno il cosiddetto “Warm up” a delle band internazionali. Basti ricordare il loro diretto supporto ai Three Days Grace, Tho (continua)

Minatox69 con i Sepultura in Ukraina per il Machine Messiah Tour 2019

Minatox69 con i Sepultura in Ukraina per il Machine Messiah Tour 2019
Con grande piacere i Minatox69, band di Bassano del Grappa (VI), annunciano il Tour con i brasiliani Sepultura in Est Europa previsto ad Aprile 2019. La band metal vicentina infatti grazie alla recente collaborazione siglata con il management Mad4Music, agenzia che da Febbraio ha preso la band sotto la propria ala, supporterà, come special gest, la band brasiliana nelle tre date in Ucrai (continua)

Il Cantico della Natura presenta il Cuore più grande del Mondo

Il Cantico della Natura presenta il Cuore più grande del Mondo
San Valentino e soggiorni romantici nel Cuore più grande del Mondo: questa è la nuova proposta di ricettività realizzata dal Cantico della Natura, dimora storica situata in Umbria. L'Ecoresort in provincia di Perugia presenta la nuova installazione luminosa realizzata in collaborazione con Roberto Belisti della Casa del lampadario di Ellera. Le luci disegnano un perimetro a f (continua)

Capodanno Bologna centro 2019: al Qubò indimenticabile!

Capodanno Bologna centro 2019: al Qubò indimenticabile!
Quando arrivano le vacanze di Natale è bello andare a sciare, è bello andare al caldo, è bello uscire dalla solita routine ma per Capodanno no! Capodanno va trascorso in città, va trascorso con gli amici, va trascorso con e tra gangsters e pupe! Un Capodanno Bologna 2019 indimenticabile solo Qubò potrà offrirtelo in pieno centro. Un locale raffinato e ne (continua)

Gli ibridi mutanti italiani di Laira Maganuco

Gli ibridi mutanti italiani di Laira Maganuco
Scopo degli artisti è da sempre attirare l'attenzione, provocare e far riflettere Gli artisti, con la loro abilità e grazie alle loro opere d'arte, sono da sempre abilissimi a catalizzare l'attenzione dei fruitori/spettatori con lo scopo di trasmettere messaggi per far riflettere. Nel caso dell'arte "tradizionale" il realismo, le geometrie, il colore, ... erano le calamit (continua)