Home > Lavoro e Formazione > Il linguaggio gestuale per una comunicazione fatta di gesti

Il linguaggio gestuale per una comunicazione fatta di gesti

scritto da: GiogioBollini | segnala un abuso


Quanto si va all'estero, anche se non si conosce la lingua e quindi mancano le parole, c'è una lingua universale che unisce tutti, ovunque: il linguaggio gestuale, che permette di comunicare a gesti. E' risaputo che un gesto vale più di mille parole e difatti, quando si parla di un linguaggio, non ci si riferisce solo a quello verbale, ma anche a quello gestuale, a quello visivo, a quello sonoro ed a quello di movimento, in quanto permettono di comunicare in modo appropriato e corretto, al pari delle parole. Quanto al linguaggio gestuale, da chiarire che ben si differisce dal linguaggio inconscio del corpo, che si riferisce alle espressioni spontanee dovute all'emozione ed all'affettività, che constano in regolazioni riflesse ed automatiche del tono muscolare, della postura, della mimica facciale e/o gesticolatoria, o quant'altro. Tipi di linguaggio del corpo sono, il paralinguaggio, che affianca quello verbale, arricchendo la comunicazione quotidiana e simbolica, che consta nell'imitazione spontanea e nel gioco simbolico. Il linguaggio gestuale invece si riferisce ad una gestualità comunicativa voluta, creata su un sistema di regole culturali, avente un fine utilitaristico, artistico ed estetico, come ad esempio l'animazione, la drammatizzazione, il ballo oppure la danza Il linguaggio gestuale ha un'origine espressiva dal linguaggio del corpo divenendo intenzionale. Si tratta quindi di un linguaggio fatto di segni, condiviso, ai quali è attribuito un valore diverso a seconda della cultura di riferimento, e dei quali ci si serve per comunicare con gli altri. Da chiarire a riguardo, che ogni cultura attribuisce ad ogni segno un significato arbitrario, che può variare, contraddistinguendosi. Una forma di linguaggio che in genere prima è “visto” e poi “sentito”, come dimostrano le ultime ricerche neurolinguistiche, che hanno rilevato come il 70-80% dell'informazione che arriva prima alla corteccia cerebrale, giunga dagli occhi, mentre solo il 10-15% proviene dalle orecchie e quindi dall'udito. Ma non solo. Le ricerche hanno infatti rilevato inoltre la priorità dell'elaborazione visiva, globale, simultanea, contestuale e analogica delle informazioni nell'emisfero destro del cervello, nonostante le informazioni siano linguistiche e quindi andranno in un secondo momento rielaborate dall'emisfero sinistro, verbale, analitico, sequenziale e logico. Questo sottolinea quindi come si è prima "visti" e poi “ascoltati”, per cui è bene fare attenzione ai gesti che si compiono, specie se ci si trova con persone di una cultura diversa, onde essere fraintesi!  


Fonte notizia: http://www.legadelfilodoro.it


linguaggio gestuale | linguaggio segni | comunicare |



Commenta l'articolo

 

Potrebbe anche interessarti

Segni E Gesti Come Mezzo Di Comunicazione


L'importanza della comunicazione gestuale nei bambini


Linguaggio dei gesti e corteggiamento: capisci se è interessata a te


Come usare il linguaggio non verbale per attrarre le ragazze


Riuscire a capire il linguaggio dei gesti per godere di un'esistenza più appagante


 

Se ritieni meritevole il nostro lavoro fai una donazione


Recenti

Stesso autore

Preservativi per proteggersi dalle malattie a trasmissione sessuale

Particolarmente ricca l'offerta online di preservativi, tra i quali è importante però scegliere quello giusto per taglia, materiale e sapore. E' possibile trovare una ricca gamma di preservativi online tra i quali è però importante andare a scegliere con attenzione, onde evitare di fare un acquisto sbagliato, che potrebbe in qualche modo compromettere il uso utilizzo. Diversi per marca, forma, t (continua)

Il regalo solidale per aiutare le persone bisognose

Fare un regalo non è esattamente una delle cose più semplici, entrano in campo moltissimi fattori che vanno da un calcolo appropriato della spesa, fino ai gusti dell’altra persona, passando per l’occhio che, come si suol dire, vuole sempre la sua parte. Tra fare un regalo utile o un regalo in grado di divertire o riempire l’occhio, la scelta giusta può essere quella di optare per un regalo che sod (continua)

Idee di regali solidali tra le quali poter scegliere

Ogni occasione importante merita di essere celebrata con un regalo speciale. E quale dono può essere più speciale e prezioso dei regali solidali? Che si tratti di un anniversario, di un compleanno, della laurea, di una festività o di qualsiasi altra cerimonia o evento importante nella vita, è di rigore celebrare e ricordare questo giorno con un dono unico e speciale, c (continua)

Ventagli personalizzati da regalare come bomboniere per il matrimonio

Una delle stagioni più amate dalle spose è l'estate: in questa stagione, di fatto, i festeggiati possono celebrare il giorno più bello della propria vita all'aria aperta, sfruttando il caldo, il sole e magari una location da sogno. Tuttavia, anche l'estate ha i suoi inconvenienti: prima di tutto il caldo, e poi le zanzare. Queste ultime, ad una certa ora, sembrano assetate co (continua)

Abbigliamento da cross comodo e che protegga da cadute, vento, freddo

L'abbigliamento da cross riveste un ruolo fondamentale nella vita di ogni biker, in quanto non solo deve bello esteticamente ma deve soprattutto proteggere e difendere lo stesso motociclista. L’abbigliamento motociclistico, altrimenti detto abbigliamento cross deve essere scelto con la dovuta attenzione dal biker, non solo quanto al design, alle linee ed ai colori dei modelli ma anche e sop (continua)